Oncologia ed Ematologia

VIDEO

Come si può migliorare la gestione dei pazienti con tumore del pancreas?


Tumore del pancreas: quali sono le cure attuali e quelle in arrivo


Tumore del pancreas: cosa chiedono i pazienti e i loro famigliari


Adenocarcinoma del pancreas: cosa chiedono i pazienti? Ce lo dice indagine italiana


Innovazione in Sanità, un processo inarrestabile che va governato


Accesso ai farmaci oncologici innovativi: i tumor board sono una soluzione per i pazienti?


Tumore del polmone: osimertinib esempio di innovazione adesso anche in prima linea


Le CAR T-cells per la leucemia linfoblastica acuta, a che punto siamo?


CAR T-cells, una terapia sostenibile dal punto di vista economico?


Carcinoma cutaneo squamocellulare avanzato, nuove prospettive di cura con l’immunoterapia


Carcinoma cutaneo squamocellulare avanzato, come migliorare la gestione dei pazienti?


Carcinoma cutaneo squamocellulare: che cos'è, come si scopre, si può togliere col bisturi?


Afiancodelcoraggio, le storie dei caregiver diventano uno spot a sostegno delle pazienti oncologiche


Tumore della prostata, dallo studio CARD indicazioni sulla sequenza ottimale di trattamento


Tumore della prostata, dallo studio CARD indicazioni sulla sequenza ottimale di trattamento


Carcinoma prostatico, la chemioterapia fa ancora paura?


Carcinoma prostatico, come gestire l’eterogeneità tumorale e il problema delle resistenze?


Nuove terapie per la cura delle mielodisplasie, malattie non più figlie di un dio minore


Alleanza tra i pazienti per sconfiggere le sindromi mielodisplastiche. Anziani i piu' colpiti


Mielodisplasie, le 5 terapie che cambieranno la cura di queste neoplasie ematologiche


5 cose da sapere sulle mielodisplasie


Tumore al seno, quali novità per la terapia dal congresso ESMO2019?


ARTICOLI

Ca renale metastatico, nessun vantaggio di sopravvivenza con i FANS diversi dall’aspirina

I farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) sembrano ridurre la sopravvivenza globale (OS) e la sopravvivenza libera da progressione (PFS) nei pazienti con carcinoma a cellule renali metastatico. A suggerirlo è un'analisi retrospettiva pubblicata [...]

Ca al polmone ALK+, con alectinib sopravvivenza senza progressione triplicata rispetto allo standard. #ASCO2018

Il nuovo inibitore di ALK alectinib continua a dimostrarsi meglio tollerato e associato a una sopravvivenza libera da progressione (PFS) più lunga rispetto all’attuale standard of care, crizotinib, come trattamento di prima linea per i pazienti con c[...]

Ca al polmone squamoso, in prima linea aggiunta di atezolizumab alla chemio ritarda la progressione. #ASCO2018

L’aggiunta del farmaco immunoterapico anti-PD-L1 atezolizumab alla chemioterapia di prima linea con carboplatino e nab-paclitaxel in pazienti con carcinoma polmonare non a piccole cellule avanzato, con istologia squamosa, ha ridotto del 29% il rischi[...]

Ca al polmone non squamoso, aggiunta di atezolizumab a chemio più bevacizumab in prima linea migliora la sopravvivenza. #ASCO2018

L’aggiunta del farmaco immunoterapico atezolizumab a una terapia standard di prima linea per il carcinoma polmonare non a piccole cellule metastatico, con istologia non squamosa, cioè l’antiangiogenetico bevacizumab più la chemioterapia con carboplat[...]

La sopravvivenza nel tumore del pancreas aumenta con la chemioterapia di combinazione dopo chirurgia#ASCO2018

Una chemioterapia di combinazione con 4 farmaci ha migliorato notevolmente la sopravvivenza rispetto a gemcitabina standard nella terapia post-operatoria di pazienti con tumore del pancreas resecato; questo è ciò che emerge dai risultati di uno studi[...]

Tumore del pancreas, chemioradioterapia neoadiuvante può migliorare l'OS rispetto a standard terapeutico adiuvante#ASCO2018

Il trattamento preoperatorio con chemioterapia e radioterapia ha migliorato i tassi di sopravvivenza globale (OS) per i pazienti con tumore del pancreas resecabile o resecabile borderline rispetto alla chirurgia immediata e alla successiva chemiotera[...]

Ca al seno HR+/HER2- avanzato, aggiunta di ribociclib a fulvestrant allontana la progressione. #ASCO2018

L'aggiunta dell'inibitore delle chinasi ciclina-dipendenti 4 e 6 (CDK4/6) ribociclib a fulvestrant ha dimostrato di prolungare in modo significativo la sopravvivenza libera da progressione (PFS) in donne in post-menopausa con un carcinoma mammario av[...]

