Oncologia ed Ematologia

VIDEO

Emofilia A: novità terapeutiche, farmaci a lunga durata d'azione e il futuro della ricerca


Emofilia A: perchè è importante personalizzare la terapia


Emofilia A, fattore VIII a lunga durata d'azione riduce sanguinamenti e migliora qualità di vita


Le CAR T-cells nei tumori solidi: mito o realtà?


Tumore al seno HR+/HER2- avanzato, con abemaciclib più fulvestrant si sopravvive di più


Nuovi casi di tumore in calo grazie allo screening, ma adesione da migliorare


Saverio Cinieri nuovo presidente eletto AIOM


Biosimilari anti-cancro importanti per la sostenibilità, no a sostituibilità automatica


Farmaci oncologici innovativi, quali sono le regole per accedervi in anticipo?


Big data e intelligenza artificiale, quale impatto in oncologia?


Tumore al seno, polimorfismi a singolo nucleotide potenzialmente utili per la scelta terapeutica


Test del BRCA, che cos’è e chi deve farlo?


Tossicità finanziaria dei tumori e delle cure antitumorali, studio italiano ne valuta l’impatto


Tromboembolismo venoso nei malati di cancro: come prevenirlo, come trattarlo


Tumore della prostata, l’importanza di nuovi outcome e della qualità di vita


Carcinoma della mammella, che cosa sono e come si curano i tumori HER2low?


Difendersi dalle fake news in oncologia, sito antibufale degli oncologi italiani


Carcinoma epatico avanzato, in arrivo in Italia lenvatinib, nuovo farmaco mirato per la prima linea


Tumori con mutazioni di BRCA, il test sia rimborsabile in tutta Italia


Tumore della prostata, come prevenirlo, come scoprirlo


Cancro della prostata, una web sit com per abbattere i tabù e promuovere la prevenzione con ironia


Cancro della prostata, al via la campagna web ‘Qui Pro Quo', invito alla prevenzione con leggerezza


ARTICOLI

Ca mammario, doppio attacco anti-HER2 strategia vincente in fase neoadiuvante

Colpire due volte il recettore HER-2 sembra essere una strategia vincente per aumentare di molto la risposta patologica completa (pCR) alla terapia neoadiuvante nel tumore al seno HER2-positivo. A evidenziarlo e confermarlo sono i risultati definitiv[...]

Tos e cancro al seno, nuovo studio critica le conclusioni del Million Women Study

Million Women Study (MWS) sotto accusa. Lo storico studio osservazionale inglese che, insieme con il Women's Health Initiative (WHI), aveva sollevato l'allarme circa il legame tra utilizzo della terapia ormonale sostitutiva e cancro al seno, è messo [...]

Glioblastoma, terapie personalizzate su base genetica possono migliorare la sopravvivenza

L'utilizzo di strumenti prognostici e di terapie personalizzati in base al profilo genetico del paziente può migliorare la sopravvivenza e la qualità di vita dei pazienti affetti da glioblastoma.

La chemio può contribuire alla recidiva nella leucemia mieloide acuta

I farmaci chemioterapici necessari per portare un paziente con leucemia mieloide acuta (LMA) in remissione possono in realtà contribuire a danneggiare il DNA in modo da portare a una ricaduta della malattia in alcuni pazienti. Lo si evince dai risult[...]

Leucemia mieloide acuta, metà degli anziani non ricevono la chemioterapia

Tra il 1997 e il 2007, circa la metà dei pazienti anziani con leucemia mieloide acuta (LMA) non ha ricevuto la chemioterapia. E' quanto emerso da un'analisi presentata in occasione del Congresso annuale dell'American Society of Hematology.

Sorafenib bene in fase II nel NSCLC KRAS-positivo

In uno studio olandese di fase II, più del 50% dei pazienti colpiti da carcinoma polmonare non a piccole cellule (NSCLC) con mutazioni del gene KRAS hanno risposto parzialmente o hanno mostrato una stabilizzazione della malattia dopo essere stati tra[...]

NSCLC, concentrazione intratumorale di platino predice la risposta

Nei pazienti con tumore al polmone non a piccole cellule (NSCLC) la concentrazione dei chemioterapici a base di platino in corrispondenza della lesione tumorale rappresenta il miglior predittore della risposta alla terapia. E' quanto emerso da uno st[...]

