Neurologia

VIDEO

Sindrome del tunnel carpale: di cosa si tratta e quali sono le cause?


Sindrome del tunnel carpale: il dolore ha due cause


Sindrome del tunnel carpale: quali sono le cause?


Sindrome del tunnel carpale: come si può curare?


Nuove possibilità di cura per la sindrome del tunnel carpale


Malattie rare: il progetto della Regione Abruzzo per l'amiloidosi da transtiretina


Amiloidosi da transtiretina: un nuovo percorso di cura nella Regione Abruzzo


Cannabis nel paziente con epilessia, cosa sappiamo e quando può essere usata


Epilessia e patente, cosa dice il decreto del 2010 e quali le criticità da affrontare


Congresso LICE, i temi caldi della 41esima edizione


Asse intestino-cervello, quali implicazioni nel paziente epilettico?


Adolescenza ed epilessia, quali i problemi e come affrontarli


Disturbi della sfera sessuale nelle persone con epilessia


Epilessia e patente, incongruenze nel modulo compilato dallo specialista


Classificazione forme epilettiche, quali i cambiamenti apportati lo scorso anno


Tumori cerebrali ed epilessia, cosa sappiamo? Indicazioni dal gruppo di studio LICE


Epilessia e patente, criticità della legge e richieste dei pazienti


Nasce LICE young, obiettivi e iniziative


Gomma cancella mostro, il progetto contro le paure dei bambini con epilessia


Noi Parkinson, la prima App per gestire la malattia a 360 gradi


Come si cura la malattia di Parkinson?


Qual è il ruolo della riabilitazione per i malati di Parkinson?


ARTICOLI

Dal primo evento di demielinizzazione alla SM la disabilità è contenibile migliorando il BMI e il profilo lipidico

In pazienti con prima diagnosi di demielinizzazione del sistema nervoso centrale, livelli più elevati di adiposità, di non-HDL e un più alto rapporto colesterolo totale (TC)/HDL sono stati prospetticamente associati a un più alto tasso di progression[...]

Sclerosi multipla, analisi post hoc conferma l'efficacia del dimetilfumarato in termini di NEDA

Pubblicata online sull'European Journal of Neurology, un'analisi integrata degli studi di fase III DEFINE e CONFIRM condotti con dimetilfumarato (DMF) in pazienti affetti da sclerosi multipla (SM) recidivante-remittente (RRSM) ha dimostrato che, risp[...]

Autismo e infezione da virus herpes simplex durante la gravidanza

La presenza di livelli elevati di anticorpi materni contro l'herpes simplex virus di tipo 2 (Hsv-2) durante la gravidanza è stata associata a un aumentato rischio di disturbi dello spettro autistico (Autism Spectrum Disorders, Asd) soprattutto nei fi[...]

Beta-amiloide cerebrale nell'epilessia a esordio giovanile e predisposizione all'Alzheimer, forti indizi

Secondo uno studio apparso online su “JAMA Neurology”, soggetti adulti con epilessia a esordio infantile, in particolare se portatori dell'allele epsilon-4 (e4) dell'apolipoproteina E (APOE), hanno un aumentato carico di amiloide cerebrale più avanti[...]

Malattie autoimmuni e rischio demenza, un link allarmante ma ancora da esplorare

I pazienti affetti da vari tipi di malattie autoimmuni presentano un rischio aumentato di demenza. Sono le preoccupanti conclusioni di uno studio retrospettivo, pubblicato sul Journal of Epidemiology & Community Health, in cui i ricercatori hanno oss[...]

Parte da Firenze la nuova battaglia contro l'Alzheimer

A Firenze il 17° Congresso Nazionale dell'Associazione Italiana Psicogeriatria AIP. Dal 1 al 3 Settembre l'Alzheimer Fest a Varese

Sclerosi multipla, dall'HALT-MS in fase II remissioni a 5 anni post-trapianto autologo di cellule ematopoietiche

La terapia immunosoppressiva ad alte dosi (HDIT) seguita da trapianto di cellule ematopoietiche autologhe (HCT) senza terapia di mantenimento risulta efficace per indurre remissioni sostenute a lungo termine di pazienti con sclerosi multipla (SM) rec[...]

Epilessia a esordio parziale refrattaria, risultati positivi in fase 2 per ganaxolone in add-on

In uno studio di fase 2, i cui risultati sono stati pubblicati online su “Epilepsia”, ganaxolone alla dose di 1.500 mg/die come terapia add-on in soggetti adulti con epilessia a esordio parziale (POS) non controllata, ha ridotto la frequenza degli at[...]

