Neurologia

VIDEO

Amiloidosi ereditaria da transtiretina, patisiran efficace nel lungo termine su neuropatia e QoL


Amiloidosi ereditaria mediata dalla transtiretina: come si fa la diagnosi della malattia


Amiloidosi ereditaria mediata dalla transtiretina: stanno arrivando cure rivoluzionarie


Amiloidosi da transtiretina al centro del convegno annuale della Peripheral Nerve Society


Sclerosi multipla, il paziente al centro della cura e della ricerca scientifica. #NuovaLuceSullaSM


Sclerosi multipla, premio Eccellenze in Sanità a LemGo, un innovativo patient support program digitale di Sanofi Genzyme


Atrofia muscolare spinale, le fiabe possono aiutare a spiegare una realtà difficile


Lupo racconta la SMA, 12 favole per spiegare l'atrofia muscolare spinale


I centri clinici NeMO, il paziente con patologie neuromuscolari al centro delle cure


Atrofia muscolare spinale, come sta cambiando lo scenario di cura di questa patologia


Gestione dei pazienti con epilessia, novità dal 42esimo congresso LICE


Trattamento dell'epilessia: risultati con brivaracetam utilizzato nella real life


Epilessia, quando usare le terapie in add-on e quali utilizzare


Eslicarbazepina: antiepilettico efficace con azione anche su depressione e sulle funzioni corticali


Gli epilettologi raccontano le epilessie. Primo progetto italiano di medicina narrativa


Dispensazione e utilizzo dei farmaci antiepilettici, quali criticità?


Epilessie a genesi autoimmune, cosa sono e come gestirle


Equivalenza biologica e terapeutica dei farmaci antiepilettici


Sistema cannabinoide ed epilessia, stato dell'arte


Huntington giovanile, per conoscere meglio la malattia un nuovo progetto del CNR


Malattia di Huntington: cos’è, come si presenta, quali sono le cause e le conseguenze


Prime speranze per trovare una cura della malattia di Huntington


ARTICOLI

Stato epilettico pediatrico, pari efficacia e sicurezza tra lorazepam e diazepam

Nei pazienti pediatrici con stato epilettico convulsivo il trattamento con lorazepam non mostra, rispetto a quello con diazepam, caratteristiche di maggiore efficacia o sicurezza. È quanto dimostra uno studio multicentrico statunitense, apparso su JA[...]

Sclerosi multipla, con alemtuzumab anche a 3 anni ridotte atrofia cerebrale e numero di nuove lesioni

Al 66esimo Meeting Annuale dell'American Academy of Neurology, sono stati presentati nuovi risultati emersi dal programma di sviluppo clinico di alemtuzumab che confermano il mantenimento a 3 anni del rallentamento dell'atrofia cerebrale e della ridu[...]

Al via studio italiano con dimetilfumarato su componente cognitiva della sclerosi multipla

Biogen Idec annuncia l'inizio di un nuovo studio clinico sul dimetilfumarato, condotto interamente in Italia, per i pazienti con sclerosi multipla recidivante remittente. Si tratta del primo studio a livello mondiale disegnato per valutare l'efficaci[...]

Neuroimaging, Terapia Neurochirurgica e Innovativi Strumenti Diagnostici nella lotta all'Epilessia

In occasione della Giornata Nazionale per l'Epilessia, che si celebra il prossimo 4 maggio, la Società Italiana di Neurologia (SIN) sottolinea l'importanza della ricerca scientifica nell'individuazione delle cause, nella diagnosi e nello sviluppo di [...]

Miastenia grave, trattamento complesso per frequenti comorbilità e comedicazioni

I pazienti affetti da miastenia grave (MG) sono spesso trattati con farmaci prescritti non per il trattamento della MG rispetto ai controlli, a dimostrazione di una frequente condizione di comorbilità e un comune ricorso alla comedicazione. Lo rivela[...]

Ictus ischemico, rosuvastatina riduce la pericolosità delle placche emboligene dell’arco aortico

Una ricerca giapponese – pubblicata online sul Journal of Stroke & Cerebrovascular Diseases – dimostra che rosuvastatina migliora la morfologia della placca e il profilo lipidico in pazienti con embolia cerebrale acuta (EC) da grave placca dell’arco [...]

Memantina, attenzione e memoria migliorate in Parkinson-demenza e demenza a corpi di Lewy

Per la prima volta uno studio – pubblicato online sull’International Journal of Geriatric Psychiatry – dimostra un consistente miglioramento dei test cognitivi relativi all’attenzione e alla memoria episodica in pazienti affetti da Parkinson-demenza [...]

