Il Comitato europeo per i Medicinali per Uso Umano (CHMP, Committee for Medicinal Products for Human Use) dell’Agenzia Europea dei Medicinali dell’Ema ha espresso un parere positivo per adalimumab per il trattamento della psoriasi cronica a placche grave nei bambini e negli adolescenti a partire dai quattro anni di età.

Se verrà autorizzato all’immissione in commercio da parte della Commissione Europea, adaliumab potrebbe diventare il primo trattamento disponibile per i pazienti a partire dai quattro anni con psoriasi a placche grave che hanno avuto una risposta inadeguata (o sono candidati inadatti) alla terapia topica e alle fototerapie.

Il parere positivo si basa sui risultati di uno studio di Fase III. L’esame della domanda di Autorizzazione all’Immissione in Commercio (AIC) è in corso, nell’ambito della procedura centralizzata di approvazione. Se verrà rilasciata, l’autorizzazione sarà valida in tutti i 28 Stati Membri dell’Unione europea, nonché in Islanda, Liechtenstein e Norvegia.

Dalla sua prima autorizzazione – ottenuta 12 anni fa – HUMIRA è stato approvato in oltre 87 Paesi. Attualmente viene utilizzato per trattare più di 843.000 pazienti in tutto il mondo, con 10 indicazioni approvate a livello globale.