Neurologia

VIDEO

Amiloidosi ereditaria da transtiretina, patisiran efficace nel lungo termine su neuropatia e QoL


Amiloidosi ereditaria mediata dalla transtiretina: come si fa la diagnosi della malattia


Amiloidosi ereditaria mediata dalla transtiretina: stanno arrivando cure rivoluzionarie


Amiloidosi da transtiretina al centro del convegno annuale della Peripheral Nerve Society


Sclerosi multipla, il paziente al centro della cura e della ricerca scientifica. #NuovaLuceSullaSM


Sclerosi multipla, premio Eccellenze in Sanità a LemGo, un innovativo patient support program digitale di Sanofi Genzyme


Atrofia muscolare spinale, le fiabe possono aiutare a spiegare una realtà difficile


Lupo racconta la SMA, 12 favole per spiegare l'atrofia muscolare spinale


I centri clinici NeMO, il paziente con patologie neuromuscolari al centro delle cure


Atrofia muscolare spinale, come sta cambiando lo scenario di cura di questa patologia


Gestione dei pazienti con epilessia, novità dal 42esimo congresso LICE


Trattamento dell'epilessia: risultati con brivaracetam utilizzato nella real life


Epilessia, quando usare le terapie in add-on e quali utilizzare


Eslicarbazepina: antiepilettico efficace con azione anche su depressione e sulle funzioni corticali


Gli epilettologi raccontano le epilessie. Primo progetto italiano di medicina narrativa


Dispensazione e utilizzo dei farmaci antiepilettici, quali criticità?


Epilessie a genesi autoimmune, cosa sono e come gestirle


Equivalenza biologica e terapeutica dei farmaci antiepilettici


Sistema cannabinoide ed epilessia, stato dell'arte


Huntington giovanile, per conoscere meglio la malattia un nuovo progetto del CNR


Malattia di Huntington: cos’è, come si presenta, quali sono le cause e le conseguenze


Prime speranze per trovare una cura della malattia di Huntington


ARTICOLI

Disfagia orofaringea nel Parkinson: buona risposta a test con L-dopa verificati all'endoscopia

In una sperimentazione effettuata in pazienti con malattia di Parkinson (PD) in stadio avanzato con fluttuazioni motorie e disfagia orofaringea da lieve a moderata, si è visto che una percentuale significativa di soggetti ha dato prova clinicamente s[...]

Mutazione genetica aumenta del 70% il rischio di sclerosi multipla: rara ma utile alla ricerca

Una mutazione genetica scoperta di recente dà alle persone portatrici un considerevole 70% di possibilità di sviluppare sclerosi multipla (SM), aprendo potenzialmente la strada a nuove terapie per una delle malattie neurologiche più debilitanti. La n[...]

La Commissione Europea approva il paliperidone palmitato, la prima terapia trimestrale per la schizofrenia

Arriva una nuova terapia di mantenimento per la schizofrenia. La Commissione Europea ha, infatti, approvato paliperidone palmitato per via iniettiva trimestrale. Tale farmaco diventa così l'antipsicotico con il maggior intervallo fra una somministraz[...]

Onere globale dell’ictus, più del 90% deriva da fattori modificabili. Analisi su “Lancet Neurology”

Più del 90% dell’onere dell’ictus è attribuibile a fattori di rischio modificabili: ottenere il controllo dei fattori di rischio comportamentali e metabolici potrebbe evitare più di tre quarti del carico globale di ictus. È la conclusione di uno stud[...]

Sclerosi multipla, alterazioni precoci nel microbiota intestinale: possibile spia proinfiammatoria

In pazienti in età pediatrica con sclerosi multipla (SM) di recente insorgenza, sono state osservate perturbazioni nella composizione del microbioma intestinale, in modo parallelo a un previsto ampliamento di percorsi metabolici associati alla neurod[...]

Controllo delle crisi in pazienti con epilessia farmaco resistente, i dati dello studio Prometeo

I pazienti che non hanno risposto al trattamento con due o più farmaci anti-epilettici, come reagiranno ad un nuovo trattamento mai provato? E' questa la domanda che si sono posti gli esperti che hanno partecipato allo studio Prometeo. I risultati fi[...]

La maggioranza delle donne con epilessia ha figli sani. Conferma dai dati su 20mila gravidanze

Nel corso del 39° Congresso Nazionale della Lega Italiana Contro l'Epilessia (LICE) appena concluso a Roma, il tema della gravidanza, in particolar modo in riferimento agli effetti delle terapie sulla salute fetale, è stato affrontato dalla Dottoress[...]

