Ortopedia e Reumatologia

VIDEO

Reumatologia, Annamaria Iagnocco prima italiana eletta alla presidenza dell'Eular


Malattie reumatiche pediatriche, premio alla carriera al Prof. Alberto Martini


Reumatologia, per migliorare l'assistenza serve una rete di centri regionali


Spondilite anchilosante, per secukinumab arrivano anche le conferme a lungo termine


Artrite reumatoide, per upadacitinib conferme cliniche anche dai dati a lungo termine


Artrite reumatoide, conferme dalla vita reale per l’uso di certolizumab nelle donne in età fertile


Terapia infiltrativa intra articolare, ruolo nella cura dell'artrosi


Artrite reumatoide, con i nuovi farmaci andare in remissione di malattia è molto più facile


Artrite reumatoide, per filgotinib arrivano le conferme di efficacia e sicurezza della Fase III


Reumatologia, la ricerca italiana all'avanguardia. Ruolo di FIRA


Artrite psoriasica, secukinumab primo farmaco efficace in tutte le manifestazioni di malattia


I progetti delle reumatologhe italiane al congresso europeo di reumatologia EULAR


Artrite reumatoide, per il paziente la remissione di malattia una conquista da mantenere nel tempo


Quali sono le conseguenze della spondilite anchilosante e perchè bisogna curarla subito


Spondilite anchilosante: le 5 cose che un paziente deve sapere


SaichelaSA: una campagna web per far conoscere la spondiloartrite anchilosante e come sconfiggerla


Dolore dell'artrosi: efficacia analgesica dei FANS a confronto


Quanto calcio serve per contrastare la osteosarcopenia?


Osteosarcopenia: tutto quello che hai sempre voluto sapere


Osso e muscolo sono interdipendenti e comunicano tra loro


Interazione endocrino-metabolica tra osso e muscolo scheletrico


Maternità e malattie reumatiche: le 5 cose da sapere


ARTICOLI

Gotta e funzione renale, una relazione pericolosa

I pazienti con iperuricemia e nefropatia cronica che raggiungono il loro target di uricemia (sUA), vanno incontro a miglioramento più significativo della funzione renale (tasso di filtrazione glomerulare stimato – eGFR) rispetto ai pazienti che perma[...]

Lupus, risultati di fase 2 in parte deludenti per atacicept

Pur non soddisfacendo l'endpoint primario, il trattamento di pazienti affetti da lupus eritematoso sistemico con atacicept, agente biologico che agisce contro due fattori di regolazione delle cellule B, si è rivelato efficace e sicuro, rispetto al pl[...]

Guselkumab efficace in fase 2 nell'artrite psoriasica

Il trattamento con guselkumab, anticorpo monoclonale anti IL-23 è in grado di migliorare in modo significativo la sintomatologia articolare, la funzione fisica, la psoriasi, l'entesite, la dattilite e la qualità della vita nei pazienti con artrite ps[...]

Artrite reumatoide: sarilumab meglio dell’anti TNF nello studio di fase 3 MONARCH

Al Congresso annuale dell’American College of Rheumatology che si è appena concluso a Washington sono stati presentati i risultati dello studio di Fase 3 SARIL-RA-MONARCH che ha dimostrato la superiorità in monoterapia di sarilumab rispetto ad adali[...]

Artrite reumatoide, finisce pari il confronto fra certolizumab e adalimumab. Studio su The Lancet

Il prestigioso The Lancet ha pubblicato i risultati completi di EXXELERATE, il primo studio di superiorità testa a testa fra due trattamenti con farmaci anti-TNF. Lo studio ha messo a confronto certolizumab pegol più metotrexato (MTX) vs adalimumab p[...]

Spondilite anchilosante, efficace combinazione FANS-inibitori TNF-alfa

L'impiego combinato di FANS e di farmaci anti-TNF nei pazienti affetti da spondilite anchilosante (AS) ha un effetto sinergico nel rallentare la progressione radiografica di malattia, soprattutto a dosaggi elevati di entrambe le classi di farmaci. Qu[...]

Spondiloartropatie sieronegative, statine possono ridurre la mortalità

I pazienti affetti da spondilite anchilosante (AS) o da artrite psoriasica (PsA) che assumono statine possono presentare una riduzione della mortalità pari al 33%, stando ai risultati di uno studio presentato nel corso dell'edizione annuale del congr[...]

