L'Fda ha recentemente approvato un contraccettivo orale contenente la dose più bassa di estrogeni (10 mcg) finora mai approvata dall'Agenzia americana. Il nuovo contraccettivo, che prende il nome di Loestrin Fe, è stato sviluppato da Warner Chilcott. A questa dose il tasso totale di gravidanze è stato di 2,92 per ogni 100 donne trattate con il farmaco (IC95 1,94 - 4,21). L'Fda ha anche approvato la dose da 20 mcg (Loestrin24 Fe).

L'approvazione della nuova dose è basata sui risultati di un trial che ha arruolato 1.270 donne di età compresa tra i 18 e i 35 anni. Lo studio ha escluso donne con indice di massa corporea superiore ai 35kg/m2. Delle pazienti arruolate, il 13,7% non ha completato il follow-up, il 10,7% ha sospeso il trattamento a causa di eventi avversi e l'8,9% ha ritirato il consenso.

Come per tutti i contraccettivi orali, i soggetti con ipertensione o problemi vascolari non dovrebbero utilizzare il farmaco. Gli eventi avversi che si sono presentati negli studi sono stati: sanguinamento uterino irregolare e emicrania.