Neurologia

VIDEO

PDTA sulla malattia di Parkinson, dati step II dell'Indagine Conoscitiva dell'Accademia LIMPE DISMOV


Progetto Rete Clinica Integrata della malattia di Parkinson, esperienza del Policlinico Tor Vergata


Importanza dell'infermiere nella cura del paziente con malattia di Parkinson


Percorso diagnostico terapeutico assistenziale Parkison nella regione Piemonte


Malattia di Parkinson, esperienza fiorentina nella gestione integrata a competenze neurochirurgiche


PDTA e reti regionali Parkinson, a che punto siamo?


Parkinson, l'inizio della malattia non è sempre uguale


Confederazione Parkinson Italia, la visione e gli obiettivi della nuova presidenza


Centro Parkinson della Neurologia di Parma, percorso e punti di forza e di miglioramento


Parkinson, il percorso diagnostico terapeutico assistenziale sociale della regione Toscana


Malattia di Parkinson, il modello regionale pugliese


Parkinson e disturbi del movimento, 20 anni di esperienza del Centro della Fondazione Mondino


Smart technologies per il benessere psico-fisico delle persone con SM, tema del premio Merck in neurologia


Premio Merck in neurologia. obiettivo: migliorare il benessere psico-fisico delle persone con SM


Premio Merck a "MS+U", app per prevenire i rischi da aumento di temperatura corporea nelle persone con SM


Premio Merck al device "MIND4MS". in caso di tensione emotiva stimola le persone con sm alla tecnica del 'mindfulness"


L'impegno di Merck verso le persone con SM oltre i confini della ricerca farmacologica


Encefalopatie da prioni: una grande sfida terapeutica. La storia di Carlo


Come si gestisce l’amiloidosi in Sicilia? Un rapporto documenta i progressi clinici e organizzativi


3 cose da sapere sulla malattia di Parkinson


Ci sono delle differenze uomo-donna anche nelle malattie neurologiche?


Sclerosi multipla, azione selettiva dell'anticorpo monoclonale ocrelizumab


ARTICOLI

Sclerosi multipla e gravidanza, nuove avvertenze per fingolimod

L'Ema ha raccomandato che il medicinale per la sclerosi multipla fingolimod non venga usato in donne in gravidanza e in donne fertili che non usano misure contraccettive efficaci.

SLA, positivi risultati con masitinib in add-on a riluzolo in fase 2/3

È stato recentemente pubblicato online su “Amyotrophic Lateral Sclerosis and Frontotemporal Degeneration” uno studio i cui risultati dimostrano che masitinib, inibitore della tirosina chinasi, alla dose di 4,5 mg/kg/die in add-on a riluzolo può esser[...]

Epilessia focale farmaco-resistente, ribadita l'efficacia di pregabalin add-on da nuova revisione Cochrane

Pregabalin, quando usato come farmaco aggiuntivo per l'epilessia focale resistente al trattamento, è significativamente più efficace del placebo nel produrre una riduzione delle crisi del 50% o superiore e libertà dalle crisi. L'efficacia è crescente[...]

Atogepant, anti-CGRP per via orale, può ridurre i giorni mensili di emicrania

Atogepant, antagonista ad alta affinità per il recettore del peptide correlato al gene della calcitonina (CGRP), è risultato sicuro ed efficace nel ridurre i giorni medi mensili di emicrania, secondo uno studio presentato al 61 ° Annual Scientific Me[...]

Alzheimer, lemborexant promettente nel ridurre il disturbo del ritmo sonno-veglia

Un agente sperimentale può aiutare a regolare il sonno nei pazienti con malattia di Alzheimer (AD) che hanno un disturbo che interrompe i pattern del sonno. È quanto suggeriscono i risultati di uno studio di fase 2 di piccole dimensioni, presentato a[...]

Alzheimer, progressione del decadimento cognitivo rallentata dall'uso di insulina intranasale

Una nuova ricerca – presentata a Los Angeles nel corso dell' all'Alzheimer's Association International Conference (AAIC) 2019 - suggerisce che l'insulina intranasale somministrata giornalmente possa essere efficace nel rallentare la progressione del [...]

Sclerosi multipla, in fase III il ponesimod di Janssen supera teriflunomide

Janssen ha annunciato i risultati top-line dello studio di Fase 3 OPTIMUM, che ha valutato l'efficacia e la sicurezza di ponesimod rispetto a teriflunomide negli adulti con sclerosi multipla recidivante. Lo studio ha raggiunto il suo endpoint primari[...]

Precoci attacchi epilettici post-ictus ischemico, rischio ridotto di quasi l'80% mediante terapie con statine

La terapia con statine, anche se iniziata solo dopo il ricovero per ictus ischemico acuto, è associata a una notevole riduzione del rischio di precoci attacchi convulsivi sintomatici post-ictali. È quanto dimostra un ampio studio osservazionale, pres[...]

