Fda

Palbociclib, l'Fda sembra ben disposta per l'approvazione

Pfizer ha fatto sapere di aver iniziato i colloqui con la Food and Drug Administration per finalizzare le indicazioni per le quali, una volta approvato, potrà essere prescritto il proprio farmaco palbociclib, studiato per il tumore della mammella.

La più grande casa farmaceutica statunitense ha anche detto che non c'è alcun piano per l'agenzia di tenere una riunione del comitato consultivo per discutere il farmaco prima di una decisione di approvazione. Alla notizia, le azioni di Pfizer sono aumentate del 2 per cento, perché è stata vista come un segno che l'approvazione della Fda sia altamente probabile e potrebbe arrivare con la riunione del 13 aprile degli esperti dell’Oncologic Drugs Advisory Committee (ODAC) dell’Fda.

Se approvato, palbociclib, sarà venduto con il marchio di Ibrance. E’ considerato uno dei più importanti nuovi farmaci nella pipeline di sviluppo di Pfizer. Gli analisti ne prevedono un fatturato annuo di $ 3 miliardi. Qualcuno stima anche di più. "Pensiamo che si continui a sottovalutare questa opportunità ", ha detto Holford , prevedendo un fatturato annuo di picco 5 miliardi di dollari per il farmaco.

"La dichiarazione da Pfizer questa mattina che non vi è alcuna FDA Adcom (comitato consultivo) previsto per palbociclib riafferma la nostra alta fiducia per un’approvazione nel mese di aprile " dice l’analista di Jefferies Jeffrey Holford.

Pfizer ne ha chiesto l’autorizzazione in combinazione con letrozolo come trattamento di prima linea per le donne in post-menopausa con un carcinoma mammario avanzato HER2-negativo ed ER-positivo che non abbiamo ancora ricevuto un trattamento sistemico per la malattia in fase avanzata.

L'inibizione di CDK 4/6, che è il meccanismo di azione di palbociclib,  impedisce la replicazione del DNA bloccando la progressione dalla fase G1 alla fase S durante la divisione cellulare, il che permette di evitare la proliferazione delle cellule tumorali attraverso il controllo del ciclo cellulare.

Il razionale per la combinazione di un inibitore dell'aromatasi come letrozolo con palbociclib si basa su evidenze precliniche preliminari secondo le quali CDK 4/6 sarebbe più attivo nelle pazienti con carcinoma mammario ER-positivo, grazie a un pathway della proteina del retinoblastoma (pRb o Rb) integro. La pRb è un soppressore tumorale che è stato trovato non funzionante in numerosi tipi di cancro.

Palbociclib ha acceso su di sé i riflettori per la prima volta nel 2012 al San Antonio Breast Cancer Symposium, quando sono stati presentati i risultati intermedi di un trial che hanno dimostrato un forte aumento della sopravvivenza libera da progressione (PFS) con la combinazione di palbociclib e letrozolo rispetto al solo letrozolo.

I dati finali dello studio, un trial di fase II denominato PALOMA-1, sono stati presentati nell’aprile del 2014  in occasione del congresso annuale dell’American Association for Cancer Research (AACR) di San Diego e hanno confermato un raddoppio della PFS.

Le donne tratte con i due farmaci hanno avuto una sopravvivenza senza progressione (PFS) di 20,2 mesi vs i 10,2 mesi delle donne trattate con il solo letrozolo (p=0.0004). Questo era l’end point principale dello studio.

Sulla base di questi risultati, nell’aprile del 2013l’Fda ha concesso a palbociclib lo status di ‘ breakthrough therapy’ (terapia riconosciuta come fortemente innovativa e sottoposta a una revisione accelerata). Adesso l’approvazione sembra più vicina.

SEZIONE DOWNLOAD