Gastroenterologia

VIDEO

Eradicazione dell' epatite C, come usare i trattamenti che abbiamo


Eliminare l'epatite C, l'impegno di AISF dalla ricerca alla clinica


Eliminare l'HCV, i risparmi per il Sistema Sanitario Nazionale


Diagnosi e trattamento dell' epatite C, uno spot sulla RAI per divulgare l'informazione


Epatite C , i progetti di un gruppo di SerD napoletani


Epatite C, buone pratiche per raggiungere e curare il sommerso


Microeliminazione dell'epatite C, i progetti della Asl Napoli 1


Colangite biliare primitiva, efficacia dell'acido obeticolico dalla real life italiana


Caserta regione senza la "C", i progetti di microeliminazione dell' HCV


Vivere con la colangite biliare primitiva, identikit di una malattia rara epatica autoimmune


Colangite biliare primitiva, è possibile anticipare la diagnosi?


Colangite biliare primitiva, come si manifesta e cosa abbiamo per gestirla


Malattie infiammatorie croniche intestinali, epidemiologia e novità nella gestione


Insufficienza intestinale e sindrome dell'intestino corto, come gestirle


Diagnosi di malattie infiammatorie croniche intestinali, l'importanza dell'istopatologia


La gestione manifestazioni extraintestinali delle malattie infiammatorie croniche intestinali


Gestione dei pazienti pediatrici con colite ulcerosa


Colite ulcerosa steroido-resistente e steroido-dipendente, quale trattamento?


Colite ulcerosa, trattamento chirurgico oggi


I ruoli dell'infermiere nell'assistenza al paziente con malattie infiammatorie croniche intestinali


Fegato danneggiato cronicamente, il futuro è la medicina rigenerativa


Colangite sclerosante primitiva, cos'è e quali terapie abbiamo a disposizione


ARTICOLI

Crohn e colite ulcerosa, efficacia e tollerabilità di vedolizumab documentate fino a due anni

Un nuovo farmaco biologico indicato per il Crohn e la colite ulcerosa, il vedolizumab, è efficace nell'induzione della remissione e nel mantenimento della stessa fino alla settimana 104. Inoltre, il trattamento ogni 4 settimane anziché ogni 8 per i p[...]

Disponibilità del sofosbuvir, cosa dicono gli epatologi

Grande soddisfazione è stata espressa dal mondo medico-scientifico e dalle associazioni e società scientifiche in considerazione delle conclusione del processo negoziale per la rimborsabilità del farmaco sofosbuvir tra AIFA e Gilead Sciences.

Antibiotici nella prima infanzia aumentano il rischio di obesità

Genitori e pediatri spesso ricorrono all'uso degli antibiotici per curare le infezioni dell'orecchio medio, mal di gola, febbre e altri disturbi comuni dell'infanzia. Ma una nuova ricerca, pubblicata su Jama pediatrics, suggerisce che l'eccessivo uti[...]

Meno cancro gastrico se si cura l'infezione da Helicobacter pylori. Lo dice l'Oms.

Valutare la possibilità di programmi basati sullo screening di popolazione per l'Helicobacter pylori e per il trattamento dell'infezione. E' questo in sintesi quanto espresso dall'Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro (IARC), l'agenzia spe[...]

Epatite autoimmune, quando è indotta da farmaci?

L'epatite autoimmune (AIH) e il danno epatico farmaco-indotto (DILI) sono due diverse entità nosologiche, similari nella presentazione clinica e nelle immagini immunologiche, caratterizzate da esordio acuto, una sintomatologia improvvisa al momento d[...]

Associazione Helicobacter pylori e malattie extraepatiche, quanto sappiamo?

Nel corso dell'ultimo anno, diverse malattie extragastriche sono state studiate per una possibile associazione con l'infezione da Helicobacter pylori e/o ceppi CagA-positivi. Un sottogruppo di patologie come la trombocitopenia purpura idiopatica (IT[...]

Costipazione da oppioidi, parere UE positivo per naloxegol

Il Chmp dell'Ema ha dato parere positvo all'impiego di naloxegol per la costipazione indotta da oppiodi. Sviluppato congiuntamente da Nektar Therapeutics e AstraZeneca il farmaco sarà messo in commercio con il marchio Moventig.

