Vaccino antinfluenzale quadrivalente approvato in UE dai sei mesi di vita in avanti

L'EMA ha approvato l'estensione di indicazione per il vaccino antinfluenzale quadrivalente (Fluarix Tetra) per la prevenzione dell'influenza causata dai due sottotipi del virus dell'influenza A e da due tipi virali dell'influenza B contenuti nel vaccino dai sei mesi di vita fino all'età adulta.

L’EMA ha approvato l'estensione di indicazione per il vaccino antinfluenzale quadrivalente (Fluarix Tetra) per la prevenzione dell'influenza causata dai due sottotipi del virus dell'influenza A e da due tipi virali dell'influenza B contenuti nel vaccino dai sei mesi di vita fino all'età adulta.

Il vaccino è stato inoltre approvato per la cosomministrazione con il vaccino antipneumococcico polisaccaridico nelle persone di età pari o superiore ai 50 anni.
Precedentemente il vaccino era approvato per l'immunizzazione attiva contro i sottotipi virali dell'influenza A e i tipi virali dell'influenza B dai tre anni in su.

Con questa approvazione gli operatori sanitari potranno impiegare lo stesso dosaggio del vaccino (15 microgrammi di emoagglutinina per ceppo virale in dose da 0,5 ml) per proteggere tutta la popolazione eligibile dai sei mesi in su.

L'incidenza globale della malattia associata all'influenza nei bambini sotto i cinque anni di età è consistente. Gli studi hanno dimostrato che la vaccinazione dei bambini contro l'influenza può indurre una immunità indiretta (di gregge) negli adulti di età pari o superiore ai 65 ann. L'estensione dell'indicazione si è basata su uno studio registrativo di efficacia di fase III del vaccino in bambini dai sei ai 35 mesi di vita e su due studi a supporto.