Doppia terapia antipiastrinica neuroprotettiva post-ictus da aterosclerosi dei grandi vasi

Uno studio cinese apparso online sul Journal of Stroke & Cerebrovascular Diseases dimostra che, nei pazienti colpiti da ictus acuto da aterosclerosi dei grandi vasi (AGV), il trattamento con clopidogrel e acido acetilsalicilico (ASA) per 1 mese deter[...]

Sclerosi multipla recidivante remittente, ponesimod in fase II risulta efficace e sicuro

Nei pazienti con sclerosi multipla recidivante-remittente (RRMS) il trattamento unum/die con ponesimod al dosaggio di 10, 20 o 40 mg riduce in modo significativo il numero di nuove lesioni gadolinio-captanti (Gd+) pesate in T1 alla risonanza magnetic[...]

Epilessia, per combattere l'isolamento la voce dei pazienti in un libro

Per far conoscere meglio l'epilessia e favorire l'inserimento sociale a tutto campo delle persone che ne sono colpite, è stato realizzato un volume che ha come titolo “A volte non abito qui” che raccoglie una serie di testimonianze, sotto forma di ra[...]

Un esame del sangue made in Italy predice il rischio di ammalarsi di Alzheimer

Ricercatori dell'Università Cattolica – Policlinico A. Gemelli di Roma e Ospedale Fatebenefratelli di Roma (Fondazione Fatebenefratelli, AFaR) e IRCCS Istituto Centro San Giovanni di Dio Fatebenefratelli Brescia, hanno sviluppato e testato con succes[...]

Azatioprina, conferma britannica all'impiego in prima linea contro la neuromielite ottica

L'azatioprina (AZA) rimane un valido farmaco di prima linea contro la neuromielite ottica (NMO) se i suoi effetti collaterali sono tollerati. Difatti, l'elevato tasso di sospensione che si riscontra nel tempo sembra riflettere una scarsa tollerabilit[...]

Disturbo pervasivo dello sviluppo, levetiracetam riduce crisi e comportamenti aggressivi

Nel disturbo pervasivo dello sviluppo (PDD) levetiracetam (LEV) si dimostra utile nel ridurre i problemi comportamentali attraverso una diminuzione delle crisi e di punte (spikes) frontali per alcuni ma non tutti i pazienti. Per questo motivo LEV rap[...]

Trauma cranico lieve in pazienti scoagulati con prima TC normale: non servono 24 ore di osservazione

Nei pazienti con lieve lesione traumatica (mTBI) che assumono anticoagulanti orali (OAC) e mostrano un quadro TC normale si riscontra un basso rischio di deterioramento secondario entro 24 ore. Lo dimostra uno studio olandese, apparso online sull'Eur[...]

Trattamento con tPA ev sicuro anche in caso di pregressi infarti alla TC cranio

La visualizzazione di pregressi infarti in una TC cranio non è predittiva di un aumentato rischio di emorragia cerebrale sintomatica (sICH) e non dovrebbe essere considerata come motivo per evitare un trattamento sistematico con attivatore tissutale [...]

Sclerosi multipla, rischio di recidiva clinica e radiologica sospendendo natalizumab

Nei pazienti affetti da sclerosi multipla (SM) in terapia con natalizumab, durante una sospensione di 24 settimane del trattamento, in alcuni casi si ha ripresa di attività di malattia clinica e radiologica (valutata mediante risonanza magnetica [RM][...]

Neuroborreliosi, doxiciclina per os efficace anche in caso di coinvolgimento del SNC

In pazienti affetti da neuroborreliosi (NBL) con sintomatologia a carico del sistema nervoso centrale (SNC) o a carico del sistema nervoso periferico (SNP) il trattamento con doxiciclina per via orale determina nel liquor (CSF) un simile decremento n[...]

Sclerosi multipla recidivante-remittente, conferme di efficacia e sicurezza per fingolimod

I risultati della multicentrica americana FREEDOMS II, condotta con fingolimod su pazienti affetti da sclerosi multipla recidivante remittente (RRSM) - pubblicati online su Lancet Neurology - hanno permesso di incrementare le conoscenze sul profilo d[...]

Conferme di sicurezza ed efficacia a 1 anno per suvorexant nel trattamento dell'insonnia

Sono stati pubblicati online su Lancet Neurology i risultati di uno studio multicentrico internazionale di fase 3 che dimostrano come suvorexant, antagonista del recettore dell'orexina, già dimostratosi efficace nel trattamento dell'insonnia per un p[...]

Stato epilettico, mortalità ridotta negli anziani ricoverati in trattamento con statine

Uno studio condotto in Svizzera e pubblicato sull'European Journal of Medicine evidenzia, per la prima volta, come l'esposizione alle statine prima di un episodio di stato epilettico (SE) abbia una correlazione con l'outcome, suggerendo un possibile [...]