Carcinoma della vescica, Fda approva avelumab (anti PD-L1)

Seconda approvazione Fda per l'anti PD-L1 avelumab. L'agenzia americana ha concesso al farmaco immunoterapico sviluppato da Pfizer e dalla tedesca Merck l'approvazione per il cancro della vescica.

Seconda approvazione Fda per l’anti PD-L1 avelumab. L’agenzia americana ha concesso al farmaco immunoterapico sviluppato da Pfizer e dalla tedesca Merck l’approvazione per il cancro della vescica.

Più precisamente, l’approvazione si riferisce al carcinoma uroteliale localmente avanzato o metastatico che hanno progressione della malattia durante o dopo la chemioterapia contenente platino o che hanno progressione della malattia entro 12 mesi dal trattamento con la chemioterapia contenente platino, neoadiuvante o adiuvante.

In precedenza, ad avelumab era stata concessa l'approvazione accelerata dell’Fda per il trattamento di pazienti adulti e pediatrici di 12 anni e più con carcinoma metastatico delle cellule di Merkel.