Epatite C, serve un Piano nazionale, ne sono colpiti il 3% degli italiani

Guarire dalla malattia eradicando l'infezione si appresta a divenire un traguardo possibile per la grande maggioranza dei pazienti affetti da Epatite C. Uno scenario realizzabile, quello di cambiare la storia naturale della malattia dalla cronicità a[...]

A Milano convegno internazionale su Crohn e Colite ulcerosa

Tra pochi giorni prenderà il via a Miano un importante convegno dal titolo: “The optimization of IBD management: where we are and where we go” tutto incentrato sulle malattie infiammatorie croniche dell'intestino. Organizzato dal prof. Maurizio Vecch[...]

FANS ed Helicobacter pylori, minor effetto nocivo sulla mucosa nei pazienti naive al trattamento

Il danno a livello gastrointestinale superiore (GI) indotto dagli antinfiammatori non steroidei (Fans) si verifica facilmente in persone con una precedente storia di ulcere complicate o non complicate. La contemporanea presenza dell'Helicobacter pylo[...]

Probiotici nei bambini, effetti positivi sulla prevenzione del diabete di tipo 1

I bambini che sono a rischio genetico di sviluppare il diabete di tipo 1 e che a cui sono stati somministrati i probiotici prima dei 3 mesi di età hanno una riduzione del 33% del rischio di sviluppare autoimmunità anti beta cellule delle isole pancre[...]

Clostridium difficile, valutazione di composti volatili nelle feci per identificare l’infezione

Composti volatili presenti nelle feci possono far differenziare tra pazienti con e senza diarrea associata a Clostridium difficile, secondo i dati presentati all’ ICAAC 2014, la conferenza sugli agenti antimicrobici e le malattie infettive.

Cirrosi predispone alle infezioni batteriche in pazienti con virus C

Infezioni batteriche e neutropenia non sono associati all'insorgenza di infezioni in pazienti con epatite da virus C in trattamento antivirale con interferone peghilato alfa. Questo risultato deriva da uno studio pubblicato sulla rivista Journal of V[...]

GASTRO IN, a Firenze si parla a 360° di gastroenterologia

In termini di prevalenza e peso sociale, la malattie digestive sono seconde solo a quelle cardiovascolari. In questo settore, la continua evoluzione delle conoscenze e delle tecnologie richiede un periodico approfondimento basato sulle evidenze dispo[...]

Trattamento con PPI dell’ulcera sanguinante, terapia intermittente o continua?

La terapia intermittente con inibitore della pompa protonica (PPI) è efficace quanto la terapia continua con PPI nel trattare ulcere sanguinanti ad alto rischio. Questo è quanto emerge da una revisione sistematica e una meta-analisi pubblicate sulla [...]

Microbiota intestinale, protezione da cancro al seno nel postmenopausa

Le donne in postmenopausa con una popolazione di batteri intestinali molto diversificata possono essere “più efficienti” nel degradare gli estrogeni. Questo risultato deriva da uno studio clinico appena pubblicato su Journal of Clinical Endocrinology[...]

Costipazione indotta da oppioidi, consapevolezza diversa del problema tra medici e pazienti

I medici non sembrano essere consapevoli dell’ effetto di costipazione indotta dagli oppioidi (OIC) sui loro pazienti e neanche delle strategie a cui ricorrono questi individui per cercare di curare questo effetto avverso, a volte devastante. Questo [...]

Diagnosi, trattamento e follow up del cancro del colon retto metastatico, nuove linee guida europee

Negli ultimi anni c'è stato un vertiginoso aumento dei casi di cancro del colon retto; basti pensare che nel 2012, ci sono stati 447.000 nuovi casi in Europa. Vista l'importanza della patologia il gruppo di lavoro dell'ESMO (European Society for Medi[...]

Nel trapianto di microbiota possibile soluzione a tante malattie: da diabete a obesità, fino anche ad autismo e sclerosi multipla

La prospettiva presentata oggi pomeriggio a Roma dai massimi esperti mondiali del settore in un convegno di gastroenterologia al Policlinico A. Gemelli. Trapiantare la flora batterica di un donatore sano può divenire una strategia terapeutica con una[...]