Gastroenterologia

VIDEO

Eradicazione dell' epatite C, come usare i trattamenti che abbiamo


Eliminare l'epatite C, l'impegno di AISF dalla ricerca alla clinica


Eliminare l'HCV, i risparmi per il Sistema Sanitario Nazionale


Diagnosi e trattamento dell' epatite C, uno spot sulla RAI per divulgare l'informazione


Epatite C , i progetti di un gruppo di SerD napoletani


Epatite C, buone pratiche per raggiungere e curare il sommerso


Microeliminazione dell'epatite C, i progetti della Asl Napoli 1


Colangite biliare primitiva, efficacia dell'acido obeticolico dalla real life italiana


Caserta regione senza la "C", i progetti di microeliminazione dell' HCV


Vivere con la colangite biliare primitiva, identikit di una malattia rara epatica autoimmune


Colangite biliare primitiva, è possibile anticipare la diagnosi?


Colangite biliare primitiva, come si manifesta e cosa abbiamo per gestirla


Malattie infiammatorie croniche intestinali, epidemiologia e novità nella gestione


Insufficienza intestinale e sindrome dell'intestino corto, come gestirle


Diagnosi di malattie infiammatorie croniche intestinali, l'importanza dell'istopatologia


La gestione manifestazioni extraintestinali delle malattie infiammatorie croniche intestinali


Gestione dei pazienti pediatrici con colite ulcerosa


Colite ulcerosa steroido-resistente e steroido-dipendente, quale trattamento?


Colite ulcerosa, trattamento chirurgico oggi


I ruoli dell'infermiere nell'assistenza al paziente con malattie infiammatorie croniche intestinali


Fegato danneggiato cronicamente, il futuro è la medicina rigenerativa


Colangite sclerosante primitiva, cos'è e quali terapie abbiamo a disposizione


ARTICOLI

Malattia di Crohn, risposta migliore ad adalimumab monitorando concentrazioni e dosaggi

Nei pazienti pediatrici con malattia di Crohn (CD), il monitoraggio proattivo delle concentrazioni minime di adalimumab e gli aggiustamenti della dose hanno migliorato i tassi di remissione clinica priva di corticosteroidi. E’ quanto emerge da uno st[...]

Crohn e colite ulcerosa, un quarto dei ricoveri dovuto a infezioni. A farla da padrone TB, epatiti e sepsi

Le MICI (Malattia di Crohn e Colite Ulcerosa) colpiscono circa 250mila italiani. Queste patologie (note anche come IBD – Inflammatory Bowel Diseases) hanno un rischio intrinseco di complicanze infettive; un rischio che aumenta con l'avanzare delle pa[...]

Malattie infiammatorie intestinali, diabete e artrite reumatoide: c'è un collegamento?#EULAR2019

Le malattie infiammatorie croniche intestinali (IBD) e il diabete di tipo I possono predisporre le persone all'artrite reumatoide (AR). E' quanto emerge dai risultati di un'analisi tempo-dipendente sulle comorbidità in pazienti con artrite reumatoide[...]

Epatite C, bisogna puntare alla microeliminazione. I progetti della regione Campania.

L'epatite C è l'unica infezione virale al mondo eradicabile e l'Italia è tra i 9 Paesi al mondo “in regola” con l'eliminazione dell'HCV e quindi con gli obiettivi dettati dall'OMS di eradicarla dal mondo entro il 2030. A tal fine in molte regioni ita[...]

Malattie infiammatorie croniche intestinali, importanza della continuità delle cure

I pazienti con malattia infiammatoria cronica intestinale sono spesso non aderenti al trattamento interrompendo la continuità delle cure. Uno studio presentato alla Digestive Disease Week di San Diego ha evidenziato che la discontinuità delle cure è [...]

Epatite C, conferme di efficacia e sicurezza per sofosbuvir/velpatasvir anche nei pazienti con grave malattia renale

Pubblicati pochi giorni fa sul Journal of Hepatology i risultati di uno studio che evidenziano come, sebbene non sia attualmente autorizzato per i pazienti sottoposti a dialisi per grave insufficienza renale, il trattamento con sofosbuvir/velpatasvir[...]

Seconda “Giornata Internazionale della Steatoepatite Non Alcolica”, insieme contro l'epidemia nascosta

Oltre 50 organizzazioni provenienti da tutto il mondo si sono unite il 13 giugno al Global Liver Institute nella lotta contro la NASH nella seconda Giornata Internazionale della Steatoepatite Non Alcolica (NASH) per sensibilizzare la conoscenza della[...]

