Pembrolizumab promettente in due sottotipi di sarcoma dei tessuti molli

L'inibitore del checkpoint immunitario PD-1 pembrolizumab ha mostrato di avere un'attivitÓ clinica significativa in pazienti con due sottotipi di sarcoma avanzato, il sarcoma pleomorfico indifferenziato e il liposarcoma dedifferenziato, mentre altri sottotipi, tra cui il sarcoma di Ewing e il leiomiosarcoma, non hanno risposto alla terapia. ╚ quanto emerge dallo studio di fase II SARC028, pubblicato di recente su The Lancet Oncology.

L’inibitore del checkpoint immunitario PD-1 pembrolizumab ha mostrato di avere un'attività clinica significativa in pazienti con due sottotipi di sarcoma avanzato, il sarcoma pleomorfico indifferenziato e il liposarcoma dedifferenziato, mentre altri sottotipi, tra cui il sarcoma di Ewing e il leiomiosarcoma, non hanno risposto alla terapia. È quanto emerge dallo studio di fase II SARC028, pubblicato di recente su The Lancet Oncology.

I pazienti affetti da sarcoma avanzato hanno una prognosi infausta e poche opzioni terapeutiche a disposizione in grado di migliorare la sopravvivenza globale. La chemioterapia e i farmaci mirati, infatti, riescono a tenere sotto controllo il tumore solo per breve tempo.

Un altro tipo di immunoterapia, mifamurtide, è risultato efficace nell'osteosarcoma. "Tuttavia, ad eccezione di mifamurtide, l'immunoterapia finora ha mostrato pochi benefici terapeutici nei pazienti affetti da sarcoma dei tessuti molli od osteosarcoma, e gli studi in cui si sono utilizzati citochine o adiuvanti immunitari non hanno raggiunto gli endpoint primari" scrivono gli autori, guidati da Hussein A. Tawbi, dell’MD Anderson Cancer Center della University of Texas di Houston.

Nello studio SARC028 Tawbi e i colleghi hanno valutato gli effetti dell'inibizione del checkpoint immunitario PD-1 con l’anticorpo monoclonale pembrolizumab in un gruppo di 86 pazienti con sarcoma dei tessuti molli oppure osteosarcoma avanzato, di cui 80 analizzabili per valutare la risposta (40 affetti da sarcoma dei tessuti molli e 40 da osteosarcoma).
I pazienti con un sarcoma dei tessuti molli avevano un'età mediana di 53 anni, mentre quelli affetti da osteosarcoma un‘età mediana di 33 anni. Poco più del 60% dei pazienti di entrambe le coorti erano uomini e la maggior parte in entrambe le coorti aveva già fatto almeno due terapie precedenti.

Nei 40 pazienti con osteosarcoma, le percentuali di risposta sono state basse: due hanno avuto una risposta parziale, di cui uno affetto da condrosarcoma e uno da osteosarcoma, mentre non sono state riscontrate risposte tra i 13 pazienti affetti da sarcoma di Ewing; altri 9 pazienti con osteosarcoma hanno mostrato una stabilizzazione della malattia e in 29 si è osservata progressione.

Nel gruppo dei pazienti con sarcoma dei tessuti molli, invece, gli autori hanno osservato una risposta completa (3%) e sei risposte parziali (15%), con una percentuale di risposta complessiva del 18%. Tre dei 10 pazienti con sarcoma pleomorfico indifferenziato (30%) hanno ottenuto una risposta parziale e uno ha mostrato una risposta completa. Inoltre, due dei 10 pazienti con liposarcoma (20%) hanno avuto una risposta parziale, così come un paziente con sarcoma sinoviale (10%). Altri 15 pazienti con sarcoma dei tessuti molli (38%) hanno mostrato una stabilizzazione della malattia e 18 (45%) una progressione del tumore.

Tra gli eventi avversi più frequenti di grado 3 o superiore ci sono stati l'anemia (14%), la diminuzione della conta linfocitaria (12%), un prolungamento del tempo di tromboplastina parziale attivata (10%) e altri.

"Se l'attività clinica di pembrolizumab fosse confermata in altri studi più ampi, i nostri risultati potrebbero portare a un cambiamento della pratica clinica, in quanto il sarcoma pleomorfico indifferenziato e il liposarcoma sono due dei tre tipi più comuni di sarcomi dei tessuti molli" concludono gli autori. Questi due sottotipi, infatti, rappresentano complessivamente più del 30% di tutti i sarcomi dei tessuti molli.

H.A. Tawbi, et al. Pembrolizumab in advanced soft-tissue sarcoma and bone sarcoma (SARC028): a multicentre, two-cohort, single-arm, open-label, phase 2 trial. Lancet Oncol. 2017; http://dx.doi.org/10.1016/S1470-2045(17)30624-1
leggi