Ortopedia e Reumatologia

VIDEO

Reumatologia “Da zero a cento”: al Gaetano Pini di Milano la continuità di cura è assicurata


Al Gaetano Pini di Milano la reumatologia si cura da zero a 100 anni


I bambini con malattie reumatiche al Gaetano Pini presi in carico da zero a 100 anni


Reumatologia, ALOMAR a fianco dei medici del Gaetano Pini per il successo di da zero a cento


Artrite reumatoide, con le Reti si facilitano diagnosi e percorsi di cura. Progetto MOMAr


Verso una medicina di precisione anche per l'artrite reumatoide. Progetto MOMAr


Reumatologia, cosa ne pensano i pazienti delle Reti e della medicina di precisione?


Le 3 cose che un nefropatico deve sapere sulla vitamina D


Le 3 cose che un nefropatico deve sapere sulla salute delle sue ossa


Conosciamo il professor Maurizio Rossini, il nuovo presidente della SIOMMMS


Siommms, bilancio dei due anni di presidenza 2017-2019


Premio alla carriera del professor Ranuccio Nuti


Le attività del gruppo YES! della SIOMMMS: un caso clinico multidisciplinare


Osteoporosi severa, si aprono nuove possibilità di cura con il romosozumab


Che cos’è l’ipofosfatemia legata al cromosoma X


Ipofosfatemia legata al cromosoma X, che cos’è e come funziona burosumab


Conosciamo la Sindrome di Ehlers-Danlos


Alendronato, è una molecola ancora attuale per la terapia dell'osteoporosi?


Osteoporosi: meglio terapia sequenziale o combinata?


Linee guida della SIOMMMS sulla vitamina D: le 5 principali novità


Osteoporosi, come stimare il rischio di frattura?


Quali sono le complicanze scheletriche del diabete?


ARTICOLI

Uso concomitate di FANS e duloxetina aumenta i sanguinamenti

Fenomeni di sanguinamento possono verificarsi in conseguenza dell'assunzione di inibitori della ricaptazione della serotonina (SSRI) o di quelli della serotonina-norepinefrina (SNRI). In quest'ultima categoria rientra duloxetina, concepito inizialmen[...]

Con le protesi d'anca di solo metallo rischio fallimento più elevato

Le protesi d'anca metallo metallo hanno un maggiore tasso di fallimenti e di revisioni precoci, specie nelle giovani donne e in correlazione diretta con le dimensioni delle teste acetabolari. Lo afferma uno studio appena pubblicato su The Lancet e co[...]

Artrite reumatoide aumenta il rischio di fibrillazione atriale e stroke

I pazienti che soffrono di artrite reumatoide (AR) hanno un rischio superiore del 40% di presentare fibrillazione atriale e del 30% di stroke rispetto alla popolazione generale. E' quanto emerso da uno studio condotto in Danimarca pubblicato sul BMJ.

Lombalgia, italiani scoprono molecola responsabile

Scoperta dai ricercatori dell'Università Cattolica-Policlinico universitario "Agostino Gemelli" di Roma una molecola che ha un ruolo chiave nella lombalgia e in altri dolori acuti come la cervicalgia. La molecola, un fattore trascrizionale che prende[...]

Artrosi, gli studi sugli anti NGF possono riprendere

Un panel di esperti dell'Fda si è espresso in maniera unanimemente favorevole al proseguimento della ricerca clinica sui farmaci antinerve growth factors, anche se andranno prese una serie di precauzioni a salvaguardia della sicurezza dei pazienti. I[...]

AR, applicazione delle linee guida ACR ancora troppo lenta

Ci vuole ancora troppo tempo perché le raccomandazioni di trattamento delle linee guida siano applicate nella cura di routine dei pazienti. Lo conferma un'analisi sull'applicazione delle indicazioni dell'American College of Rheumatology (ACR) sul tra[...]

Vitamina D essenziale per la salute dell’osso nelle adolescenti

Nelle adolescenti, specie se molto sportive, per la salute delle ossa potrebbe essere necessario più un apporto elevato di vitamina D piuttosto che l’introito tipicamente raccomandato di calcio e latte. A suggerirlo sono i risultati di uno studio mad[...]