Artrite idiopatica giovanile, smentito rischio oncologico legato a impiego farmaci anti-TNF

L'impiego di farmaci inibitori del TNF-alfa nel trattamento dell'artrite idiopatica giovanile (JIA) non sembra essere associato ad un incremento significativo del rischio oncologico, stando ai risultati di uno studio USA presentato nel corso del cong[...]

Artrite psoriasica, secukinumab mantiene l’efficacia a tre anni

Nuovi dati sull’anticorpo monoclonale secukinumab dimostrano miglioramenti prolungati dei segni e dei sintomi dell’artrite psoriasica (AP) nel corso di tre anni, anche in termini di dolore riferito dal paziente. Tali risultati sono stati resi noti in[...]

Arterite a cellule giganti, tocilizumab batte steroidi nella remissione di malattia

Al congresso annuale 2016 dell’American College of Rheumatology sono stati presentati i risultati positivi emersi dallo studio di fase III GiACTA, che ha valutato tocilizumab in pazienti affetti da arterite a cellule giganti (ACG).

Osteoporosi maschile, romosozumab centra studio di Fase III

In pazienti di sesso maschile affetti da osteoporosi, il trattamento per 12 mesi con il farmaco sperimentale romosozumab si è dimostrato in grado di aumentare i livelli di densità minerale ossea a livello del rachide e del femore, rispetto al placebo[...]

Rituximab OK in pazienti con artrite reumatoide e coinvolgimento polmonare

I pazienti affetti da artrite reumatoide (AR) e malattia polmonare interstiziale si caratterizzano frequentemente per un incremento della mortalità, ma il trattamento di prima linea con rituximab, anziché con farmaci anti-TNF, sembra migliorarne la s[...]

Spondilite anchilosante e infezioni in età pediatrica: esiste una relazione?

L'ospedalizzazione per alcuni tipi di infezioni contratte durante l'infanzia (come quelle a carico del tratto respiratorio) sembrano condizionare lo sviluppo tardivo (in età adulta) di spondilite anchilosante (AS). Lo sostiene uno studio svedese su A[...]

Malattie reumatiche, soppressione surrenalica quasi in un caso su due dopo interruzione trattamento con glucocorticoidi

I risultati di uno studio di recente pubblicazione su Arthritis Care & Research mostrano come la soppressione surrenalica sia un evento comune e persistente nella popolazione pediatrica sottoposta a trattamento per malattie reumatiche con glucorticoi[...]

Artrite reumatoide, conta cellule T CD4+ possibile marker di risposta al rituximab

Cicli multipli di trattamento con rituximab (RTX) determinano ripetute riduzioni della conta di cellule T CD4+ in pazienti affetti da artrite reumatoide. Questo il risultato principale di uno studio pubblicato su Arthritis Research & Therapy che sugg[...]

Artrite reumatoide all'esordio, conferme di efficacia per regime di trattamento COBRA-Slim

L'adozione di un regime di trattamento basato sull'impiego di metotressato (MTX) e dosi moderate di glucocorticoidi in grado di indurre remissione di malattia (noto con la sigla COBRA-Slim) sembra essere una strategia di trattamento iniziale dell'art[...]

Gotta, febuxostat vince il confronto con gli altri farmaci in metanalisi “a rete”

Il trattamento con febuxostat sembra essere il più efficace tra i farmaci ipouricemizzanti attualmente disponibili per il trattamento della gotta, nonché quello più sicuro, essendo associato il suo impiego ad un numero di eventi avverso (AE) sensibil[...]

Gotta, verso un approccio T2T (treat-to-target), ma con molte domande ancora insolute

A breve distanza dalla pubblicazione delle nuove LG Eular per il trattamento della gotta sono state pubblicate, sulla Annals of the Rheumatic Diseases, nuove raccomandazioni, formulate da un gruppo internazionale di esperti, relative al trattamento T[...]

Artrite reumatoide, identificati fattori di rischio di minore remissione sostenuta dopo anti TNF-alfa

I pazienti con AR, trattati con un farmaco anti-TNF (in concomitanza con metotressato), hanno maggiori probabilità di raggiungere una condizione di remissione sostenuta di malattia (remissione clinica di durata superiore a 6 mesi) rispetto a quelli t[...]

AR, combinazione tofacitinib-metotressato superiore a placebo-MTX, indipendentemente dal dosaggio di MTX

I pazienti affetti da artrite reumatoide (AR) trattati con la combinazione tofacitinb-metotressato (MTX) presentano outcome di risposta clinica migliori rispetto a quelli trattati con placebo-MTX, indipendentemente dal dosaggio della terapia di backg[...]