Oncologia ed Ematologia

VIDEO

Emofilia A: novità terapeutiche, farmaci a lunga durata d'azione e il futuro della ricerca


Emofilia A: perchè è importante personalizzare la terapia


Emofilia A, fattore VIII a lunga durata d'azione riduce sanguinamenti e migliora qualità di vita


Le CAR T-cells nei tumori solidi: mito o realtà?


Tumore al seno HR+/HER2- avanzato, con abemaciclib più fulvestrant si sopravvive di più


Nuovi casi di tumore in calo grazie allo screening, ma adesione da migliorare


Saverio Cinieri nuovo presidente eletto AIOM


Biosimilari anti-cancro importanti per la sostenibilità, no a sostituibilità automatica


Farmaci oncologici innovativi, quali sono le regole per accedervi in anticipo?


Big data e intelligenza artificiale, quale impatto in oncologia?


Tumore al seno, polimorfismi a singolo nucleotide potenzialmente utili per la scelta terapeutica


Test del BRCA, che cos’è e chi deve farlo?


Tossicità finanziaria dei tumori e delle cure antitumorali, studio italiano ne valuta l’impatto


Tromboembolismo venoso nei malati di cancro: come prevenirlo, come trattarlo


Tumore della prostata, l’importanza di nuovi outcome e della qualità di vita


Carcinoma della mammella, che cosa sono e come si curano i tumori HER2low?


Difendersi dalle fake news in oncologia, sito antibufale degli oncologi italiani


Carcinoma epatico avanzato, in arrivo in Italia lenvatinib, nuovo farmaco mirato per la prima linea


Tumori con mutazioni di BRCA, il test sia rimborsabile in tutta Italia


Tumore della prostata, come prevenirlo, come scoprirlo


Cancro della prostata, una web sit com per abbattere i tabù e promuovere la prevenzione con ironia


Cancro della prostata, al via la campagna web ‘Qui Pro Quo', invito alla prevenzione con leggerezza


ARTICOLI

Mieloma multiplo, nuove conferme per belantamab mafodotin. Gsk in pole position nella corsa agli anti BCMA

Importante passo in avanti di Gsk nella corsa allo sviluppo del primo farmaco diretto contro l'antigene di maturazione delle cellule B (BCMA), il più importante target farmacologico sul quale si sta concentrando la ricerca sul mieloma multiplo. Belan[...]

Cancro del polmone, la doppia immunoterapia con durvalumab e tremelimumab non supera la chemio

Lo studio di Fase III NEPTUNE condotto con durvalumab in combinazione con tremelimumab in pazienti non trattati in precedenza con carcinoma polmonare non a piccole cellule (NSCLC) non è riuscito a raggiungere il suo end point primario di sopravvivenz[...]

Cancro all'ovaio, olaparib aggiunto al mantenimento con bevacizumab aumenta il tempo senza progressione di malattia

Quando aggiunto alla terapia di mantenimento con bevacizumab, olaparib aumenta significativamente il tempo senza progressione (PFS). E' questo il dato saliente dello studio di fase III PAOLA -1 i cui risultati top line sono stati anticipati con un co[...]

Cancro del polmone EGFR mutato, osimertinib aumenta la sopravvivenza in prima linea

Oggi AstraZeneca ha reso noto che nello studio FLAURA i dati adesso disponibili confermano l'efficacia del farmaco osimertinib nell'aumentare la sopravvivenza globale, l'end point più importante per i clinici e soprattutto per i pazienti. I dati comp[...]

Tumori cerebrali: il carboplatino migliora la sopravvivenza in pazienti con glioma recidivo. Studio del Regina Elena

Un team multidisciplinare di clinici dell’Istituto Nazionale Tumori Regina Elena ha pubblicato di recente sulla rivista Journal of Neuro-Oncology, i risultati di uno studio di fase II che mostrano i benefici di un chemioterapico, per lo più utilizzat[...]

Tumore del colon retto in aumento tra i giovani. In Usa screening sotto i 45 anni

Un elemento di preoccupazione è rappresentato dall'aumento di incidenza del tumore del colon retto nei giovani. A dimostrare questo trend arrivano i risultati di uno studio statunitense effettuato su circa 500 mila uomini e donne. Di fronte a questi [...]

Cancro alla prostata metastatico con certe mutazioni, olaparib aumenta la sopravvivenza senza progressione

In pazienti con tumore della prostata metastatico e resistente alla castrazione (mCRPC) che presentavano certe specifiche mutazioni, olaparib ha dimostrato un miglioramento dell'end point primario costituito dalla sopravvivenza senza progressione rad[...]

Tumore tenosinoviale a cellule giganti, Fda approva il pexidartinib di Daiichi Sankyo

L'Fda ha annunciato di aver approvato l'inibitore del CSF1 Turalio (pexidartinib) di Daiichi Sankyo per il trattamento di adulti con tumore tenosinoviale a cellule giganti sintomatico (TGCT) associato a grave morbilità o limitazioni funzionali, e non[...]

