Neurologia

VIDEO

Gestione dei pazienti con epilessia, novità dal 42esimo congresso LICE


Trattamento dell'epilessia: risultati con brivaracetam utilizzato nella real life


Epilessia, quando usare le terapie in add-on e quali utilizzare


Eslicarbazepina: antiepilettico efficace con azione anche su depressione e sulle funzioni corticali


Gli epilettologi raccontano le epilessie. Primo progetto italiano di medicina narrativa


Dispensazione e utilizzo dei farmaci antiepilettici, quali criticità?


Epilessie a genesi autoimmune, cosa sono e come gestirle


Equivalenza biologica e terapeutica dei farmaci antiepilettici


Sistema cannabinoide ed epilessia, stato dell'arte


Huntington giovanile, per conoscere meglio la malattia un nuovo progetto del CNR


Malattia di Huntington: cos’è, come si presenta, quali sono le cause e le conseguenze


Prime speranze per trovare una cura della malattia di Huntington


Sclerosi multipla: cosa è, come funziona e come va somministrata la cladribina, nuovo farmaco orale


Sclerosi multipla, come la cladribina migliora la qualità di vita dei malati


Sclerosi multipla, la ricerca di Merck sulla cladribina e nuovi servizi per i pazienti


Un Manifesto contro la depressione perchè sia curata presto e meglio


Come si cura la depressione, farmaci di oggi e farmaci in arrivo


Depressione: come si presenta, chi colpisce e come riconoscerla in tempo


La giornata internazionale dell'epilessia 2019: obiettivi e attività


Epilessia, i bisogni dei pazienti al centro dell'indagine EPINEEDS


Forum Risk Management in Sanità, i temi dell’edizione 2018


Parkinson, cosa chiedono i pazienti


ARTICOLI

Cefalee primarie negli adolescenti, primo studio multicentrico italiano su uso e autopercezione di efficacia e tollerabilità dei trattamenti

Negli adolescenti gli antinfiammatori non steroidei (FANS) andrebbero preferiti al paracetamolo per gli attacchi acuti di emicrania o la cefalee di tipo tensivo, perché più efficaci o tollerati. I triptani dovrebbero essere usati soprattutto come pri[...]

Dal Pitié-Salpêtrière nuova conferma: rituximab efficace nella miastenia gravis refrattaria

Pubblicato online su “Neuromuscolar Disorders”, uno studio retrospettivo monocentrico condotto nella capitale francese con rituximab (RTX) su pazienti affetti da miastenia gravis (MG) resistente agli altri agenti immunosoppressori, dimostra in base a[...]

SM, rapporto tra alte dosi di natalizumab e rischio di PML: tesi respinta per insufficienza di prove

I risultati di uno studio olandese pubblicato online sul “Multiple Sclerosis Journal” contraddicono l'ipotesi secondo la quale, nei pazienti con sclerosi multipla recidivante-remittente (SMRR), l'esposizione a lungo termine ad alte concentrazioni di [...]

Scoperta possibile associazione tra lesione cerebrale ed epilessia post stroke

Un team di ricercatori dell’Istituto di Neurologia dello University College di Londra potrebbe aver identificato una lesione cerebrale patologica nei pazienti con epilessia post stroke (PSE). Lo studio dimostra, inoltre, che le dimensioni della lesio[...]

Nuovo biomarker predice progressione da sindrome clinicamente isolate a sclerosi multipla

I livelli di CD27 solubile nel fluido cerebrospinale (CSF) possono predire la progressione dalla sindrome clinicamente isolate (CIS) alla sclerosi multipla. E' quanto emerso da uno studio tedesco pubblicato su Jama Neurology.

Ictus ischemico da occlusione di un grande vaso: è sufficiente la sola trombectomia meccanica

Il trattamento di pazienti colpiti da ictus ischemico acuto (AIS) dovuto a occlusione di un grande vaso mediante trombolisi endovenosa (IVT) prima della trombectomia meccanica (MT) non sembra fornire un beneficio clinico rispetto all'impiego della so[...]

Parkinson, conferme per opicapone: la riduzione del tempo “off” rimane a un follow-up esteso

Ulteriori conferme per opicapone nel trattamento della malattia di Parkinson (PD) giungono da un nuovo studio di fase 3 con un estensione in aperto, pubblicato online su “JAMA Neurology”. L'add-on del farmaco alla terapia con levodopa in pazienti con[...]

Dall'Università di Verona un test affidabile al 100% per la diagnosi della malattia di Creutzfeldt-Jacob

Un nuovo algoritmo per la diagnosi della malattia di Creutzfeldt-Jakob (CJD) – basato sulla combinazione di test su campioni di liquido cefalorachidiano (CSF) e tampone nasale – ha specificità e sensibilità "virtualmente del 100%" e dovrebbe portare [...]

