Ema

ARTICOLI

Ema

Tumore del polmone: ok europeo alla combinazione pembrolizumab più chemioterapia in prima linea

La Commissione Europea ha approvato pembrolizumab, terapia anti-PD-1, in combinazione con chemioterapia a base di pemetrexed e platino per il trattamento in prima linea del carcinoma polmonare non a piccole cellule (NSCLC) metastatico non squamoso in[...]

Ema

Leucemia linfoblastica acuta: approvazione UE per blinatumomab per i pazienti pediatrici

La Commissione Europea ha approvato l'estensione di indicazioni per blinatumomab in monoterapia per il trattamento di pazienti pediatrici di età pari o superiore a 1 anno con leucemia linfoblastica acuta (LLA) da precursori delle cellule B, recidivan[...]

Ema

Oftalmologia: meno iniezioni con il nuovo schema di trattamento di aflibercept

La Commissione Europea ha approvato un nuovo schema di trattamento per aflibercept, che consentirà ai medici di estendere gli intervalli fra le iniezioni, trattando sempre in modo proattivo i pazienti affetti da degenerazione maculare senile neovasco[...]

Ema

Diabete, ok Ema per includere in scheda tecnica di canagliflozin i dati sulla riduzione degli eventi cardiovascolari maggiori

I positivi risultati cardiovascolari dello studio CANVAS sono valsi al farmaco ipoglicemizzante canagliflozin e alla combinazione canagliflozin/metformina un aggiornamento delle informazioni di prodotto per decisione della Commissione europea. Presen[...]

Ema

Porpora trombocitopenica acquisita, approvazione europea per caplacizumab

La Commissione europea ha approvato caplacizumab per il trattamento degli adulti affetti da porpora trombotica trombocitopenica acquisita (aTTP), un raro disturbo della coagulazione del sangue. Il farmaco, che costituisce il primo trattamento disponi[...]

Ema

Mieloma multiplo, ok europeo per daratumumab in prima linea nei pazienti non idonei al trapianto

La Commissione europea ha approvato l'estensione dell'attuale autorizzazione all'immissione in commercio relativa a daratumumab per l'utilizzo come terapia di prima linea. L'approvazione si riferisce all'uso di daratumumab, in combinazione con bortez[...]

Ema

Polineuropatia da amiloidosi ereditaria mediata dalla transtiretina, approvazione europea per patisiran. Blocca l'RNA difettoso

La Commissione europea ha concesso l'autorizzazione all'immissione in commercio di patisiran per il trattamento dell'amiloidosi ereditaria mediata dalla transtiretina (amiloidosi hATTR) nei pazienti adulti con polineuropatia allo stadio 1 o 2. Il far[...]

Ema

Asma severo eosinofilo, mepolizumab approvato anche in pediatria

La Commissione europea ha approvato mepolizumab (Nucala, GlaxoSmithKline) come trattamento per l'asma eosinofilo refrattario grave nei bambini e negli adolescenti di età compresa tra i 6 e i 17 anni.

Ema

Cardiologia, rivaroxaban approvato in UE per i pazienti con coronaropatia o arteriopatia periferica

E' passato un anno esatto da quando con grande clamore furono presentati al congresso dell'ESC i risultati dello studio COPASS che documentavano la capacità di rivaroxaban più aspirina di ridurre il rischio di eventi cardiovascolari (CV) nei pazienti[...]

Ema

Carcinoma epatocellulare, lenvatinib approvato in prima linea nelle forme non resecabili

La Commissione europea ha concesso l'autorizzazione all'immissione in commercio per lenvatinib, un inibitore orale del recettore della tirosinasi, come unico agente per il trattamento di prima linea di pazienti adulti con carcinoma epatocellulare (HC[...]

Ema

Melanoma, per dabrafenib + trametinib parere Ue positivo in adiuvante per le forme BRAF V600

Il Comitato per i medicinali per uso dell’Ema ha adottato un parere positivo, raccomandando l’approvazione di dabrafenib in combinazione con trametinib per il trattamento adiuvante di pazienti adulti con melanoma in stadio III con una mutazione BRAF [...]

Ema

Lipodistrofia, approvazione europea per metreleptin, primo trattamento specifico

La Commissione europea ha autorizzato l'immissione in commercio in Europa per metreleptin, il primo trattamento approvato per la lipodistrofia. Sviluppato da Aegerion sarà messo in commercio con il marchio Myalepta. Metreleptin è un analogo sintetic[...]

Ema

Huntington, revisione Ema accelerata per il farmaco “antisenso” di Roche

Roche ha ricevuto una importante accelerazione allo sviluppo di un farmaco potenzialmente innovativo per la corea di Huntington noto per ora con la sigla RG6042. L’Ema ha deciso di includerlo nel programma PRIME (PRIority MEdicines scheme) che sostie[...]

Ema

Valsartan contaminato, un caso di cancro in più ogni 5mila pazienti

Secondo le stime dell'Agenzia europea per i medicinali, potrebbe verificarsi un caso di cancro in più ogni 5 000 pazienti che hanno assunto l'antiipertensivo valsartan prodotto da un'impresa cinese che ha poi rivelato la presenza di un'impurità (60 p[...]

Ema

Tumore al polmone ALK+, arriva in Italia alectinib

E' oggi disponibile anche in Italia alectinib, una terapia target approvata da AIFA per il trattamento in prima linea dei pazienti affetti da carcinoma polmonare non a piccole cellule (NSCLC) positivi per il riarrangiamento di ALK e anche per il trat[...]

Ema

Colite ulcerosa, approvazione europea per tofacitinib

La Commissione europea ha approvato l'impiego di tofacitinib citrato per il trattamento della colite ulcerosa attiva di grado da moderato a severo in pazienti adulti che hanno manifestato una risposta inadeguata, che non rispondono più ai trattamenti[...]

Ema

Melanoma avanzato, approvazione europea per nivolumab adiuvante

La Commissione europea ha approvato l’uso del farmaco immunoterapico anti-PD-1 nivolumab come trattamento adiuvante per pazienti adulti con melanoma completamente resecato con coinvolgimento linfonodale o malattia metastatica.

Ema

Emicrania: approvazione europea per erenumab, capostipite degli anti-CGRP

La Commissione europea ha approvato erenumab per la prevenzione dell'emicrania negli adulti che presentano almeno quattro giorni mensili di emicrania. Sviluppato da Novartis, il farmaco sarà messo in commercio con il marchio Aimovig.

Ema

Parere positivo europeo per mepolizumab nei pambini con asma severo eosinofilo

Il comitato per i medicinali per uso umano ha raccomandato l'approvazione del mepolizumab (Nucala, GlaxoSmithKline) come trattamento per l'asma eosinofilo refrattario grave nei bambini di età compresa tra i 6 e i 17 anni.