La Commissione Europea ha approvato l’associazione di fluticasone e vilanterolo, un farmaco disponibile per via inalatoria per la terapia della Bpco (bronco pneumopatia cronico ostruttiva), cioè la bronchite cronica e l’enfisema. Sviluppato congiuntamente da Gsk e dalla biotech Theravance, una volta approvato il farmaco sarà messo in commercio con il marchio Relvar Ellipta.

In Usa il farmaco  già stato approvato qualche mese fa con il marchio Breo Ellipta.

Il programma clinico che ha portato alla registrazione del Farmaco è particolarmente ampio e comprende 52 studi farmacologici, condotti su 1406 pazienti, e 11 studi clinici condotti in 7.851 pazienti con Bpco e altri 16 studi condotti in 16 studi condotti in 9326 pazienti con asma.

Dei due componenti,  il fluticasone furoato è un corticosteroide trifluorurato sintetico che possiede una affinità molto elevata per il recettore glucocorticoide ed ha una potente azione anti-infiammatoria. Viene  spesso prescritto come trattamento per l'asma e la rinite allergica.

Vilanterolo è un beta agonista a lunga durata d'azione (Laba) che agisce stimolando i recettori beta-2 della muscolatura liscia delle vie aeree. Si ottiene così un rilassamento muscolare e di conseguenza un aumento del diametro delle vie respiratorie, tipicamente ridotto nella Bpco e nell'asma.