Neurologia

VIDEO

Sindrome del tunnel carpale: di cosa si tratta e quali sono le cause?


Sindrome del tunnel carpale: il dolore ha due cause


Sindrome del tunnel carpale: quali sono le cause?


Sindrome del tunnel carpale: come si può curare?


Nuove possibilità di cura per la sindrome del tunnel carpale


Malattie rare: il progetto della Regione Abruzzo per l'amiloidosi da transtiretina


Amiloidosi da transtiretina: un nuovo percorso di cura nella Regione Abruzzo


Cannabis nel paziente con epilessia, cosa sappiamo e quando può essere usata


Epilessia e patente, cosa dice il decreto del 2010 e quali le criticità da affrontare


Congresso LICE, i temi caldi della 41esima edizione


Asse intestino-cervello, quali implicazioni nel paziente epilettico?


Adolescenza ed epilessia, quali i problemi e come affrontarli


Disturbi della sfera sessuale nelle persone con epilessia


Epilessia e patente, incongruenze nel modulo compilato dallo specialista


Classificazione forme epilettiche, quali i cambiamenti apportati lo scorso anno


Tumori cerebrali ed epilessia, cosa sappiamo? Indicazioni dal gruppo di studio LICE


Epilessia e patente, criticità della legge e richieste dei pazienti


Nasce LICE young, obiettivi e iniziative


Gomma cancella mostro, il progetto contro le paure dei bambini con epilessia


Noi Parkinson, la prima App per gestire la malattia a 360 gradi


Come si cura la malattia di Parkinson?


Qual è il ruolo della riabilitazione per i malati di Parkinson?


ARTICOLI

Nuovo biomarker predice progressione da sindrome clinicamente isolate a sclerosi multipla

I livelli di CD27 solubile nel fluido cerebrospinale (CSF) possono predire la progressione dalla sindrome clinicamente isolate (CIS) alla sclerosi multipla. E' quanto emerso da uno studio tedesco pubblicato su Jama Neurology.

Ictus ischemico da occlusione di un grande vaso: è sufficiente la sola trombectomia meccanica

Il trattamento di pazienti colpiti da ictus ischemico acuto (AIS) dovuto a occlusione di un grande vaso mediante trombolisi endovenosa (IVT) prima della trombectomia meccanica (MT) non sembra fornire un beneficio clinico rispetto all'impiego della so[...]

Parkinson, conferme per opicapone: la riduzione del tempo “off” rimane a un follow-up esteso

Ulteriori conferme per opicapone nel trattamento della malattia di Parkinson (PD) giungono da un nuovo studio di fase 3 con un estensione in aperto, pubblicato online su “JAMA Neurology”. L'add-on del farmaco alla terapia con levodopa in pazienti con[...]

Dall'Università di Verona un test affidabile al 100% per la diagnosi della malattia di Creutzfeldt-Jacob

Un nuovo algoritmo per la diagnosi della malattia di Creutzfeldt-Jakob (CJD) – basato sulla combinazione di test su campioni di liquido cefalorachidiano (CSF) e tampone nasale – ha specificità e sensibilità "virtualmente del 100%" e dovrebbe portare [...]

Sclerosi multipla: sul New England Journal of Medicine i risultati positivi degli studi di fase III con ocrelizumab

Pubblicati recentemente sul New England Journal of Medicine i dati relativi ai tre studi di fase III condotti con il farmaco sperimentale ocrelizumab. Si tratta degli studi OPERA I e OPERA II condotti in pazienti con sclerosi multipla recidivante (SM[...]

Dopo la psicosi nel Parkinson, pimavanserina riduce allucinazioni e deliri nell'Alzheimer

Nuovi risultati di un trial di fase 2 con il farmaco antipsicotico pimavanserina in pazienti affetti da psicosi associata a malattia di Alzheimer (AD), hanno dimostrato una riduzione statisticamente significativa delle psicosi tra quelli trattati con[...]

Atrofia muscolare spinale: al via in Italia un nuovo programma di studio di fase II

E' stato avviato in Italia un programma di studio di fase II sull'atrofia muscolare spinale che valuterà la sicurezza, la tollerabilità e l'efficacia di RG7916, una nuova molecola amministrata per via orale, in pazienti giovani e adulti affetti da SM[...]

Parkinson, nuovo test biochimico diagnostico basato sull'amplificazione dell'alfa-sinucleina liquorale

Un gruppo di ricercatori ha messo a punto un test biochimico per la diagnosi della malattia di Parkinson (PD) utilizzando una tecnologia che rileva gli oligomeri malripiegati (misfolded) di alfa-sinucleina (alfaSyn) nel liquido cerebrospinale (CSF). [...]