Epatite C, l'Italia raggiungerà gli obiettivi OMS con altri 8 Paesi a livello globale

Quattro incontri rivolti agli specialisti per coordinare l'attività e individuare i pazienti che non sanno o non si sono ancora sottoposti alla terapia gratuita, non tossica e della durata di poche settimane per eliminare la minaccia incombente dell'[...]

Epatite C in Italia: sommerso del 20%, terapie efficaci nel 99% dei casi. "Curarsi subito" un imperativo

Due stime sulla popolazione generale effettuate sui pazienti che accedono agli studi dei medici delle cure primarie (il medico di base) fanno ritenere che in Italia la percentuale dei pazienti nella popolazione generale con epatite C che non sa di av[...]

Clostridum difficile, un vaccino potrà difenderci dall'infezione?

Uno studio di fase 2 pubblicato su Clinical Infectious Diseases ha evidenziato che un vaccino sperimentale per la prevenzione dell'infezione da Clostridium difficile (CDI) si è mostrato sicuro, ben tollerato e immunogenico in adulti sani di età compr[...]

Epatite B cronica, efficacia della combinazione di tenofovir insieme al vaccino terapeutico GS-4774

Il trattamento con una combinazione di tenofovir disoproxil fumarato e GS-4774, un vaccino terapeutico a base di lievito, aumenta la risposta immunitaria delle cellule T specifiche per il virus dell'epatite B nei pazienti con HBV cronica. E' quanto e[...]

Vedolizumab riduce la fosfatasi alcalina in pazienti con IBD concomitante a colangite sclerosante primitiva

Uno studio internazionale, a cui ha partecipato anche l'Italia, da poco pubblicato su Clinical Gastroenterology and Hepatology ha evidenziato che vedolizumab ha ridotto i livelli sierici di fosfatasi alcalina del 20% in un sottogruppo di pazienti con[...]

Trapianto di microbiota fecale, sicuro ed efficace in pazienti con IBD e Clostridium difficile

I risultati dello studio ICON presentato alla Digestive Disease Week (DDW 2019) a San Diego hanno dimostrato che il trapianto di microbiota fecale è sicuro ed efficace in pazienti con malattia infiammatoria cronica intestinale (IBD) e infezione da Cl[...]

Leaky gut sindrome, disbiosi intestinale collegata all'insorgenza di numerose patologie

Da problemi psicologici come la depressione a problemi dermatologici come l'eczema fino a situazioni di dolore come la fibromialgia. La leaky gut syndrome sembra sia la miccia che scatena numerose malattie. Il problema è che questa “sindrome” non è r[...]

Epatite A, aumento dei casi a livello globale. Chi dovrebbe vaccinarsi? Ce lo dice un importante report americano

E' di pochi giorni fa l'allerta epatite A in Italia lanciata dal Ministero della Salute per una partita di cozze provenienti dalla Grecia. Situazione analoga, sempre recentissima, arriva dall'Istituto Superiore di Sanità e dal Ministero della Salute [...]

Crohn e colite ulcerosa: online la campagna #semicimetto, tante fotografie per raccontare storie ed emozioni

Racconta di conquiste e vittorie personali la campagna di sensibilizzazione “Se MICI Metto”, promossa da MSD con il patrocinio di AMICI Onlus e IG-IBD, Italian Group for the study of Inflammatory Bowel Disease, che ora approda anche sul web con il si[...]

Malattia di Crohn moderata-severa, mirikizumab efficace a livello endoscopico e sui sintomi riferiti dal paziente

Durante la Digestive Disease Week in corso a San Diego sono stati annunciati nuovi dati sulla sicurezza e sull'efficacia di mirikizumab in pazienti con malattia di Crohn moderatamente o severamente attiva. I pazienti trattati con questo anticorpo mon[...]

Appendicectomia e insorgenza del Parkinson, c'è un collegamento?

I pazienti sottoposti ad appendicectomia hanno mostrato un rischio maggiore di sviluppare la malattia di Parkinson. E' quanto emerge dai dati presentati alla Digestive Disease Week (DDW2019) a San Diego.

Terapia immunosoppressiva combinata, si o no nei pazienti anziani con Crohn?

I pazienti più anziani con malattia infiammatoria cronica intestinale, in particolar modo malattia di Crohn, con controllo subottimale della malattia dovrebbero essere considerati per il trattamento con terapia immunosoppressiva combinata precoce. E'[...]

Crohn lieve-moderato, modifiche nella dieta come prima linea di intervento nei bambini

La dieta di esclusione sembra una terapia di prima linea efficace e ben tollerata in bambini con malattia di Crohn lieve-moderata. E' quanto evidenziano i dati presentati alla Digestive Disease Week in corso a San Diego.