L'Fda ha approvato l'anticolesterolo pitavastatina, sviluppato da Kowa Pharmaceuticals e che verrà commercializzato con il marchio Livalo. Nel 2005 Novartis aveva restituito a Kowa i diritti sul farmaco.
La pitavastatina è un inibitore competitivo dell'enzima HMG-CoA-reduttasi. Il metabolismo della pitavastatina è mediato in minima parte dal co-enzima CY-P (2C9 and 2C8), quindi il rischio di possibili interazioni con altri farmaci metabolizzati dallo stesso sistema enzimatico è minimo.
In Europa ed altri paesi, Kowa ha stretto un accordo commerciale con Recordati.
La pitavastatina è in commercio da alcuni anni sia in Giappone che in Korea, paesi nei quali ha raggiunto una quota di mercato del 10%.