SM trattata con natalizumab, pazienti e neurologi a confronto su percezioni di benefici e rischi

Nel trattamento della sclerosi multipla (SM) recidivante remittente (RRSM) con natalizumab (NAT) - anche se i pazienti e i medici sembrano avere una percezione realistica del rischio di leucoencefalite multifocale progressiva (PML) - la conoscenza de[...]

Pitolisant, risultati incoraggianti nel trattamento della cataplessia in pazienti narcolettici

Secondo uno studio pubblicato recentemente su “Lancet Neurology”, pitolisant è risultato ben tollerato ed efficace nel ridurre la cataplessia. Se questo dato sarà confermato in studi a lungo termine, pitolisant potrebbe costituire un'utile terapia di[...]

Spasticità degli arti, incobotulinumtoxinA sicura ed efficace a dosi fino a 800 U

Uno studio pubblicato online su “Neurology” fornisce una prova di Classe IV che, nei pazienti con spasticità degli arti, dosi crescenti di incobotulinumtoxinA – da 400 U fino a 800 U - aumentano l'efficacia del trattamento senza comprometterne la sic[...]

Molti pazienti con AF in anticoagulazione orale subottimale. Molti ictus ischemici evitabili

La maggior parte dei pazienti con fibrillazione atriale (AF) non riceve un trattamento anticoagulante orale ottimale e ciò fa sì che si verifichi un gran numero di ictus che avrebbero potuto essere evitati. Lo dimostrano i risultati di un nuovo studi[...]

I farmaci antitrombotici aumentano il rischio di ematoma subdurale

Negli ultimi 15 anni l'incidenza dell’ematoma subdurale è aumentata in concomitanza del maggiore utilizzo di farmaci antitrombotici, in particolar modo degli antagonisti della vitamina K (VKA) nei pazienti più anziani. Lo dimostra uno studio danese p[...]

Autismo e infezione da virus herpes simplex durante la gravidanza

La presenza di livelli elevati di anticorpi materni contro l'herpes simplex virus di tipo 2 (Hsv-2) durante la gravidanza è stata associata a un aumentato rischio di disturbi dello spettro autistico (Autism Spectrum Disorders, Asd) soprattutto nei fi[...]

Highlights del Congresso STROKE 2017

A Napoli dal 1 al 3 marzo 2017 si è svolta la quarta edizione del Congresso Nazionale sull'ictus Cerebrale "Stroke2017". Gli argomenti trattati hanno riguardato la prevenzione, la cura dell'ictus cerebrale e delle sue conseguenze, cercando di dare pa[...]

Dall'intestino al cervello, nuove prove del rapporto tra microbioma intestinale e Parkinson

La malattia di Parkinson (PD) è accompagnata da disbiosi del microbioma intestinale. Nuovi risultati – pubblicati online su “Movement Disorders” - si aggiungono a evidenze di studi precedenti e rivelano un'alterata abbondanza di svariati ceppi batter[...]

Le malattie autoimmuni aumentano il rischio di demenza

Un nuovo studio, pubblicato online sul “Journal of Epidemiology & Community Health”, fornisce ulteriori elementi che evidenziano un collegamento tra le malattie autoimmuni e la demenza, tra cui il morbo di Alzheimer (AD), ma soprattutto la demenza va[...]

Sclerosi multipla, studio canadese conferma inutilità della CCSVI

I dati preliminari relativi a uno studio interventistico canadese, controllato, in cieco, sull'insufficienza venosa cerebro-spinale cronica (CCSVI) nella sclerosi multipla, sono stati presentati in occasione del convegno annuale della Society for In[...]

Parkinson causa comportamenti impulsivi-compulsivi, come il gioco d’azzardo

A lungo si è pensato che i comportamenti impulsivi-compulsivi, come la dipendenza dal gioco d’azzardo, fossero un effetto collaterale dei farmaci utilizzati per la cura del Parkinson. Pare non sia così. Uno studio italiano pubblicato oggi su Molecula[...]

Ictus ischemico dopo emorragia intracranica, cilostazolo possibile opzione

Nel trial PICASSO, cilostazolo, agente antipiastrinico (inibitore della fosfodiesterasi III), si è dimostrato non inferiore all'acido acetilsalicilico (ASA) nella prevenzione di eventi vascolari in pazienti con un recente ictus ischemico e una storia[...]