Colite ulcerosa pediatrica, ok per la valutazione endoscopica con gli score degli adulti

I risultati di una ricerca presentati al congresso NASPGHAN 2019 hanno evidenziato che due indici di punteggio endoscopico originariamente progettati per l'uso negli adulti sono affidabili per la valutazione endoscopica nei bambini con colite ulcerosa.

I risultati di una ricerca presentati al congresso NASPGHAN 2019 hanno evidenziato che due indici di punteggio endoscopico originariamente progettati per l'uso negli adulti sono affidabili per la valutazione endoscopica nei bambini con colite ulcerosa.

Amanda Ricciuto, dell'Ospedale pediatrico di Toronto, ha evidenziato come nel passaggio alla remissione endoscopica come target terapeutico in colite ulcerosa (UC), l'UC Endoscopic Index of Severity (UCEIS) e il Mayo Endoscopic Sub-score (MES) sono diventati strumenti preziosi nella valutazione dei pazienti adulti.

"Nessuno dei due indici è stato formalmente validato o valutato in pediatria", ha sottolineato durante la sua presentazione.

Per tale motivo il suo team di ricerca ha eseguito uno studio di valutazione della validità e dell'affidabilità del punteggio UCEIS e di quello Mayo nell'UC pediatrica, comprese le versioni pancoloniche che tengono conto dell'estensione della malattia.

I ricercatori hanno condotto uno studio prospettico su 60 bambini con UC per valutare l'affidabilità di UCEIS e MES in una popolazione pediatrica. I pazienti sono stati sottoposti a colonscopia e quattro esperti pediatrici di IBD hanno esaminato i dati sui cinque segmenti del colon usando i due indici di punteggio sopra-elencati.

Gli autori dello studio hanno confrontato l'affidabilità inter rater (cioè il grado di correlazione fra i punteggi assegnati allo stesso campione di pazienti da parte di due o più valutatori indipendenti) ed hanno esaminato la capacità di ciascun punteggio endoscopico di discriminare tra l'attività della malattia.

Ricciuto e i colleghi hanno stabilito che l'affidabilità tra i valutatori era buona per tutti i punteggi endoscopici ma numericamente maggiore per le versioni pancoloniche degli indici rispetto alle versioni rettosigmoidi.

Queste variazioni pancoloniche avevano anche una maggiore correlazione con l'indice di attività UC pediatrica e la proteina C reattiva. Nella loro valutazione dei punteggi secondari, i ricercatori hanno scoperto che i punteggi emorragici dell'UCEIS avevano il peggior accordo inter-rater, mentre la vascolarizzazione aveva il migliore.

Il punteggio UC Endoscopic Index of Severity si è mostrato il migliore nel discriminare i pazienti con malattia moderata da quelli con malattia grave. Inoltre, i punteggi UCEIS e MES pari a 0 erano altamente specifici nell'identificazione della remissione istologica (93% -94%).

Come hanno concluso i ricercatori: "Le versioni rettosigmoide e pancolonica di UCEIS e il punteggio di Mayo in questa coorte hanno mostrato un'eccellente affidabilità inter- e intra-valutatore e un'ottima validità costruttiva, fornendo un vero supporto per la loro integrazione nella cura clinica e nella ricerca di routine".

Ricciuto A, et al. Abstract 451. Presented at: NASPGHAN Annual Meeting; Oct. 18-19, 2019; Chicago