Profilassi ictale in pazienti AF: con i NOAC meno emorragie intracraniche rispetto al warfarin. Conferma real world dai registri danesi

I nuovi anticoagulanti orali non-antagonisti della vitamina K (NOACs) sono ampiamente usati come profilassi dell'ictus nella fibrillazione atriale non valvolare (AF) ma i dati comparativi sono scarsi. Uno studio danese, basato su registri a livello n[...]

Sclerosi multipla progressiva: studio italiano apre nuove prospettive

La sclerosi multipla è una malattia autoimmunitaria del sistema nervoso centrale, caratterizzata da un insieme di degenerazione e infiammazione. Tuttavia, è ancora poco chiaro il rapporto tra queste due condizioni nelle differenti fasi della malattia[...]

Parkinson, durata delle degenze d‘urgenza legata più alle comorbilità che alla tempistica della terapia dopaminergica

Una somministrazione ritardata di farmaci dopaminergici non è associata a una durata prolungata della degenza dei pazienti con malattia di Parkinson (PD) che sono stati ricoverati in ospedale in situazione di emergenza. È l'inatteso esito di uno stud[...]

Lacosamide candidata come monoterapia di prima linea in pazienti adulti con epilessia di nuova diagnosi

Secondo uno studio pubblicato online su “Lancet Neurology”, il trattamento con lacosamide ha soddisfatto i criteri predefiniti di non inferiorità se posta a confronto con carbamazepina a rilascio controllato (carbamazepina-CR). Pertanto, secondo gli [...]

Disturbo dello spettro della neuromielite ottica, micofenolato mofetile in prima linea con qualsiasi stato sierologico

Secondo uno studio pubblicato online sul “Multiple Sclerosis Journal”, micofenolato mofetile (MMF) ha dimostrato efficacia e buona tollerabilità come terapia di prima linea nel disturbo dello spettro della neuromielite ottica (NMOSD), indipendentemen[...]

“Non-Motor Symptoms Scale”, per la prima volta tradotta e validata per pazienti italiani con malattia di Parkinson

Un team di neurologi operanti in importanti centri nazionali per il trattamento di pazienti con malattia di Parkinson (PD) ha convalidato la versione adattata italiana della Non-Motor Symptoms Scale (NMSS), uno strumento per valutare i sintomi non mo[...]

Miastenia Gravis refrattaria, efficacia duratura di rituximab comprovata su “JAMA Neurology”

Secondo uno studio pubblicato di recente on-line su “JAMA Neurology”, la terapia con rituximab sembra essere un'opzione efficace in pazienti con Miastenia Gravis (MG) refrattaria positiva agli autoanticorpi all'acetilcolina (AChR+ MG). In questi sogg[...]

Prevenzione primaria dell'ictus, efficace l'integrazione di acido folico in adulti ipertesi con ipercolesterolemia totale

La presenza di elevati di elevati livelli di colesterolo totale possono modificare i benefici della terapia con acido folico in pazienti colpiti da un primo ictus. Inoltre la supplementazione di acido folico riduce il rischio di primo ictus associato[...]

Roche fiduciosa nei propri farmaci sperimentali per l'Alzheimer, nonostante il flop di Lilly

Roche sostiene che crenezumab e gantenerumab, i propri farmaci in sviluppo la malattia di Alzheimer che hanno come bersaglio la beta-amiloide, hanno ancora un potenziale, nonostante il recente fallimento dello studio con solanezumab, il farmaco di E[...]

Profilassi dell'epilessia post-emorragia intracerebrale, linee guida AHA riviste ma clinici resistenti all'adesione

I risultati di uno studio osservazionale, pubblicato on-line su “Neurology”, fotografano i cambiamenti in una grande area metropolitana negli USA nella prescrizione di farmaci per la prevenzione di crisi comiziali in pazienti colpiti in precedenza da[...]

Agenti anti-tau come freno all'Alzheimer, cambio di strategia: dall'add-on si passa alla monoterapia

La strategia degli inibitori dell'aggregazione di proteine tau continua a dimostrarsi promettente nei pazienti con malattia di Alzheimer (AD) lieve o moderata. Lo dimostrano i risultati di uno studio di fase III, condotti con leuco-metiltioninio bis [...]

Sclerosi multipla, i risultati obiettivi ottenuti con daclizumab visti dalla prospettiva del paziente

Pubblicati on-line su “Multiple Sclerosis and Related Disorders”, i risultati di un'analisi post-hoc dello studio DECIDE (basato sul confronto tra Daclizumab e Interferone beta-1a (IFN beta-1a) per via intramuscolare in soggetti con sclerosi multipla[...]