Sindrome di Cushing, Fda approva pasireotide

Fda
Dopo l’ok dell’Ema di qualche mese fa adeso arriva anche il via libera dell’Fda all’approvazione di pasireotide, un nuovo analogo della somatostatina, come trattamento di seconda linea per la malattia di Cushing pazienti non eligibili al trattamento chirurgico o nei quali il trattamento stesso non abbia dato effetto. Il farmaco sarà messo in commercio con il marchio Signifor.

La malattia è una condizione potenzialmente fatale, caratterizzata da una sovrapproduzione di cortisolo da parte delle ghiandole surrenali, provocata da un tumore benigno ipofisario.