Mieloma multiplo recidivato/refrattario, tripletta con pomalidomide allontana la progressione. #ASCO2018

L'aggiunta di pomalidomide all’inibitore del proteasoma bortezomib e desametasone a basse dosi (regime PVd) migliora in modo significativo la sopravvivenza libera da progressione (PFS), riducendo del 39% il rischio di progressione della malattia o di[...]

Linfoma diffuso a grandi cellule B avanzato, risposte durature con le CAR T-cells liso-cel. #ASCO 2018

Il trattamento con le CAR T-cells liso-cel (lisocabtagene maraleucel), note in precedenza con la sigla JCAR017 e dirette contro l'antigene CD19, produce risposte durature in pazienti con linfoma diffuso a grandi cellule B recidivato/refrattario, pesa[...]

Linfoma follicolare: in prima linea, lenalidomide associata a rituximab potrebbe rimpiazzare la chemio. #ASCO2018

La combinazione dell'immunomodulatore lenalidomide e dell'anticorpo monoclonale anti-CD20 rituximab ha un'efficacia simile, ma un profilo di tossicità decisamente più favorevole rispetto al regime standard di prima linea, la chemioterapia più rituxim[...]

Tumori RET-positivi, tassi di risposta impressionanti con LOXO-292. #ASCO2018

L'inibitore altamente selettivo di RET LOXO-292 ha dimostrato una solida attività clinica in pazienti con tumori solidi con alterazioni del gene RET, inclusi pazienti con metastasi cerebrali e la mutazione RET V804M, che di solito conferisce resisten[...]

Linfoma diffuso a grandi cellule B avanzato, risposte durature con le CAR T-cells liso-cel. #ASCO 2018

Il trattamento con le CAR T-cells liso-cel (lisocabtagene maraleucel), note in precedenza con la sigla JCAR017 e dirette contro l’antigene CD19, produce risposte durature in pazienti con linfoma diffuso a grandi cellule B recidivato/refrattario, pesa[...]

Ca prostatico resistente alla castrazione: olaparib/abiraterone migliora la sopravvivenza senza progressione. #ASCO2018

La combinazione di olaparib e abiraterone ha ridotto il rischio di progressione della malattia o decesso del 35% rispetto al solo abiraterone in uno studio di fase II condotto in pazienti con tumore della prostata metastatico resistente alla castrazi[...]

Chemioprevenzione con esomeprazolo e aspirina riduce il rischio di tumore esofageo? #ASCO2018

La combinazione di esomeprazolo e aspirina può ridurre moderatamente il rischio di displasia di grado elevato o tumore esofageo nei pazienti con esofago di Barrett, se assunta per almeno 7 anni, in base ai risultati di studio di fase III presentati a[...]

Leucemia mieloide acuta recidivante/refrattaria: risposte durature con ivosidenib. #ASCO2018

L’ inibitore orale sperimentale dell’enzima IDH1 mutato ivosidenib ha portato a un tasso di risposta globale (ORR) pari al 41,6% nei pazienti con leucemia mieloide acuta recidivante/refrattaria DH1 positiva in uno studio di fase I presentato al conve[...]

Tumore tenosinoviale a cellule giganti, pexidartinib riduce le dimensioni. #ASCO2018

Il farmaco sperimentale pexidartinib, somministrato per via orale, riduce significativamente le dimensioni del tumore tenosinoviale a cellule giganti (TGCT) rispetto al placebo. All'Annual Meeting dell'American Society of Clinical Oncology in corso a[...]

Carcinoma uroteliale metastatico, erdafitinib (nuovo anti FGFR) promettente in fase 2 #ASCO2018

Più del 40% dei pazienti con carcinoma uroteliale metastatico o non resecabile ha risposto al trattamento con erdafitinib, un inibitore del recettore del fattore di crescita dei fibroblasti (FGFR) in fase sperimentale. E’ quanto emerge da uno studio [...]

Combinazione niraparib/pembrolizumab attiva nel ca al seno triplo negativo. #ASCO2018

La metà delle pazienti con tumore al seno metastatico triplo negativo ha ottenuto il controllo della malattia a seguito di un trattamento costituito dalla combinazione di un PARP inibitore e un anti PD-1 in uno studio prospettico preliminare presenta[...]

Tumore al seno metastatico HER2+, sopravvivenza senza progressione sovrapponibile tra trastuzumab e biosimilare. #ASCO2018

Nelle pazienti con tumore al seno metastatico HER2 positivo, l’aggiunta del biosimilare di trastuzumab MYL-1401O a un taxano come terapia iniziale, seguita dalla monoterapia con lo stesso farmaco per il mantenimento, porta a un tasso di sopravvivenza[...]

Macroglobulinemia di Waldenström, rischio di morte o progressione - 80% con ibrutinib aggiunto a rituximab. #ASCO2018

L'aggiunta dell'inibitore di BTK ibrutinib all'anticorpo monoclonale anti CD-20 rituximab ha ridotto il rischio di progressione della malattia o decesso dell'80% rispetto al solo rituximab in pazienti con macroglobulinemia di Waldenström sia naïve al[...]