Cancro del colon retto, l'insorgenza pu˛ dipendere dalla dieta e dai batteri intestinali

La dieta influenza la probabilitÓ di sviluppare specifiche forme di cancro del colon-retto alterando il microbioma intestinale. E' quanto mostrato in un ampio lavoro del Dana-Farber Cancer Institute e della Harvard Medical School di Boston e pubblicato su Jama Oncology.

La dieta influenza la probabilità di sviluppare specifiche forme di cancro del colon-retto alterando il microbioma intestinale. E’ quanto mostrato in un ampio lavoro del Dana-Farber Cancer Institute e della Harvard Medical School di Boston e pubblicato su Jama Oncology.
Fusobacterium nucleatum è un batterio anaerobio, gram negativo, bastoncellare che viene in genere isolato dal margine e solco gengivale e da infezioni delle vie respiratorie superiori e cavità pleurica.
Tale batterio sembra giocare un ruolo nella carcinogenesi del colon-retto attraverso la soppressione della risposta immunitaria del soggetto infetto localizzandosi a livello del tumore.
L'evidenza suggerisce anche che c’è influenza intestinale della dieta sull’F. nucleatum. Tuttavia, il ruolo di F nucleatum nel mediare la relazione tra dieta e rischio di cancro colorettale era ad oggi sconosciuta.
L’obiettivo di questo studio è stato quello di verificare l'ipotesi che le associazioni di diete prudenti (definite come un elevato apporto di verdure, frutta, cereali integrali e legumi) e diete occidentali (ricca di carne rossa e trasformata, cereali raffinati e dolci), con il rischio di cancro del colon-retto possano variare a seconda della presenza di F. nucleatum nel tessuto tumorale.
Lo studio prospettico di coorte è stato condotto utilizzando i dati del Nurses 'Health Study (dal 1 ° giugno 1980 al 1 ° giugno 2012) e dell’Health Professionals Follow-up Study (dal 1 ° giugno 1986 al 1 ° giugno 2012) su un totale di 121.700 infermieri e 51.529 professionisti della salute americani di età compresa tra 30 e 55 anni e tra i 40 e 75 anni, rispettivamente (entrambi gli individui prevalentemente bianchi), al momento dell'arruolamento. L'analisi dei dati è stata effettuata dal 15 marzo 2015 al 10 Agosto 2016.
L'incidenza del carcinoma del colon-retto sottoclassificato come “da F. nucleatum nel tessuto tumorale”, è stata determinata per reazione a catena della polimerasi quantitativa.
Dei 173.229 individui considerati per lo studio, 137.217 sono stati inclusi nell'analisi, 47.449 erano di sesso maschile (34,6%), e la media (SD) di età di riferimento per gli uomini era 54,0 (9,8) anni e per le donne, 46,3 (7,2) anni.
Sono stati documentati un totale di 1.019 casi di cancro del colon e del retto, con dati disponibili circa l’F. nucleatum in più di 26-32 anni di follow-up, che comprende 3.643 562 persone-anno.
L'associazione di una dieta prudente con il tumore del colon retto differiva in modo significativo in base allo stato del tessuto F.nucleatum (p=0.01 per l'eterogeneità); il punteggio della dieta prudente è stato associato ad un minor rischio di tumori F.nucleatum positivi (p=0,003 per tendenza; hazard ratio multivariato di 0.43; 95% CI, 0,25-0,72, per il più alto vs il più basso quartile di punteggio prudenti), ma non con tumori F. nucleatum-negativi (p=0.47 per il trend, la corrispondente hazard ratio multivariata di 0,95; 95% CI, 0,77-1,17).
Non è stata evidenziata eterogeneità significativa tra i sottogruppi in relazione al modello alimentare di dieta occidentale.
In conclusione, questo studio mostra che una dieta prudente è collegata a un rischio significativamente più basso di cancro del colon-retto nei pazienti con il batterio F. nucleatum, rispetto ai soggetti che non avevano seguito una dieta in stile occidentale. F. nucleatum può quindi contribuire allo sviluppo del cancro del colon-retto, interferendo con il sistema immunitario e attivando dei percorsi di crescita nelle cellule del colon.
Questi risultati sostengono un ruolo potenziale del microbiota intestinale nel mediare l'associazione tra dieta e neoplasie del colon-retto.
Mehta RS. et al. Association of Dietary Patterns With Risk of Colorectal Cancer Subtypes Classified by Fusobacterium Nucleatum in Tumor Tissue. JAMA Oncol. 2017 Jan 26. doi: 10.1001/jamaoncol.2016.6374.

leggi