HPV, test del DNA identifica le lesioni prima del PAP test

Il test per la ricerca e tipizzazione di DNA virale del Papilloma Virus Umano (HPV-DNA test) individua le lesioni precancerose e previene lo sviluppo di lesioni cervicali in modo superiore all’esame citologico standard (PAP test). E’ quanto emerso d[...]

Mieloma multiplo, migliore sopravvivenza con terapia standard più bortezomib

L’aggiunta di bortezomib al trattamento con melfalan e prednisone migliora la sopravvivenza generale nei pazienti con mieloma multiplo. E’ il risultato di uno studio, denominato VISTA, presentato in occasione dell’ASH, il Congresso dell’American Soci[...]

Linfoma follicolare, ritrattamento con rituximab alla ricaduta bene come il mantenimento

Nei pazienti con linfoma follicolare, ritrattare con rituximab al momento della ricaduta sembra avere un’efficacia simile a quella di una terapia di mantenimento con l’anticorpo monoclonale, permettendo però un’esposizione minore al farmaco, a tutto [...]

Mieloma multiplo, promettente nuovo inibitore del proteasoma

La terapia combinata per il mieloma multiplo che include l'inibitore sperimentale del proteasoma, MLN9708, è risultata ben tollerata in un piccolo studio che ha arruolato 15 pazienti. Il trial è stato presentato all'ASH, il Congresso dell'American So[...]

Ca alla prostata, antiandrogeni non aumentano il rischio cv

La terapia da deprivazione androgenica (TDA) utilizzata per il trattamento del cancro alla prostata non aumenta il rischio di morte indotta da problemi cardiovascolari. E' quanto emerge da una metanalisi basata su studi randomizzati pubblicata lo sco[...]

Mieloma multiplo, malattia di Gaucher rende difficile la diagnosi

Le complicanze scheletriche della malattia di Gaucher, sono simili a quelle osservate nei pazienti con mieloma multiplo e questo potrebbe causare la mancanza o un ritardo nella diagnosi del tumore. E’ quanto affermato dai ricercatori del Ramban Medic[...]

Cancro alla mammella, tumore ridotto con livelli elevati di vitamina D

Le donne che alla diagnosi di tumore alla mammella hanno livelli elevati di vitamina D sembrano presentare tumori di dimensioni ridotte rispetti a chi quei valori li presenta più bassi. E’ quanto emerso da uno studio presentato in occasione del San A[...]

Linfoma a grandi cellule B, risultati positivi per blinatumomab

Nuovi risultati provenienti da uno studio di fase I presentato all'ASH, il Congresso Annuale dell'American Society of Hematology, mostrano che blinatumomab, un nuovo anticorpo monoclonale sviluppato dalla biotech tedesca Micromet, induce una rispost[...]

Tumore alla mammella, atorvastatina non ha effetti sulla densità mammografica

Nelle donne in pre-menopausa con un rischio elevato di sviluppare un tumore al seno, il trattamento con atorvastatina non ha effetti significativi sulla densità del tessuto ghiandolare all'esame mammografico. E' quanto riportato in uno studio presen[...]

Tumore alla mammella in fase iniziale, lapatinib delude in fase III

GlaxoSmithKline ha annunciato che nello studio di fase III denominato TEACH l'uso di lapatinib non ha aumentato la sopravvivenza libera dalla malattia, rispetto al placebo in pazienti con tumore alla mammella HER2 positivo in fase iniziale. Il trial [...]

Tumore al seno, doxorubicina sicura anche nelle pazienti pretrattate

Le donne con tumore della mammella di stadio avanzato e pretrattate con antracicline possono essere trattate in modo sicuro con doxorubicina liposomiale non pegilata in combinazione con docetaxel. In queste pazienti, infatti, il rischio di eventi car[...]

Tumore al seno, con exemestane minimi effetti sulla densità ossea

Una nuova analisi presentata in occasione del 34° Annual San Antonio Breast Cancer Symposium (SABCS) dimostra che, nelle donne in post-menopausa a rischio di sviluppare il cancro della mammella, l'inibitore dell'aromatasi exemestane ha un impatto mi[...]

Cancro al rene, convincenti i dati di fase III per tivozanib

Il nuovo Vegf sperimentale tivozanib è risultato superiore a sorafenib nella terapia di pazienti con carcinoma a cellule renali in fase avanzata. Sono questi i risultato dello studio TIVO-1 condotto dalla biotech Aveo Pharmaceuticals e da Astellas pe[...]