Tramadolo e celecoxib, ok nel controllo del dolore da isteroscopia

Dolore

Tramadolo e celecoxib sono entrambi buone opzioni per ridurre il dolore associato all'isteroscopia ambulatoriale ma celecoxib è più tollerato. E' quanto emerge da uno studio controllato con placebo in doppio cieco randomizzato pubblicato su Human Reproduction.

Tramadolo e celecoxib sono entrambi buone opzioni per ridurre il dolore associato all’isteroscopia ambulatoriale ma celecoxib è più tollerato. E’ quanto emerge da uno studio controllato con placebo in doppio cieco randomizzato pubblicato su Human Reproduction.
L’Isteroscopia è un esame endoscopico attraverso il quale si riesce ad avere una visione diretta della cavità dell’utero, utilizzando come accesso  il canale (naturale) cervicale dell’organo che si affaccia in vagina.
L'isteroscopia è indicata nei casi di: infertilità, anomali sanguinamenti uterini, polipi cervicali, ecografie e idrosonografie patologiche, miomi sottomucosi, diagnosi e monitoraggio dell'iperplasia, ecc.
Il dolore è la causa più comune di fallimento di isteroscopia ambulatoriale.
Le linee guida relative a tale procedura consigliano al fine di ridurre il dolore legato alla procedura isteroscopica, la somministrazione di una singola dose di un farmaco anti-infiammatorio non steroideo (FANS), 1 ora prima della procedura stessa e di evitare oppioidi e anestetici locali e topici.
Una revisione sistematica e una meta-analisi ha mostrato che gli anestetici locali sono efficaci nel ridurre il dolore associato con l'isteroscopia, ma non ci sono prove sufficienti per sostenere l'uso di analgesici per via orale, oppiacei e farmaci anti-infiammatori non steroidei, nel ridurre il dolore associato all’isteroscopia e sono stati raccomandati nuovi studi.
"Gli studi disponibili prima di questo non hanno fornito prove sufficienti per sostenere l'uso di antidolorifici prima dell’ isteroscopia ambulatoriale," ha dichiarato il dott AbdelGany Hassan dell'Università del Cairo e autore del lavoro.
Nello studio, 210 donne, sottoposte a isteroscopia ambulatoriale, sono state casualmente ed equamente suddivise in tre gruppi che assumevano 100 mg di tramadolo, celecoxib 200 mg, o placebo per via orale.
Il tramadolo è un analgesico oppioide e celecoxib è un farmaco anti-infiammatorio non steroideo COX-2 selettivo. 
Tutti i farmaci sono stati assunti un'ora prima dell'intervento. La percezione del dolore è stata valutata utilizzando la scala analogica visiva (VAS) nel corso della procedura, subito dopo, e 30 minuti dopo la procedura.
"Per quanto a nostra conoscenza, questo è il primo studio sul confronto tra questi due diversi farmaci antidolorifici per il dolore associato con l'isteroscopia” ha aggiunto il dott. Hassan.
Entrambi gli agenti hanno ridotto in modo significativo il dolore durante, subito dopo e 30 minuti dopo l'isteroscopia rispetto al placebo. 
C'è stata una differenza significativa nei punteggi del dolore tra i gruppi nel corso della procedura, subito dopo e 30 minuti dopo la procedura (p <0.001, 0.001, <0.001, rispettivamente).
Il gruppo di pazienti trattati con tramadolo ha avuto punteggi del dolore significativamente più bassi rispetto al placebo, nel corso della procedura (differenza media=1,54, 95% intervallo di confidenza (CI) (0.86, 2.22), p <0.001), subito dopo la procedura (differenza media=1,09; 95% CI (0.5, 1.68), p <0,001) e 30 minuti dopo (differenza media=0,95, 95% CI (0,48, 1,41), p <0.001).
La somministrazione di celecoxib ha portato a punteggi del dolore significativamente più bassi rispetto al placebo, nel corso del procedimento (differenza media=1,28, 95% CI (0,62, 1,94), p <0.001), subito dopo la procedura (differenza media=0,72; IC 95% (0,13 , 1,32), p=0,016) e 30 minuti dopo (differenza media=0,77, 95% CI (0.3, 1.24), p=0.001).
Non sono state osservate differenze significative nei punteggi del dolore tra tramadolo e celecoxib ai diversi tempi. 
Il tempo fino a che nessun dolore differiva significativamente tra i gruppi (p=0.01) era più corto sia con tramadolo che con celecoxib rispetto al placebo (p=0.002 e 0.046, rispettivamente).
La procedura non è riuscita a essere completata in un paziente nel gruppo placebo, mentre nessun mancato completamento della procedura si è verificato nei gruppi tramadolo e celecoxib. Quattro donne nel gruppo tramadolo hanno riportato nausea, mentre non sono stati riportati effetti collaterali con celecoxib o complicazioni nel gruppo placebo.
"Il messaggio dello studio da portare a casa è che celecoxib 200 mg e tramadolo 100 mg per via orale sono in grado di ridurre il dolore provato durante e dopo isteroscopia ambulatoriale. Credo che le Unità che finora non hanno utilizzato antidolorifici prima dell’ isteroscopia ambulatoriale rivedranno loro pratica clinica, e le Unità che hanno usato questi antidolorifici possono giustificare la loro pratica con le nuove prove ", ha detto il dott. Hassan.
Tuttavia, il team di ricerca ha sottolineato che: “è necessario un campione più grande prima di trarre conclusioni definitive circa la mancanza di effetti collaterali".
"Crediamo che i risultati di questo studio possano avere importanti implicazioni cliniche, come i punteggi del dolore più bassi nel gruppo di trattamento e il tempo più breve fino all’assenza di dolore con impatto positivo sul miglioramento della soddisfazione dei pazienti e riducendo al minimo il tasso di fallimento della procedura a causa del dolore. Questo è più vero nel gruppo celecoxib che non riportano effetti collaterali dal trattamento, migliorare ulteriormente la soddisfazione dei pazienti, evitando effetti collaterali intollerabili” hanno sottolineato gli autori dello studio.
In conclusione, tramadolo e celecoxib sono entrambi efficaci nel controllare il dolore dopo procedura di isterectomia ma il celecoxib  non è accompagnato da effetti collaterali. Come hanno precisato gli autori: "Sono necessari ulteriori studi per verificare l'efficacia di celecoxib con tempi diversi di somministrazione prima dell’ isteroscopia per vedere la sua influenza sulla percezione del dolore".
Emilia Vaccaro


Hassan A. et al. Tramadol versus Celecoxib for reducing pain associated with outpatient hysteroscopy: a randomized double-blind placebo-controlled trial
leggi

SEZIONE DOWNLOAD