L'Fda ha rilasciato un alert per sensibilizzare i medici e il personale sanitario sui rischi potenziali a livello epatico (ipertensione portale non cirrotica) conseguenti l'assunzione dell'anti HIV didanosina.Il farmaco è commercializzato da Bristol-Myers Squibb con il marchio Videx.
L'agenzia americana dice di aver ricevuto 42 segnalazioni per eventi di questi tipo, definiti "rare but serious".

L'ipertensione portale è un aumento della pressione sanguigna all'interno della vena porta e delle vene che vi confluiscono. Si definisce spesso come soglia di ipertensione portale una differenza di pressione di 5 mmHg tra la vena porta e le vene epatiche. La causa più frequente di ipertensione portale è la cirrosi epatica.
L'agenzia regolatoria sottolinea anche che I benefici del farmaco sono superiori ai rischi.

L'azienda fa sapere di aver già aggiornato la scheda tecnica del farmaco per includere le nuove avvertenze.

Alert Fda
http://www.fda.gov/Drugs/DrugSafety/PostmarketDrugSafetyInformationforPatientsandProviders/ucm199169.htm