Ca alla prostata, aggiunta di mitoxantrone e prednisone alla terapia di deprivazione androgenica non migliora gli outcome

Aggiungere mitoxantrone e prednisone alla terapia di deprivazione androgenica adiuvante (ADT) non ha migliorato la sopravvivenza globale (OS) rispetto alla sola ADT in pazienti con carcinoma prostatico ad alto rischio dopo la prostatectomia radicale e ha aumentato il rischio di altre neoplasie maligne. Questo il deludente risultato dello studio randomizzato di fase III SWOG S9921, pubblicato da poco sul Journal of Clinical Oncology.

Aggiungere mitoxantrone e prednisone alla terapia di deprivazione androgenica adiuvante (ADT) non ha migliorato la sopravvivenza globale (OS) rispetto alla sola ADT in pazienti con carcinoma prostatico ad alto rischio dopo la prostatectomia radicale e ha aumentato il rischio di altre neoplasie maligne. Questo il deludente risultato dello studio randomizzato di fase III SWOG S9921, pubblicato da poco sul Journal of Clinical Oncology.

I pazienti che hanno un carcinoma prostatico ad alto rischio, dopo essere stati sottoposti alla prostatectomia radicale sono a rischio di progressione della malattia e decesso, ma l’ADT può ridurre questo rischio.

Gli autori, guidati da Maha Hussain, della Northwestern University di Chicago, hanno ipotizzato che l’aggiunta di mitoxantrone e prednisone a 2 anni di ADT potesse ulteriormente ridurre la mortalità e migliorare l’OS.

Per verificare la validità della loro ipotesi, la Hussain e i colleghi hanno arruolato 961 pazienti con carcinoma prostatico con uno o più fattori di rischio elevato dopo la prostatectomia radicale e li hanno assegnati in rapporto 1:1 al trattamento con l’ADT più mitoxantrone e prednisone o alla sola ADT.

L'età media dei partecipanti era di 60 anni e la maggior parte (l’84%) era bianca. Inoltre, la maggior parte dei pazienti (il 63%) aveva margini positivi dopo l'intervento chirurgico; Il 45% aveva un punteggio di Gleason pari a 7 e il 52% aveva un punteggio compreso tra 8 e 10. L'arruolamento nello studio è stato interrotto presto, nel 2007, a seguito di una maggiore incidenza di leucemia vista con l'approccio combinato. I risultati dello studio sono stati pubblicati sul Journal of Clinical Oncology.

Dopo un follow-up mediano di 11,2 anni, l’OS a 10 anni è risultata dell'86% nel braccio trattato con l’ADT più mitoxantrone e prednisone e dell'87% nel braccio trattato con la sola (HR 1,06 (IC al 95% 0,79-1,43; P = 0,70).
La sopravvivenza libera da malattia (DFS) a 10 anni è risultata la stessa nei due bracci e pari al 72% (HR 1,01; IC al 95% 0,80-1,27, P = 0,94).

Gli autori non hanno trovato differenze significative fra i due trattamento nell’OS a 10 anni o la DFS a 10 anni nemmeno quando i pazienti sono stati stratificati in funzione del grupi di rischio.

Il cancro alla prostata è stato la causa della morte nel 22% dei pazienti trattati con l’ADT più mitoxantrone e prednisone e nel 18% di quelli trattati con la sola ADT. Anche la mortalità legata ad altri tumori (leucemia, cancro ai polmoni, cancro al pancreas e altri) è risultata più alta nel gruppo trattato con l’associazione rispetto al gruppo trattato solo con la terapia endocrina: 36% contro 18%.

"Nei pazienti ad alto rischio con carcinoma della prostata, la combinazione di mitoxantrone e prednisone non ha migliorato la sopravvivenza rispetto all'ADT" concludono gli autori, aggiungendo che i tassi di mortalità in entrambi i bracci dello studio sono risultati più alti del previsto.

"In un panorama terapeutico e di genomica in rapida evoluzione” aggiungono la Hussain e i colleghi “la via da seguire nel setting adiuvante includerà l'incorporazione di fattori predittivi genomici di outcome sfavorevole, l'uso di endpoint intermedi surrogati di beneficio clinico e l'incorporazione di nuove terapie tra cui nuovi agenti mirati contro il recettore degli androgeni che abbiano mostrato un effetto positivo sulla sopravvivenza globale nel carcinoma della prostata metastatico".

M. Hussain, et al. Phase III Intergroup Trial of Adjuvant Androgen Deprivation With or Without Mitoxantrone Plus Prednisone in Patients With High-Risk Prostate Cancer After Radical Prostatectomy: SWOG S9921. J Clin Oncol. 2018; doi: 10.1200/JCO.2017.76.4126.
leggi