Sclerosi multipla: sul New England Journal of Medicine i risultati positivi degli studi di fase III con ocrelizumab

Pubblicati recentemente sul New England Journal of Medicine i dati relativi ai tre studi di fase III condotti con il farmaco sperimentale ocrelizumab. Si tratta degli studi OPERA I e OPERA II condotti in pazienti con sclerosi multipla recidivante (SM[...]

Dopo la psicosi nel Parkinson, pimavanserina riduce allucinazioni e deliri nell'Alzheimer

Nuovi risultati di un trial di fase 2 con il farmaco antipsicotico pimavanserina in pazienti affetti da psicosi associata a malattia di Alzheimer (AD), hanno dimostrato una riduzione statisticamente significativa delle psicosi tra quelli trattati con[...]

Atrofia muscolare spinale: al via in Italia un nuovo programma di studio di fase II

E' stato avviato in Italia un programma di studio di fase II sull'atrofia muscolare spinale che valuterà la sicurezza, la tollerabilità e l'efficacia di RG7916, una nuova molecola amministrata per via orale, in pazienti giovani e adulti affetti da SM[...]

Parkinson, nuovo test biochimico diagnostico basato sull'amplificazione dell'alfa-sinucleina liquorale

Un gruppo di ricercatori ha messo a punto un test biochimico per la diagnosi della malattia di Parkinson (PD) utilizzando una tecnologia che rileva gli oligomeri malripiegati (misfolded) di alfa-sinucleina (alfaSyn) nel liquido cerebrospinale (CSF). [...]

Profilassi ictale in pazienti AF: con i NOAC meno emorragie intracraniche rispetto al warfarin. Conferma real world dai registri danesi

I nuovi anticoagulanti orali non-antagonisti della vitamina K (NOACs) sono ampiamente usati come profilassi dell'ictus nella fibrillazione atriale non valvolare (AF) ma i dati comparativi sono scarsi. Uno studio danese, basato su registri a livello n[...]

Sclerosi multipla progressiva: studio italiano apre nuove prospettive

La sclerosi multipla è una malattia autoimmunitaria del sistema nervoso centrale, caratterizzata da un insieme di degenerazione e infiammazione. Tuttavia, è ancora poco chiaro il rapporto tra queste due condizioni nelle differenti fasi della malattia[...]

Parkinson, durata delle degenze d‘urgenza legata più alle comorbilità che alla tempistica della terapia dopaminergica

Una somministrazione ritardata di farmaci dopaminergici non è associata a una durata prolungata della degenza dei pazienti con malattia di Parkinson (PD) che sono stati ricoverati in ospedale in situazione di emergenza. È l'inatteso esito di uno stud[...]

Lacosamide candidata come monoterapia di prima linea in pazienti adulti con epilessia di nuova diagnosi

Secondo uno studio pubblicato online su “Lancet Neurology”, il trattamento con lacosamide ha soddisfatto i criteri predefiniti di non inferiorità se posta a confronto con carbamazepina a rilascio controllato (carbamazepina-CR). Pertanto, secondo gli [...]

Disturbo dello spettro della neuromielite ottica, micofenolato mofetile in prima linea con qualsiasi stato sierologico

Secondo uno studio pubblicato online sul “Multiple Sclerosis Journal”, micofenolato mofetile (MMF) ha dimostrato efficacia e buona tollerabilità come terapia di prima linea nel disturbo dello spettro della neuromielite ottica (NMOSD), indipendentemen[...]

“Non-Motor Symptoms Scale”, per la prima volta tradotta e validata per pazienti italiani con malattia di Parkinson

Un team di neurologi operanti in importanti centri nazionali per il trattamento di pazienti con malattia di Parkinson (PD) ha convalidato la versione adattata italiana della Non-Motor Symptoms Scale (NMSS), uno strumento per valutare i sintomi non mo[...]

Miastenia Gravis refrattaria, efficacia duratura di rituximab comprovata su “JAMA Neurology”

Secondo uno studio pubblicato di recente on-line su “JAMA Neurology”, la terapia con rituximab sembra essere un'opzione efficace in pazienti con Miastenia Gravis (MG) refrattaria positiva agli autoanticorpi all'acetilcolina (AChR+ MG). In questi sogg[...]

Prevenzione primaria dell'ictus, efficace l'integrazione di acido folico in adulti ipertesi con ipercolesterolemia totale

La presenza di elevati di elevati livelli di colesterolo totale possono modificare i benefici della terapia con acido folico in pazienti colpiti da un primo ictus. Inoltre la supplementazione di acido folico riduce il rischio di primo ictus associato[...]