Emicrania in gravidanza e durante l'allattamento: come gestirla in sicurezza?

Si stima che il 40% delle donne soffra di emicrania durante il ciclo di vita riproduttivo, così come un quarto di quelle in età riproduttiva. Un aspetto molto delicato in questa popolazione è la gestione efficiente dell'emicrania durante la gravidanz[...]

Parkinson, N-acetilcisteina in add-on: un integratore antiossidante a supporto dei neuroni dopaminergici

La N-acetilcisteina (NAC), molecola ad azione antiossidante presente nell'organismo, mostra ora un potenziale beneficio come parte di un ciclo standard di trattamento per pazienti con malattia di Parkinson (PD), secondo uno studio pubblicato online s[...]

Prevenire l'ictus per prevenire la demenza, una ‘call to action' globale dal “Manifesto di Berlino”

I fattori di rischio per ictus e demenza sono gli stessi e un numero crescente di prove dimostra che prevenendo l'ictus si possono prevenire anche alcune forme di demenza. Un gruppo di esperti ora chiede alla comunità internazionale, in un manifesto [...]

SM, conta linfocitaria e BMI primi biomarker di risposta al DMF. Studio real life dell'Università di Bari

L'indice di massa corporea (BMI) e la conta dei linfociti (LC) possono essere i primi biomarcatori in grado di predire la risposta al trattamento al dimetilfumarato (DMF) in pazienti con sclerosi multipla recidivante (RSM). È quanto deriva dall'esper[...]

Emicrania, rimegepant in compresse orosolubili offre sollievo rapido e prolungato

Una singola dose di una nuova formulazione in compresse orosolubili (ODT) di rimegepant offre benefici rapidi e sostenuti ai pazienti con emicrania, secondo una ricerca presentata a Philadelphia, durante l'incontro annuale dell'American Headache Soci[...]

Ictus minore o TIA, la migliore finestra terapeutica per clopidogrel/aspirina? Le prime tre settimane

Per i pazienti che presentano un ictus minore acuto o un attacco ischemico transitorio (TIA) ad alto rischio, il rapporto rischio/beneficio quando si utilizza clopidogrel più aspirina sembra essere maggiore nei primi 21 giorni, secondo un'analisi sec[...]

Ictus, chiarezza sulla trombolisi IV: non è legata a nuovi infarti in altri territori post-trombectomia

La posizione nella circolazione posteriore, ma non l'uso della trombolisi endovenosa (IV), è un predittore indipendente di infarto in un nuovo territorio tra i pazienti sottoposti a trombectomia meccanica per ictus emergente da occlusione di grandi v[...]

Nei pazienti con SM il riscontro di buchi neri alla RM è correlato alla riduzione della funzione cognitiva

Nei pazienti con sclerosi multipla (SM), i ‘buchi neri' (noti anche come lesioni ipointense in T1 alla risonanza magnetica [RM]) sono associati a una funzione cognitiva peggiore, inclusa la velocità di elaborazione e la memoria visiva, secondo una ri[...]

Alzheimer, alt a studi con farmaco anti BACE di Amgen e Novartis

Novartis e Amgen hanno annunciato che sospenderanno lo sviluppo di clinico di umibecestat, un farmaco sperimentale noto anche con la sigla CNP520, che agisce come inibitore dell’enzima BACE1. Il prodotto è attualmente in studio in due trial di fase I[...]

SM recidivante, cladribina mostra efficacia e sicurezza sostenute nelle analisi dello studio di estensione del CLARITY

Cladribina in compresse continua a mostrare un'efficacia sostenuta e una sicurezza costante nei pazienti con forme recidivanti di sclerosi multipla (SM) Lo dimostra un'analisi post-hoc di uno studio di estensione di prova di fase 3 i cui risultati so[...]

SM, possibile lieve calo di neutrofili nei pazienti trattati con fingolimod. Confermato il profilo di efficacia e sicurezza

I livelli di neutrofili possono diminuire nei pazienti con sclerosi multipla (SM) recidivante che hanno assunto fingolimod per 2 o più anni, secondo un'analisi ad interim dei dati dello studio FLUENT di fase 4, i cui risultati sono stati presentati a[...]

Emicrania: lasmiditan, antagonista recettoriale 5-HT1F, sicuro ed efficace in pazienti ad aumentato rischio CV

Una recente ricerca - presentata a Oslo (Norvegia) nel corso del Congresso annuale dell'European Academy of Neurology (EAN 2019) – dimostra che un nuovo farmaco per il trattamento dell'emicrania (lasmiditan) sembra essere sicuro ed efficace nei pazie[...]