Roma, al via il primo Master in cure palliative

Dolore
Parte, a due anni e mezzo dall'approvazione della legge sulle cure palliative, il primo master appositamente dedicato a queste tematiche. Ad attivarlo é l'università Campus Bio-Medico di Roma, in collaborazione con l'associazione Antea. 


Si tratterà di un master di primo livello in linea con il decreto del Ministero dell'Istruzione del 4 aprile scorso, che ha fissato requisiti e contenuti per uniformare su scala nazionale i corsi di alta formazione sulle terapie del dolore. L'obiettivo – si legge in una nota – è quello di avere operatori sanitari più preparati a gestire le cure palliative come un alleato contro il dolore in tutti gli stadi della malattia e non solo nel "fine vita". 


Il corso sarà diretto dalla professoressa Maria Grazia De Marinis, coordinatrice del corso di laurea in Infermieristica del Campus Bio-Medico e punterà a sviluppare non solo le competenze cliniche necessarie a combattere il dolore sia acuto che cronico, ma anche a sviluppare capacità comunicativo-relazionali e psicosociali utili a garantire la dignità e la volontà del paziente e a migliorare le condizioni del suo ambiente di vita. Le ultime indagini evidenziano che ancora oggi un malato su tre sopporta il dolore per mesi o anni, anche perché nel 30% dei casi non è riconosciuto dai medici. 


"Ma dall'approvazione, nel 2010, della legge sulle cure palliative – dichiara la professoressa De Marinis – è in atto un cambiamento culturale e una spinta verrà anche dalla formazione specifica degli altri professionisti sanitari al giusto approccio alla terapia del dolore". Le iscrizioni al master, che partirà a gennaio, sono aperte fino al 23 novembre. Potranno iscriversi i laureati infermieri, infermieri pediatrici, fisioterapisti e terapisti occupazionali. Il percorso formativo durerà 18 mesi e sarà supportato anche da tirocini "sul campo". (Ansa)


SEZIONE DOWNLOAD