Punto Terapia del Dolore del Niguarda di Milano, menzione speciale al premio "Gerbera d'oro"

Dolore
Domenica 31 maggio si celebra in Italia la XIV Giornata Nazionale del Sollievo per la promozione della terapia del dolore. La Giornata del Sollievo è un’occasione per mettere al centro dell’attenzione la persona sofferente e informare tutti i cittadini dell’esistenza della Legge n. 38 del 2010 che tutela e garantisce l’accesso alla Terapia del Dolore e alle Cure Palliative.

In occasione della conferenza stampa di presentazione della Giornata, in programma oggi presso l’Auditorium del Ministero della Salute, è stata assegnata all’Ospedale Niguarda Ca’ Granda di Milano una menzione speciale del premio “Gerbera d’oro”, che ogni anno viene conferito dalla Conferenza delle Regioni e dalla Fondazione Nazionale Gigi Ghirotti a quelle strutture sanitarie che, partendo dalla centralità della persona malata, si sono distinte nel sollievo e nell’affrancamento dal dolore inutile non solo con le terapie più avanzate, ma anche con il sostegno psicologico e attraverso un processo di umanizzazione delle cure.

La menzione è andata al progetto “Punto Terapia del Dolore”, un’innovativa iniziativa assistenziale in rete, elaborata dal Centro di Terapia del Dolore di II livello del Niguarda con il coinvolgimento operativo di NOPAIN Onlus, che ha come principale obiettivo il monitoraggio dell’aderenza alla terapia nelle persone con malattia dolore.

“Nella malattia dolore l’aderenza al trattamento deve essere un elemento cui dedicare la massima attenzione: una scarsa compliance, infatti, è la principale causa di non efficacia delle terapie farmacologiche, con effetti collaterali importanti e conseguente danno per i pazienti in termini di efficacia, per il sistema sanitario e per la società in generale in termini di costi inutili” - dichiara il dott. Paolo Notaro, Presidente di NOPAIN Onlus e Responsabile del Centro Regionale Terapia del Dolore di II Livello del Niguarda - “Maggiore aderenza, in tutte le patologie, ma soprattutto nella malattia dolore, significa minor rischio di ospedalizzazione, minori complicanze associate alla malattia, maggiore sicurezza ed efficacia dei trattamenti e riduzione dei costi per le terapie.”

Il progetto, partito 6 mesi fa, ha visto l’apertura di un “Punto Terapia del Dolore” all’interno della sede ospedaliera distaccata territoriale di Villa Marelli a Milano, con l’obiettivo di creare un programma di presa in carico della persona affetta da dolore cronico, istituendo un percorso di informazione, educazione, monitoraggio, assistenza e supporto. Il progetto, rivolto ai pazienti con malattia dolore sottoposti a terapia farmacologica con oppiacei, ha visto l’integrazione e la collaborazione delle diverse figure professionali coinvolte, in particolare gli specialisti ospedalieri e i medici di medicina generale con il supporto integrato di NOPAIN.

Il progetto si compone di varie fasi, tra cui un servizio telefonico dedicato, garantito dall’Associazione NOPAIN tramite propri volontari, opportunamente selezionati e formati. In un’interazione costante tra medici ospedalieri, medici di medicina generale e volontari NOPAIN, questi ultimi provvedono a contattare telefonicamente i pazienti per monitorarne l’aderenza alla terapia.

Risultati ottenuti dal Centro del Niguarda
Nei primi 6 mesi di attività, sono stati presi in carico 240 pazienti, di cui 84 uomini e 156 donne. Ogni paziente è stato chiamato almeno due volte.
Il 49% dei pazienti ha patologie muscolo-scheletriche nei diversi distretti corporei, il 41% soffre di dolore cronico oncologico e il 10% ha nevralgie e neuropatie.

Per quanto riguarda l’aderenza alla terapia, si è riscontrata più alta delle percentuali osservate a livello nazionale e internazionale: i dati preliminari, infatti, registrano una media dell’85% di aderenza alla terapia nei pazienti monitorati, anche in quelli che assumono più di 10 farmaci al giorno per altre patologie oltre il dolore cronico.

“L’informazione, l’educazione e il coinvolgimento attivo della persona nella cura del dolore è la chiave di successo del progetto, anche in situazioni complesse clinicamente con numerose altre patologie croniche associate” dichiara il dott. Notaro.
Il gradimento del servizio da parte dei pazienti è stato altissimo: tutti hanno chiesto di essere richiamati, segno che una scelta di cura a fianco del medico, una strategia terapeutica basata sui requisiti e bisogni del paziente e una migliore qualità del rapporto e di comunicazione medico-paziente aumentano l’efficacia della terapia.
“Non solo,” - commenta il dott. Notaro - “il progetto ha certamente favorito un appropriato percorso di cura con continuità assistenziale e una riduzione dei costi in termini di ospedalizzazioni, accesso in pronto soccorso ed esecuzione di esami inutili.”

“Il progetto,” - conclude - “se fosse ulteriormente implementato con alcune integrazioni, può rappresentare un modello di rete ospedale-territorio della Terapia del Dolore, riproducibile su scala regionale e nazionale.”

Iniziative
In occasione della XIV Giornata Nazionale del Sollievo, NOPAIN Onlus organizza, in sinergia con la struttura ospedaliera, numerose iniziative che animeranno il nuovo Blocco Sud dell’Ospedale Niguarda Ca’ Granda di Milano:

• Visite gratuite
Come ogni anno, specialisti in algologia effettueranno visite gratuite e forniranno informazioni sulle sindromi dolorose e le tecniche di controllo a pazienti affetti da patologie dolorose benigne degenerative e neoplastiche.
Programmazione visite: 9.30 - 12.30; 14.00 - 17.00; prenotazioni al numero verde regionale 800 638638 o direttamente agli sportelli ospedalieri.
Il Centro di Terapia del Dolore di II livello dell’Ospedale di Niguarda, che effettua ogni anno oltre 10.000 prestazioni, ha sviluppato negli anni le più sofisticate tecnologie per il controllo del dolore difficile e un nuovo modello di presa in carico delle persone con la costituzione di un gruppo di lavoro multidisciplinare integrato anche con il terzo settore e le associazioni di volontariato.

• Desk informativi
I volontari dell’Associazione (tra cui numerosi ex pazienti sofferenti di dolore cronico) saranno presenti con postazioni dedicate per accogliere le richieste dei cittadini e orientare i pazienti, per scambiare esperienze e fornire informazioni, per distribuire gadget e materiale informativo, per verificare il livello di conoscenza della legge 38/2010.

• Spettacoli musicali
Nel corso della Giornata si esibiranno gratuitamente al pianoforte e al flauto traverso giovani musicisti dell’ISME di Milano, oltre alle band Blues Touch and Friends e Six Season Band.

NOPAIN Onlus
NOPAIN Onlus è un’associazione per la cura della malattia dolore nata a Milano il 28 Dicembre 2007 su iniziativa della Struttura di Terapia del Dolore presso l’Azienda Ospedaliera Niguarda Ca’ Granda Milano. La sua mission è fornire un supporto ai pazienti sofferenti di dolore in tutte le sue forme e ai loro familiari sia per quanto riguarda l’aspetto normativo, sia per la logistica, sia per l’assistenza di tipo informativo. NOPAIN Onlus promuove attività di ricerca e studio nell’ambito del dolore cronico per conoscere a fondo il tema della malattia dolore, con l’obiettivo di migliorare la qualità di vita delle persone.
SEZIONE DOWNLOAD