Allergan ha reso noto che l'agenzia regolatoria del regno Unito ha approvato l'impiego della tossina botulinica di tipo A (Botox) per la prevenzione dell'emicrania nei pazienti adulti che soffrono in maniera cronica di questa condizione (in un mese almeno 15 giorni con cefalea e almeno 8 con emicrania).

Si tratta della prima approvazione del farmaco per questa indicazione ed è anche il primo trattamento preventivo per l'emicrania.
L'approvazione si basa sui dati di due studi di fase III che hanno arruolato 1.384 pazienti adulti e che insieme hanno costituto il programma clinico PREEMPT (Phase III REsearch Evaluating Migraine Prophylaxis Therapy).

I risultati hanno evidenziato come nei pazienti trattati vi sia stato un numero inferiore di attacchi di emicrania: nelle 24 settimane di studio 8,2 giorni in meno con emicrania (6,2 in meno con il placebo).

A breve anche l'Fda dovrà decidere se approvare il farmaco in questa indicazione.