Sedazione prima di un blocco nervoso aumenta i rischi per il pz e non riduce il dolore

Dolore
Sedare un paziente prima di effettuare un blocco nervoso a fine diagnostico o per la terapia del dolore, aumenta i costi del trattamento, i rischi per il paziente e il numero di interventi chirurgici inutili, senza aumentare la soddisfazione del paziente o il controllo del dolore a lungo termine. E’ quanto emerso da uno studio condotto dai ricercatori della Johns Hopkins University School of Medicine, pubblicato sul Journal Pain Medicine.

Il blocco nervoso, effettuato attraverso l’iniezione di anestetici in diverse aree del corpo, dalla colonna vertebrale all’articolazione dell’anca, viene spesso eseguito prima della chirurgia e in aggiunta ad altre procedure invasive, come l’ablazione dei nervi per il trattamento dell’artrosi della schiena e per identificare più accuratamente le fonti del dolore. Spesso, i medici fanno ricorso alla sedazione profonda per ridurre l’ansia e il dolore mentre viene praticata l’iniezione.

I risultati del nuovo studio mostrano che l’anestesia prima del blocco nervoso aumenta i risultati falsi positivi, il che significa che i pazienti hanno maggiori probabilità di essere sottoposti a interventi chirurgici e ad altre procedure inutili.

Gli esperti hanno arruolato 73 pazienti con dolore alla schiena o agli arti, assegnati a ricevere più blocchi nervosi. Circa la metà dei partecipanti è stata sedata prima della prima iniezione. Ai pazienti è stato dato un diario allo scopo di determinare il grado di riduzione del dolore nelle 6 ore successive alla procedura e sono stati intervistati per determinare il loro grado di soddisfazione. I soggetti arruolati sono stati analizzati anche un mese dopo la procedura per valutare il grado del dolore e quello funzionale dopo il trattamento.

Anche se i pazienti sedati hanno riportato un livello di dolore inferiore subito dopo il blocco nervoso, per le altre variabili analizzate non sono state osservate differenze rispetto ai pazienti che non erano stati sedati prima del blocco nervoso.

Steven P. Cohen et al., The Effect of Sedation on the Accuracy and Treatment Outcomes for Diagnostic Injections: A Randomized, Controlled, Crossover Study, Pain Medicine DOI: 10.1111/pme.12389
leggi


SEZIONE DOWNLOAD