Il Comitato di esperti dell’Agenzia del farmaco europea ha dato parere positivo all’uso dell’associazione precostituita di saxagliptin e metformina con l’insulina per migliorare il controllo glicemico dei pazienti con diabete di tipo 2.

Attualmente il farmaco è indicato indicato in aggiunta alla dieta e all’esercizio fisico per migliorare il controllo glicemico nei pazienti adulti a partire dai 18 anni di età con diabete mellito di tipo 2 non adeguatamente controllato con la dose massima tollerata di metformina da sola o in quei pazienti già in trattamento con l’associazione saxagliptin e metformina in compresse separate.

Il farmaco è un’associazione di due farmaci anti-iperglicemici con meccanismi d’azione complementari per migliorare il controllo glicemico in pazienti con diabete di tipo 2: saxagliptin, un
inibitore della dipeptidil peptidasi 4 (DPP-4), e metformina cloridrato, appartenente alla classe delle biguanidi.