Neurologia

VIDEO

Alzheimer: arriva la chat bot, un assistente virtuale per aiutare i malati in fase iniziale


Sindrome del tunnel carpale: di cosa si tratta e quali sono le cause?


Sindrome del tunnel carpale: il dolore ha due cause


Malattie rare: il progetto della Regione Abruzzo per l'amiloidosi da transtiretina


Amiloidosi da transtiretina: un nuovo percorso di cura nella Regione Abruzzo


Cannabis nel paziente con epilessia, cosa sappiamo e quando può essere usata


Epilessia e patente, cosa dice il decreto del 2010 e quali le criticità da affrontare


Congresso LICE, i temi caldi della 41esima edizione


Asse intestino-cervello, quali implicazioni nel paziente epilettico?


Adolescenza ed epilessia, quali i problemi e come affrontarli


Disturbi della sfera sessuale nelle persone con epilessia


Epilessia e patente, incongruenze nel modulo compilato dallo specialista


Classificazione forme epilettiche, quali i cambiamenti apportati lo scorso anno


Tumori cerebrali ed epilessia, cosa sappiamo? Indicazioni dal gruppo di studio LICE


Epilessia e patente, criticità della legge e richieste dei pazienti


Nasce LICE young, obiettivi e iniziative


Gomma cancella mostro, il progetto contro le paure dei bambini con epilessia


Noi Parkinson, la prima App per gestire la malattia a 360 gradi


Come si cura la malattia di Parkinson?


Qual è il ruolo della riabilitazione per i malati di Parkinson?


Parkinson Alliance for Better Life Solutions, alleanza multidisciplinare per i malati di Parkinson


Sclerosi multipla: a Verona test innovativo consente di personalizzare le cure fin dalla diagnosi


ARTICOLI

Paralisi periodica ipo e iperkaliemica: attacchi di debolezza muscolare ridotti da diclorfenamide

Nei pazienti affetti da paralisi periodica (PP) ipokaliemica, la diclorfenamide riduce in modo significativo il tasso e la gravità degli attacchi di debolezza muscolare e migliora la qualità della vita del paziente. Lo dimostrano i dati di uno studio[...]

Vivere appieno con la sclerosi multipla si può. Al via a Milano la quinta edizione del convegno BEMS

Un esempio di come la malattia non abbia più un impatto così negativo sulla vita dei pazienti, sulla sfera sociale e lavorativa, ma anche nel raggiungimento dei proprio obiettivi, è la storia di Raffaella Demattè, una paziente con sclerosi multipla, [...]

Paralisi periodica ipo e iperkaliemica: attacchi di debolezza muscolare ridotti da diclorfenamide

Nei pazienti affetti da paralisi periodica (PP) ipokaliemica, la diclorfenamide riduce in modo significativo il tasso e la gravità degli attacchi di debolezza muscolare e migliora la qualità della vita del paziente. Lo dimostrano i dati di uno studio[...]

Parkinson, al via il secondo congresso dell'Accademia Italiana LIMPE-DISMOV

Epidemiologia e diagnosi in tema di distonie, un registro nazionale per monitorarle e nuovi trattamenti per i pazienti con Parkinson. Sono questi gli argomenti centrali del secondo congresso dell'Accademia Italiana LIMPE-DISMOV per lo studio della ma[...]

Sclerosi multipla. Speranze da clemastina, comune antistaminico OTC: prove di rimielinizzazione

La clemastina, un comune farmaco antistaminico di automedicazione, ha dato prove – a un dosaggio leggermente superiore a quello approvato per le allergie - di rimielinizzazione in pazienti con sclerosi multipla (SM) in uno studio in doppio cieco cont[...]

Valproato nel controllo dell'alcolismo: efficaci e più sicure dosi inferiori a quelle per l'epilessia

Il valproato (VPA), oltre a essere il farmaco antiepilettico più prescritto nel mondo, è impiegato per ridurre le ricadute nell'alcoldipendenza. Uno studio condotto in una clinica italiana e pubblicato su Drugs – Real World Outcomes dimostra che una [...]

Citalopram riduce i sintomi neuropsichiatrici dell'Alzheimer ma a dosi elevate non consigliabili

Il citalopram (antidepressivo non triciclico SSRI [inibitore del reuptake della serotonina]) può ridurre l'agitazione nei pazienti con malattia di Alzheimer (AD). Tuttavia questi benefici si ottengono in genere solo a dosi più alte (30 mg/giorno) sul[...]

Parkinson, parere positivo del Chmp per opicapone

Il Chmp ha dato parere positivo per l'approvazione di opicapone, quale farmaco per la terapia del Parkinson in aggiunta alla levodopa e agli inibitori della decarbossilasi periferica (AADCI) in pazienti non adeguatamente controllati da questa combina[...]

