Europa autorizza l'estensione di utilizzo del vaccino antinfluenzale quadrivalente di Sanofi a partire dai 6 mesi

Sanofi Pasteur, la divisione vaccini di Sanofi, annuncia l'approvazione in Europa dell'estensione delle indicazioni per l'utilizzo nei bambini a partire dai 6 mesi di vita del suo vaccino antinfluenzale quadrivalente.

Sanofi Pasteur, la divisione vaccini di Sanofi, annuncia l’approvazione in Europa dell’estensione delle indicazioni per l’utilizzo nei bambini a partire dai 6 mesi di vita del suo vaccino antinfluenzale quadrivalente.

La sperimentazione clinica condotta su bambini di età compresa tra i 6 e i 35 mesi di età ha infatti dimostrato che il vaccino è efficace nella protezione dei bambini dall'influenza causata dai ceppi circolanti e dai 4 ceppi influenzali inclusi nel vaccino.

Il carico della malattia associato all'influenza è notevole nei bambini, nei quali si rilevano tassi di infezione più elevati rispetto a quelli registrati nella popolazione adulta. Infatti, rispetto agli adulti non anziani, i bambini hanno tassi più alti di visite mediche, ricoveri e mortalità; inoltre, in bambini di età inferiore ai 2 anni si registrano tassi più alti di malattia grave causata dall’influenza.