Fibromialgia, milnacipran efficace nei non responder a duloxetina

I pazienti con fibromialgia che non rispondono in modo adeguatato al trattamento con duloxetina possono ottenere un beneficio aggiuntivo per quanto riguarda lo stato generale di salute e il miglioramento del dolore quando passano a milnacipran, stand[...]

Protesi di ginocchio, troppo pochi i dati di sicurezza ed efficacia a lungo termine

L'intervento di sostituzione protesica del ginocchio è una storia di successo della medicina moderna, ma non si sa ancora abbastanza sugli ouctome per il paziente o sull'efficacia dei diversi impianti e non c'è nemmeno accordo tra gli specialisti sul[...]

AR iniziale, strategia vincente aggiungere prednisone a MTX

Iniziare il trattamento dell'artrite reumatoide (AR) in fase iniziale aggiungendo prednisone a basse dosi al metotrexate (MTX) come primo step è più efficace che non partire con il solo MTX. A evidenziarlo sono i risultati dello studio CAMERA-II (Com[...]

Polimialgia reumatica, primi criteri di classificazione ACR/EULAR

L'American College of Rheumatology (ACR), in collaborazione con la sua controparte europea, la European League Against Rheumatism (EULAR), ha stilato i primi criteri di classificazione per la polimialgia reumatica.

PPI poco prescritti ai pazienti a rischio in terapia con FANS

Solo due terzi dei pazienti a rischio in trattamento con FANS ricevono dal proprio medico un'adeguata prescrizione di un inibitore della pompa protonica, stando ai risultati di uno studio appenda presentato in occasione della Canadian Digestive Disea[...]

Rituximab efficace nella vasculite crioglobulinemica grave

Rituximab ha dimostrato di alleviare in modo efficace le manifestazioni gravi della vasculite crioglobulinemica in due studi pubblicati sul numero di marzo di Arthritis & Rheumatism, uno più piccolo e un secondo di maggiori dimensioni, quest’ultimo o[...]

Artrite, tocilizumab in monoterapia superiore ad anti TNF

In uno studio di fase IV condotto su pazienti con artrite reumatoide, una monoterapia con l’anti interleukina-6 tocilizumab è risultata più efficace di quella condotta con adalimumab. Questi sono i dati preliminari dello studio ADACTA (ADalimumab ACT[...]

Associazione ibuprofene/famotidina riduce le ulcere GI associate ai Fans

La formulazione di ibuprofene 800 mg e famotidina 26,6 mg associate in una singola compressa (HZT-501) è in grado di fornire una buona efficacia e al contempo di ridurre la formazione delle ulcere del trattato gastrointestinale superiore associate al[...]

Esreboxetina bene in fase II nella fibromialgia

Esreboxetina, un inibitore altamente selettivo della ricaptazione della noradrenalina, si è dimostrata sicura ed efficace nell'alleviare il dolore e migliorare la qualità della vita nei pazienti colpiti dalla fibromialgia in uno studio multicentrico [...]

Fibromialgia, nuove conferme per naltrexone a basse dosi

Dosi ridotte di naltrexone sono in grado di migliorare il dolore associato alla fibromialgia. E’ quanto emerso da uno studio presentato in occasione del Congresso dell’American Academy of Pain Medicine.

Infiltrazioni intrarticolari di betametasone efficaci nell'AR iniziale

In pazienti con artrite reumatoide (AR) in fase iniziale, infiltrazioni intrarticolari di betametasone si sono dimostrate efficaci nel fornire un controllo rapido e duraturo dell'infiammazione nelle articolazioni periferiche, sia piccole sia grandi, [...]

Con una appropriata chirurgia ortopedica migliore qualità di vita e meno farmaci

Minore assunzione di farmaci, limitato ricorso ai trattamenti riabilitativi, ritorno più veloce alla vita attiva sono il risultato di un appropriato intervento di chirurgia ortopedica. Questo è quanto emerge dalla ricerca “Chirurgia protesica e artro[...]

Bene il primo microchip wireless per il rilascio di farmaco anti-osteoporosi

Sperimentato con successo nel primo trial clinico sull'uomo un microchip impiantabile, controllato in modalità wireless, progettato per la somministrazione di farmaci anti-osteoporosi. I risultati dei test, che dimostrano la possibilità di impiego de[...]