Epilessia: dal congresso LICE gli orientamenti per il medico tra farmaci off label, orfani e generici

Farmaci di nuova generazione, off label, orfani e generici: negli ultimi anni, il panorama delle terapie farmacologiche per la cura dell'epilessia, una delle malattie neurologiche più diffuse al mondo, si è arricchito particolarmente, portando con s[...]

Remissione duratura di sclerosi multipla con trapianto di staminali autologhe ematopoietiche. Studio su "The Lancet"

Su 24 pazienti con sclerosi multipla (SM) recidivante remittente (RRSM) che hanno partecipato a uno studio canadese, tutti tranne 1 sono risultati liberi da ricadute per 13 anni dopo aver ricevuto un trapianto autologo di cellule staminali ematopoiet[...]

Neurologia, il futuro nelle ricerche dei giovani specializzandi

Coniugare la ricerca clinica di base con la medicina traslazionale. Questo l’obiettivo della 5a edizione de La giornata dello specializzando in Neurologia, l’appuntamento scientifico in calendario il 14 giugno.

Estratto oromucosale spray di Cannabis, usato nella spasticità da SM, efficace in quella da SLA

Un estratto della Cannabis riduce la spasticità ed è sicuro nei pazienti con malattia del motoneurone (MND) tra cui la sclerosi laterale amiotrofica (SLA). È quanto indicano i risultati dello studio multicentrico randomizzato di fase 2 CANALS, presen[...]

Anziani trattati con benzodiazepine a lungo termine, nessun aumento di beta-amiloide corticale

Non vi è alcun legame tra l'uso di benzodiazepine a lungo termine (definito come utilizzo per 6 mesi o più) e una maggiore deposizione di beta-amiloide nel cervello o un aumentato declino cognitivo nei pazienti anziani non dementi. È quanto suggerisc[...]

Allerta in Québec: prescrizioni off-label di antidepressivi in aumento costante da 10 anni

La prescrizione off-label di antidepressivi è in aumento, in particolare per il trattamento dell'insonnia e del dolore, anche se l’efficacia di questi farmaci non è stata stabilita per queste condizioni. Lo rivela uno studio compiuto da ricercatori d[...]

Sclerosi multipla, opicinumab (anti-LINGO-1) fallisce in Fase II

Delusione in casa Biogen. L'azienda farmaceutica americana ha annunciato i risultati top-line dello studio SYNERGY, un trial di fase 2 che ha valutato il farmaco sperimentale opicinumab (anti-LINGO-1), un anticorpo monoclonale completamente umano in [...]

Epilessia, dalla European Academy of Neurology conferme per lacosamide in monoterapia

Nuovi dati clinici presentati al secondo Congresso della European Academy of Neurology (EAN), hanno dimostrato la non-inferiorità di lacosamide in monoterapia rispetto alla carbamazepina a rilascio controllato tra i pazienti con epilessia focale di n[...]

Duchenne, BioMarin pone fine allo sviluppo di drisapersen

Nel 2014, acquisendo la biotech Prosensa per $680 milioni, BioMarin aveva fatto una grande scommessa su drisapersen, un farmaco in sviluppo per la distrofia di Duchenne. In precedenza, drisapersen aveva già fallito l'end point in uno studio di fase 3[...]

Duchenne, idebenone riduce le complicanze respiratorie

I pazienti con distrofia di Duchenne (DMD) trattati con idebenone hanno avuto un ridotto rischio di complicanze broncopolmonari tra cui un minor numero di ricoveri causati da tali complicazioni e una ridotta necessità di un trattamento antibiotico si[...]

Alzheimer, aducanumab (Biogen) entra nel programma europeo PRIME

Biogen ha annunciato che aducanumab, il suo farmaco sperimentale per la malattia precoce di Alzheimer, entrerà a far parte del programma PRIME, un progetto dell'Agenzia europea per i medicinali che mira a rendere più velocemente disponibili i farmaci[...]

Dalla European Academy of Neurology conferme per eslicarbazepina dai dati a 6 anni

I nuovi dati post-marketing a sei anni su eslicarbazepina acetato mostrano un profilo di sicurezza senza variazioni nello studio basato sulla pratica clinica i cui risultati sono stati presentati per la prima volta al Secondo Congresso della European[...]

Alice Laroni: a lei il Premio Rita Levi-Montalcini 2016 dell'Associazione Italiana Sclerosi Multipla

È Alice Laroni la vincitrice 2016 del Premio Rita Levi-Montalcini, assegnato che dal 1999 dalla Fondazione di AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla) per riconoscere l'impegno e il valore dei giovani ricercatori nella ricerca scientifica sulla[...]