Dopo diversi mesi di attesa, il Presidente Barack Obama ha scelto la persona che guiderà la Food and Drug Administration americana , la dr.ssa Margaret Hamburg che è stata nominata "Fda Commissioner". La nomina dovrà essere confermata dal Senato americano.
Obama ha annunciato la nomina nel discorso radiofonico del sabato. Ha poi annunciato una riorganizzazione del sistema di controllo alimentare, con la creazione di un gruppo di lavoro a cui parteciperanno anche i ministri della Sanità e dell'Agricoltura, per avere indicazioni sulle leggi da modificare e promuovere il coordinamento tra le agenzie federali. "La dottoressa Hamburg porta in questa posizione cruciale non solo una reputazione di integrità ma un primato di risultati raggiunti nel rendere gli americani più in sani e sicuri", ha detto Obama nel suo discorso settimanale.
Margaret Ann Hamburg, un medico di 54 anni, è stata a capo del dipartimento della salute della città di New York City e durante l'amministrazione Clinton ha collaborato su tematiche legate alla salute.
Ha una vasta esperienza, che spazia dalla cura dell'AIDS alle minacce biologiche.

Nel corso di questi ultimi anni l'Fda è stata oggetto di svariate accuse, principalmente di non vigilare cin sufficiente attenzione sulla registrazione dei farmaci e degli alimenti. Il caso Vioxx è stato solo uno dei numerosi gravi episodi che hanno messo l'Fda sul banco degli imputati. Una cosa è certa. L'Fda ha pochi fondi e scarsità di personale. Secondo quanto ha affermato lo esso presidente Obama, l'agenzia è in grado di ispezionare solo 7mila del 150mila stabilimenti produttivi per alimenti che si trovano in Usa. Quindi il 95% di essi non riceve alcuna ispezione e recentemente in Usa c'è stata una grave e diffusa contaminazione batterica delle noccioline che ha determinato numerosi morti e il ritiro di 3mila prodotti, il più grande della storia degli Usa. Non ci resta che augurare buon lavoro alla dottoressa Hamburg.