L'Fda ha approvato dexlansoprazole (Kapidex, Takeda) un enantiometro del lansoprazolo indicato per la terapia della GERD (Gastroesophageal Reflux Disease), la cura della gastrite erosiva  e la terapia di mantenimento della medesima malattia, con una monosomministrazione giornaliera. Un ‘approvazione importante per Takeda, visto che la copertura brevettuale di Prevacid, il PPIa base di lansoprazolo che l'azienda giapponese commercializza da tempo con successo, scadrà entro la fine dell'anno.

Disponibile in due dosaggi (30 mg e 60 mg), dexlansoprazole è il primo e il solo inibitore di pompa disponibile con un sistema a rilascio differenziato (Dual Delayed Release). Il farmaco contiene due tipi di formulazioni di principio attivo formulato in granuli gastroprotetti. In questo modo si determinano due picchi di concentrazione del farmaco: la prima entro due ore dalla somministrazione, la seconda entro 4-5 ore.
L'approvazione si basa su studi condotti su 6mila pazienti arruolati in 20 paesi. In due studi in doppio cieco a 8 settimane, il farmaco è stato confrontato con lansoprazolo e ha dimostrato una migliore efficacia clinica misurata attraverso la percentuale di guarigioni: 87% vs 85% nel primo studio e 85% vs 79% nel secondo studio.