Sclerosi multipla, ok dal Chmp per daclizumab

Il Comitato per i Medicinali per Uso Umano (CHMP) dell'Agenzia europea del farmaco (EMA) ha dato parere positivo in merito all'autorizzazione all'immissione in commercio di daclizumab, un trattamento sperimentale autosomministrabile per via sottocuta[...]

Dispositivi indossabili per monitorare sclerosi multipla, depressione, epilessia: il San Raffaele partecipa alla ricerca europea

Saranno l'Università Vita-Salute San Raffaele e l'IRCCS Ospedale San Raffaele, una delle 18 strutture di eccellenza del Gruppo Ospedaliero San Donato, a coordinare l'area della sclerosi multipla del programma di ricerca europeo RADAR-CNS (Remote asse[...]

Distrofia di Duchenne, Fda boccia eteplirsen

Doccia fredda per i tanti malati di distrofia di Duchenne e per i loro famigliari. Con 7 voti a 3, un panel di esperti dell'Fda ha decretato che i dati attualmente disponibili non forniscono sufficiente evidenza dell'efficacia di eteplirsen come tera[...]

Da Fabrizio Stocchi del San Raffaele di Roma una panoramica sul futuro delle cure anti-Parkinson

La ricerca su nuove cure e nuovi dispositivi per il trattamento della malattia di Parkinson è in continuo avanzamento. In prima linea su vari fronti, su questo settore, è il Centro di Ricerca sul Parkinson e sui disturbi motori dell'Irccs San Raffael[...]

Epilessia, perampanel efficace nelle crisi tonico-cloniche generalizzate primarie. Conferme dagli Usa

Nuovi dati mostrano che il controllo delle crisi migliora a prescindere dall'età, dal sesso e dall'origine etnica nei pazienti farmaco-resistenti affetti da crisi tonico-cloniche generalizzate primarie trattate con perampanel come terapia aggiuntiva [...]

Sclerosi multipla, oltre ai danni focali infiammatori fingolimod frena quelli diffusi degenerativi

Nei pazienti affetti da sclerosi multipla (SM), l'effetto di fingolimod sul danno diffuso cerebrale è in parte indipendente dall'effetto ottenuto grazie al trattamento sui danni focali: ciò suggerisce che entrambe le componenti della SM, sia quelle i[...]

Ocrelizumab, dal congresso americano conferme di efficacia superiore ai comparatori

Nuove analisi cliniche e subcliniche condotte nell'ambito di diversi studi evidenziano l'efficacia superiore di ocrelizumab rispetto ad interferone beta-1a in persone affette da sclerosi multipla recidivante-remittente (SM-RR) e rispetto al placebo [...]

Sì dell'FDA a pimavanserin, primo farmaco per la psicosi associata alla malattia di Parkinson

È stato dato il via libera dalla Psychopharmacologic Drugs Advisory Committee della US Food and Drug Administration (FDA) a pimavenserin, un nuovo farmaco che aiuta a ridurre allucinazioni, deliri e altri sintomi psicotici manifestati da alcuni pazie[...]

Miastenia grave, remissione duratura dopo trapianto autologo di staminali ematopoietiche

Pubblicati online su JAMA Neurology, i risultati ottenuti in sette pazienti affetti da una forma severa di miastenia grave (MG) supportano l'uso del trapianto di cellule staminali ematopoietiche autologhe (HSCT) per il raggiungimento di una remission[...]

In Italia 1 mln di anziani con demenze. Per migliorare diagnosi e cura, al via progetto formativo sui Medici di famiglia

ll progressivo invecchiamento della popolazione ha comportato un sensibile aumento dei disturbi cognitivo-comportamentali di natura neurodegenerativa, destinati ad acquisire in futuro sempre più rilevanza. Tra le sindromi psichiatriche più comuni vi [...]

Indagati in Estonia i possibili e diversi rapporti tra due antiepilettici e la sindrome metabolica

Secondo uno studio pubblicato online su Seizure, nei pazienti affetti da epilessia trattati con acido valproico (VPA) o carbamazepina (VPZ) si rileva un analogo rischio complessivo di sindrome metabolica (MS) ma la distribuzione dei componenti della [...]

Iniezioni meno frequenti, più aderenza: i plus di glatiramer acetato 40 mg nella sclerosi multipla

Pubblicati su Multiple sclerosis and Related Disorders, i risultati del trial GLACIER dimostrano come - nel trattamento della sclerosi multipla recidivante-remittente (SMRR) - glatiramer acetato (GA) alla dose di 40 mg/mL (GA40) per somministrazione [...]