L'Fda ha approvato rasburicase (Elitek, sanofi-aventis) per la terapia iniziale di pazienti con acido urico plasmatico  affetti da leucemia, linfomi e tumori solidi e in trattamento con farmaci che possono causare la sindrome da lisi tumorale.
La sindrome da lisi tumorale è quel gruppo di complicanze metaboliche che possono insorgere dopo il trattamento di alcuni tipi di tumore (in genere linfomi e leucemie) e che sono causate dai prodotti del disfacimento delle cellule cancerose che possono condurre, tra l'altro, a ipercalemia, iperfosfatemia, iperuricemia e iperuricosuria, ipocalcemia e conseguente nefropatia e insufficienza renale acuta.

L'approvazione si basa sui dati di uno studio di fase III che ha dimostrato come rasburicase riduca I livelli di acido urico in maniera significativamente superiore al trattamento standard con allopurinolo.
Rasburicase è una urato ossidasi ricombinante ed è il primo farmaco uricolitico di origine ricombinate approvato dall'Fda per questa indicazione. Il farmaco catabolizza rapidamente l'acido urico circolante trasformandolo in allantoina, facilmente secreta a livello renale.