Oncologia ed Ematologia

VIDEO

Alla scoperta delle CAR T-cells: cosa sono, chi può giovarsene e quali sfide pongono?


CAR T-cells, una rivoluzione nella cura dei tumori del sangue


Leucemia linfatica cronica: che cos'è e come scoprirla?


Linfoma follicolare, novità in terapia dal congresso ASH 2018


Leucemia linfatica cronica: come si cura e quali novità dal congresso americano ASH


CAR T-cells: quali sono le prospettive future?


Leucemia linfatica cronica, novità dal congresso ASH 2018 sulla terapia di prima linea


Prevenzione delle trombosi le ultime novità dal convegno post-ASH 2018


CAR T-cells: novità per la cura del linfoma diffuso a grandi cellule B dall’ASH 2018


Leucemia linfatica cronica: novità su biologia e prognosi: novità dal convegno post-ASH 2018


Leucemia linfatica cronica, novità dal congresso ASH 2018 sulla terapia di salvataggio


Mieloma multiplo, novità dal congresso ASH 2018 sulla terapia di salvataggio


Terapia delle sindromi mielodisplastiche: stato dell’arte e novità dal congresso ASH 2018


Ultime novità sulla terapia dei difetti acquisiti della coagulazione. Convegno post-ASH 2018


Terapia del linfoma di Hodgkin: novità dal post-ASH 2018


Gestione della policitemia vera novità dal convegno post-ASH 2018


Terapia del linfoma diffuso a grandi cellule B: ultime novità dal convegno post-ASH 2018


Mieloma multiplo, novità dall'ASH 2018 sulla terapia iniziale


Quali novità nel trapianto allogenico per la leucemia mieloide acuta?


Dal congresso americano ASH 2018 tante innovazioni in ematologia: quali ricadute per i pazienti?


Cosa fare quando le sindromi mielodisplastiche evolvono in leucemia acuta?


Leucemie acute: quali novità in terapia dal congresso americano ASH 2018?


ARTICOLI

Ca gastrico, identificato nuovo sottotipo che risponde meglio al 5-FU

Con uno studio pubblicato nel numero di settembre di Gastroenterology, uno gruppo di ricercatori ha identificato tre diversi sottotipi di adenocarcinoma gastrico, uno dei quali, chiamato sottotipo metabolico, èrisultato più sensibile al 5-fluorouraci[...]

Epatocarcinoma, ridotta la dose tivantinib per aumento neutropenia

Daiichi Sankyo e il partner ArQule hanno annunciato che un comitato di monitoraggio indipendente dello studio di fase III METIV-HCC ha raccomandato di ridurre la dose di tivantinib a causa dell'aumento dell'incidenza di leucopenia tra i pazienti trat[...]

Cancro all'ovaio, un test genetico per selezionare i pazienti che rispondono a olaparib

Myriad Genetics ha annunciato di aver siglato un accordo con AstraZeneca per lo sviluppo di strumenti diagnostici di accompagnamento da utilizzarsi negli studi clinici condotti sul farmaco olaparib per il trattamento di diverse forme di tumore, inclu[...]

Smascherare le cellule tumorali mimetizzate per predire l'evoluzione del tumore del colon

Travestendosi da cellule di rivestimento della parete intestinale per sfuggire alle difese dell'organismo, le cellule tumorali migrano in organi distanti causando metastasi. Lo dimostra per la prima volta uno studio di Humanitas pubblicato su Gastroe[...]

Cancro al colon retto, approvazione europea per regorafenib

La Commissione Europea ha approvato il nuovo anticancro regorafenib per la terapia del cancro al colon retto metastatico già trattati, o non eligibili, con le attuali terapie. Sviluppato da Bayer e Onyx Pharmceuticals sarà messo in commercio da Baye[...]

Tumore alla prostata, metformina riduce la mortalità

I pazienti diabetici con tumore alla prostata vivono più a lungo e presentano un rischio ridotto di morire a causa del carcinoma prostatico se trattati con l'antidiabetico metformina. Lo dimostrano i risultati di un ampio studio retrospettivo pubblic[...]

Ruxolitinib brilla nel cancro al pancreas, azioni Incyte alle stelle

Le azioni della biofarmaceutica americana Incyte sono salite di oltre il 30% alla notizia dei favorevoli risultati di ruloxitinib in uno studio di fase II condotto in pazienti con cancro al pancreas. Utilizzato in associazione con capecitabina, il fa[...]