Oncologia: parere positivo del Chmp per larotrectinib, primo farmaco agnostico della classe degli inibitori orali di TRK

Il Chmp dell’Agenzia Europea del Farmaco ha raccomandato l'autorizzazione di commercializzazione per larotrectinib, un farmaco sviluppato da Bayer, in Europa. L’indicazione raccomandata è per il trattamento di pazienti adulti e pediatrici con tumori [...]

Cancro gastrico metastatico, parere positivo del Chmp per trifluridine/tipiracil

Il Comitato per i prodotti medicinali per uso umano (Chmp) dell'Agenzia europea per i medicinali (Ema) ha espresso parere positivo per l'utilizzo del prodotto medicinale Lonsurf (trifluridine/tipiracil) come monoterapia per il trattamento di pazienti[...]

Tumore del polmone NSCLC: nivolumab in prima linea convince con la doppia immunoterapia. Meno bene associazione con la chemio

Uno studio bifronte il CheckMate-227, un trial di fase III condotto in pazienti con tumore del polmone NSCLC i cui risultati sono stati anticipati con un comunicato da Bristol-Myers Squibb. Lo studio ha valutato due possibili strategie per combattere[...]

Melanoma: l'immuno-oncologia in fase “precoce” previene le recidive dopo la chirurgia

Ogni anno in Italia più di 1.000 pazienti colpiti da melanoma potrebbero beneficiare di un trattamento “precoce” con i farmaci immuno-oncologici, subito dopo l'intervento chirurgico, la cosiddetta terapia adiuvante. Una strategia precauzionale, che m[...]

Una dieta sbagliata fattore di rischio per il tumore del colon retto?

Parlando di tumore e, nello specifico, di tumore del colon, la dieta rappresenta un'arma a doppio taglio, un Giano bifronte: se è infatti vero che una dieta sbagliata può favorire l'insorgenza del cancro del colon, è altrettanto vero che un adeguato [...]

Cancro dell’ovaio, niraparib migliora la PFS come mantenimento in prima linea dopo la chemio

Nello studio di fase III PRIMA (ENGOT-OV26) (NCT02655016), niraparib ha dimostrato un beneficio in termini di sopravvivenza libera da progressione (PFS) rispetto al placebo se usato come terapia di mantenimento dopo la chemioterapia a base di platino[...]

Carcinoma epatico, ramucirumab migliora la sopravvivenza in pazienti con elevata alfa-fetoproteina

Indipendentemente dal precedente trattamento locoregionale con chemioembolizzazione epatica transarteriosa (TACE), il ramucirumab migliora significativamente la sopravvivenza globale (OS) e la sopravvivenza libera da progressione (PFS) in pazienti co[...]

Cancro del polmone, l’innovazione può far risparmiare costi diretti e indiretti. Studio di farmacoeconomia su osimertinib

Non è ancora approvato per questo specifico utilizzo ma già si incominciano a fare i conti. Parliamo di osimertinib, un farmaco anti EGFR che grazie ai dati dello studio FLAURA ha dimostrato, rispetto all’attuale standard di trattamento (EGFR TKI di [...]

Emofilia A, emicizumab conferma i benefici per il trattamento dell’emofilia A in vari setting di malattia

Al Congresso 2019 della Società Internazionale di Trombosi ed Emostasi (ISTH) che si è svolto recentemente a Melbourne, in Australia, sono stati annunciati nuovi risultati su emicizumab provenienti da diversi studi registrativi in soggetti con emofil[...]

Tumori: 90mila italiani ogni anno cambiano Regione per curarsi. Servono reti oncologiche omogenee

Ogni anno più di 90mila italiani (90.660) colpiti dal cancro sono costretti a cambiare Regione per curarsi. Un flusso che ha costi notevoli, quelli diretti (per visite mediche, farmaci, caregiver e viaggi) ammontano a circa 7.000 euro ogni anno per f[...]

Emoflia A, risultati incoraggianti in Fase I/II per la terapia genica di Pfizer

La terapia genica sperimentale SB-525 in sviluppo per l'emofilia A grave è stata generalmente ben tollerata e ha dimostrato un aumento dose-dipendente dei livelli di attività del fattore VIII (FVIII). I dati provengono dallo studio di Fase I/II ALTA [...]

Cancro avanzato dell'intestino, combinazione di 3 terapie mirate anti BRAF migliora la sopravvivenza

Nuovi dati hanno dimostrato per la prima volta che una combinazione di terapie mirate può migliorare la sopravvivenza nei pazienti con cancro all'intestino avanzato. I risultati dello studio di fase III BEACON CRC hanno dimostrato che la tripla terap[...]