La società farmaceutica Arena Pharmaceuticals ha reso noto  che la European Medicines Agency (EMA) ha accettato il deposito della domanda di registrazione (Marketing Authorization Application, MAA) per lorcaserina, un farmaco sperimentale sviluppato per il controllo del peso e la perdita di peso in pazienti obesi  (BMI >30) o in sovrappeso (BMI >27) che presentano almeno una comorbidità correlata al peso elevato. Questa decisione dell’EMA dà inizio al processo di revisione del dossier registrativo.

Inoltre, Arena ha fatto sapere che l’Fda ha confermato di aver pianificato una riunione dell’Endocrinologic and Metabolic Drugs Advisory Committee per discutere del rideposito della domanda di registrazione, reso necessario dal fatto che l’Fda nell’ottobre del 2010 aveva bocciato il farmaco.

Per lo sviluppo del farmaco Arena si è alleata con la giapponese Eisai.

Lorcarserina è simile a fenfluramina, ma a differenza di questa non dovrebbe danneggiare le valvole cardiache. È infatti un agonista altamente selettivo dei recettori serotoninergici 5-HT2C, che si trovano esclusivamente nel cervello, con un effetto anoressizzante. Si suppone che l'attivazione di questi recettori nell'ipotalamo attivi a sua volta la produzione del pro-ormone pro-opiomelanocortina e promuova quindi la perdita di peso inducendo senso di sazietà.