Everolimus delude nel cancro al fegato

Novartis ha reso noto che in uno studio di fase III everolimus non ha aumentato la sopravvivenza globale in pazienti con carcinoma epatocellulare. In pochi giorni si tratta del seconda delusione per le aspettative di Novartis su questo farmaco. Prima[...]

Mieloma smoldering, con lenalidomide si ritarda l'insorgenza della malattia

Il farmaco anti mieloma lenalidomide è in grado di ridurre la mortalità e la progressione della malattia in pazienti con mieloma non sintomatico di prima diagnosi, le forme cosiddette smoldering, nelle quali l'approccio attuale è quello dell'osservaz[...]

Afatinib, conferme nel carcinoma polmonare non a piccole cellule EGFR+

I risultati del programma di studi clinici LUX-Lung che valuta afatinib in pazienti con carcinoma polmonare non a piccole cellule (NSCLC) avanzato sono stati pubblicati sul Journal of Clinical Oncology. Tra questi, i risultati dello studio registrati[...]

Mieloma multiplo di nuova diagnosi, prime conferme per lenalidomide

Celgene ha annunciato che nello studio di fase III (MM-020/IFM 07-01) condotto su pazienti con nuova diagnosi di mieloma multiplo, trattati con lenalidomide in associazione a desametasone, è stato raggiunto l'endpoint primario (significativo migliora[...]

Tumore al polmone, crizotinib aumenta la sopravvivenza senza progressione

Il trattamento con l'inibitore di ALK crizotinib migliora la sopravvivenza senza progressione (PFS) rispetto alla chemioterapia nei pazienti con tumore al polmone non a piccole cellule (NSCLC) ALK positivo. Lo dimostrano i risultati di uno studio di [...]

Linfomi HIV-associati, la mortalità non è cambiata con la terapia antiretrovirale

Secondo uno studio pubblicato sul Journal of the National Cancer Institute, la sopravvivenza dei pazienti con linfoma associato all'HIV non è migliorata da quando è disponibile la terapia antiretrovirale, ma è rimasta costante.

Vaccino bivalente anti-HPV possibile scudo anche contro i tumori dell'orofaringe

Il vaccino bivalente contro i sottotipi 16 e 18 del papillomavirus umano (Cervarix, di GlaxoSmithKline) utilizzato per la prevenzione del cancro del collo dell'utero, potrebbe anche proteggere contro il tumore orofaringeo. A suggerirlo è il Costa Ric[...]

Ca alla prostata, aggiunta di aflibercept alla chemio non allunga la vita

È negativo l'esito dello studio VENICE, un trial di fase III pubblicato nel numero di luglio di Lancet Oncology che ha valutato l'effetto dell'aggiunta di aflibercept alla chemioterapia di prima linea nei pazienti con carcinoma prostatico metastatico[...]

Insieme contro il cancro, medici e pazienti uniti contro il male del secolo

In Italia i malati di tumore vivono più a lungo rispetto alla media europea. A cinque anni dalla diagnosi può dire di avercela fatta il 52,3% degli uomini della Penisola, rispetto al 46,5% del continente. Per le donne la forbice è più stretta, ma sem[...]

Radioimmunoterapia con 177Lu-DOTA-rituximab promettente per alcuni linfomi

Uno studio fase I/II appena pubblicato sul Journal of Nuclear Medicinemostra che una radioimmunoterapia con 177Lu e l'anticorpo rituximab anticorpo anti-CD20 assieme con il chelante DOTA è una terapia sicura e fattibile per il trattamento del linfoma[...]

Linfoma non-Hodgkin, obinutuzumab ok in fase II

Obinutuzumab, un nuovo anticorpo monoclonale sperimentale anti-CD20 ha dimostrato un'attività promettente in pazienti con linfoma non-Hodgkin indolente refrattario e recidivante. Lo evidenzia uno studio di fase II denominato GAUGUIN pubblicato sul Jo[...]

Ca al seno, profilassi con Epo riduce l’anemia durante la chemioterapia ‘dose-dense’

Una profilassi con eritropoietina (Epo) riduce l'anemia durante una chemioterapia aggressiva contro il cancro al seno. A dimostrarlo è un’analisi dello studio AGO-ETC pubblicata il 17 luglio sul Journal of the National Cancer Institute, ma il dibatti[...]

Ca alla prostata e terapia con testosterone, nessun aumento delle recidive

Negli uomini che hanno avuto un cancro alla prostata, l'uso della terapia sostitutiva con testosterone (TRT) per via transdermica dopo la prostatectomia radicale porta a un aumento dei livelli di testosterone, come previsto ma ha anche l'effetto inde[...]