Durante il congresso ASCO, Teva Pharmaceutical e  OncoGenex Pharmaceuticals hanno presentato i risultati relativi ai tre studi con la molecola sperimentale custirsen (OGX-011/TV-1011) impiegata per la cura del tumore della prostata metastatico resistente alla castrazione (CRPC).
Custirsen è un principio attivo in fase di sviluppo che agisce inibendo la produzione di clusterina, una proteina  sovraprodotta nelle cellule cancerose e potenziale causa di farmacoresistenza.

Negli studi di fase II custirsen in associazione  con docetaxel ha evidenziato un miglioramento complessivo di sopravvivenza e un miglioramento del controllo del dolore.

I risultati degli studi preclinici hanno confermato l’effetto combinato di custirsen con agenti antitumorali nel trattamento del tumore della prostata. Inoltre è stato presentato lo studio clinico SYNERGY in fase III  per la terapia dei pazienti affetti da tumore della prostata metastatico resistente alla castrazione, (mCRPC).  SYNERGY è uno dei tre studi di Fase III  iniziati grazie al contratto di collaborazione  tra Teva e OncoGenex per sviluppare e commercializzare custirsen.

Custirsen
Custirsen   è una molecola   in fase di sviluppo   progettata per   inibire la produzione di   clusterina, una proteina   normalmente   prodotta in   eccesso nelle cellule tumorali e causa di   resistenza al trattamento .   Negli studi di Fase   II in pazienti con tumore della prostata metastatico e resistente alla castrazione, (mCRPC), custirsen   in combinazione con   docetaxel   ha evidenziato un miglioramento  complessivo della sopravvivenza di 6,9 mesi   rispetto al solo docetaxel.   Inoltre , il 50   per cento   dei pazienti ha dichiarato un miglioramento del dolore per  almeno 12 settimane.  A differenza degli   oppiacei o degli agenti   che agiscono sul recettore degli androgeni ,   custirsen controlla il dolore attraverso la regolazione dell’attività del fattore  NF- kB (nuclear factor kappa-light-chain-enhancer of activated B cells). Questa è una caratteristica   che   potrebbe portare ulteriori benefici clinici nell’associazione di custirsen con altri trattamenti anti-tumorali .
Custirsen   ha ottenuto l’iter registrativo   Fast Track   dall’americana Food   and Drug Administration (FDA) .