Dopo il fallimento degli ultimi test, la tedesca Merck KGaA ha deciso di interrompere gli studi che valutavano il vaccino sperimentale per il cancro del polmone. Noto come tecemotide,  il farmaco era in precedenza conosciuto come Stimuvax.

In precedenza noto come Stimuvax, BLP25 è un vaccino terapeutico sperimentale disegnato in modo da stimolare il sistema immunitario a identificare e colpire le cellule tumorali che esprimono MUC1, un antigene espresso comunemente nel tumore al polmone nona piccole cellule (NSCLC), così come in altri tipi di tumori come quelli della mammella, del colon-retto, della prostata e dell'ovaio.

Luciano Rossetti, Global Head of Research & Development di Merck Serono, ha detto: "Mentre i dati dell’analisi esplorativa dei sottogruppi nello studio START aveva generato un'ipotesi ragionevole tale da giustificare ulteriori studi, i risultati di un recente studio condotto in pazienti giapponesi ha diminuito la probabilità degli studi in corso di raggiungere i loro end point. Pertanto, abbiamo deciso di interrompere lo sviluppo di tecemotide come monoterapia in NSCLC , al fine di riorientare i nostri sforzi su altri candidati promettenti nella nostra pipeline, come MSB0010718C, il nostro - anticorpo anti PD - L1. Merck Serono continua ad impegnarsi per lo sviluppo di nuove opzioni di trattamento per i pazienti con tumori difficili da trattare. "

La decisione dell'azienda di sospendere il programma clinico in corso in NSCLC, che comprende gli studi di Fase III START2 e INSPIRE, segue i recenti risultati di un'analisi pianificata di EMR 63.325-009 , una , in doppio cieco , randomizzato di fase controllato con placebo I / II di studio in pazienti giapponesi con stadio III non resecabile , localmente avanzato NSCLC che avevano ricevuto concomitante o sequenziale chemioradioterapia ( CRT ) , con un minimo di due cicli di chemioterapia a base di platino e dose di radiazione ≥50 Gy .

Dei pazienti inclusi nella parte Fase II dello studio, la maggior parte aveva ricevuto CRT concomitante. I risultati indicano che nessun effetto è stato osservato sia per l'endpoint primario , la sopravvivenza globale ( OS) , o per qualsiasi degli endpoint secondari ( sopravvivenza libera da progressione [ PFS ] , il tempo alla progressione [ TTP ] e il tempo al fallimento del trattamento ).

L'analisi degli eventi avversi riportati non ha identificato una differenza clinicamente significativa nella frequenza tra i gruppi di trattamento. Anche se lo studio non è stato dimensionato per dimostrare una differenza statisticamente significativa in vantaggio tra i due bracci, Merck Serono ha raccomandato di interrompere il trattamento sperimentale per i pazienti nello studio EMR 63325-009 in Giappone.
BLP25 era stato il primo vaccino sperimentale anti-cancro ad essere entrato nella fase III di sviluppo contro il NSCLC (studi STAR e INSPIRE). Sono diversi i vaccini anticancro attualmente in studio. Oltre a quello di Merck KGaA vi sono quelli sviluppati dalle biotech Transgene, Dendreon e Antigenics.