Il Chmp dell'Emea ha espresso parere favorevole alla somministrazione per via sottocutanea di epoetina zeta (Retacrit, Hospira) nel trattamento sintomatico dell'anemia secondaria allo scompenso renale cronico. L'approvazione finale della Commissione Europea è attesa nei prossimi mesi e comporterà l'autorizzazione a commercializzare il farmaco per la somministrazione sottocutanea in tutti gli stati membri dell'Unione Europea.

Il parere favorevole all'approvazione della somministrazione per via sottocutanea di Retacrit si basa sui risultati di uno studio di Fase III che ha dimostrato un'efficacia e una sicurezza paragonabili tra epoetina zeta ed il prodotto di riferimento epoetina alfa quando somministrati per via sottocutanea in pazienti con scompenso renale terminale sottoposti a emodialisi cronica.

Epoetina zeta è un biosimilare EPO indicato nel trattamento dell'anemia indotta da chemioterapici, e nell'anemia associata a scompenso renale cronico. È attualmente già autorizzato per la somministrazione endovenosa in nefrologia e per via sottocutanea in oncologia.