Ortopedia e Reumatologia

VIDEO

La ricerca italiana in reumatologia fa passi in avanti: il progetto Poliresearch


Importanza del raggiungimento della remissione di malattia nel paziente con artrite reumatoide


Artrite reumatoide, la malattia dovrebbe essere gestita in maniera condivisa tra medico e paziente


Artrite reumatoide: quanto è importante per il paziente raggiungere la remissione di malattia?


Nuova visione dell'artrite psoriasica: da malattia a sindrome


Una graphic novel per spiegare l’innovazione nella cura delle malattie reumatiche: il progetto InComix


Artrite reumatoide: effetto di sarilumab su comorbilità cardiovascolari e qualità di vita


Artriti infiammatorie nelle diverse fasi della vita della donna: età fertile, gravidanza, menopausa


Perché è utile vaccinare contro l'herpes zoster i pazienti che utilizzano i JAK inibitori?


Malattie reumatiche e gravidanza, analisi del primo anno di arruolamento dello studio P-RHEUM-IT


Artrite reumatoide: per il paziente cosa vuol dire avere una buona giornata?


Artrite reumatoide, facciamo il punto sulla sicurezza di upadacitinib, un nuovo JAK inibitore


Le novità delle nuove linee guida EULAR sulla gestione farmacologica dell'artrite reumatoide


Malattie da accumulo lisosomiale: come fare per distinguerle dalle malattie reumatiche?


Upadacitinib e artrite reumatoide, efficacia confermata in diverse categorie di pazienti


Reumatologia, 4 pazienti su dieci rinunciano al lavoro a causa del dolore. Indagine ANMAR


Malattia di Behcet: presente e futuro della terapia


Gotta 2020: c'è qualcosa di nuovo?


Le sfide future della Reumatologia italiana


La terapia del lupus: nuovi approcci terapeutici tra presente e futuro


Aortiti: classificazione, diagnosi e terapia


Il coinvolgimento cardiaco nella sclerosi sistemica


ARTICOLI

Osteoporosi, romosozumab conferma l'efficacia ma emergono segnali cardiovascolari

In uno studio di fase III denomnato ARCH romosozumab ha confermato i dati di efficacia ma anche fatto emergere il segnale di un possibile problema di safety a livello cardiovascolare.

Spondiloartrite assiale, documentati benefici a lungo termine con etanercept

Stando ai risultati provenienti dalla fase di estensione di uno studio sull'impiego di etanercept nel trattamento della spondiloartrite assiale non radiografica (nr-axSpA), pubblicato su Arthritis Care & Research, la risposta al trattamento si mantie[...]

Artrite reumatoide, un'interruzione temporanea del MTX migliora risposta a vaccino contro l'influenza

In pazienti affetti da artrite reumatoide, sospendere il trattamento con MTX per un mese dalla esecuzione del vaccino anti-influenzale potrebbe migliorare la risposta al vaccino. Questi i risultati di un trial clinico randomizzato di recente pubblica[...]

Fibromialgia e spondiloartrite assiale: esiste un legame?

Il riscontro di variazioni all'imaging suggestive di spondiloartrite assiale (SpA) è un evento molto frequente nei pazienti con diagnosi di fibromialgia, stando ad uno studio di recente pubblicazione su Arthritis Care & Research.

Buoni risultati nell’artrite psoriasica con abatacept in fase III

Nei pazienti con artrite psoriasica il trattamento con abatacept determina un miglioramento del 20% dei criteri di risposta clinica elaborati dall'American College of Rheumatology (ACR20). Sono le conclusioni di uno studio di fase III, pubblicato su [...]

Artrite reumatoide, alcol in dosi moderate ammesso nei pazienti trattati con metotressato

Un consumo moderato di alcol (inferiore a 14 unità/settimanali – es: due bicchieri da 125 ml di vino al giorno a gradazione media), non superiore alle quantità raccomandate dalle linee guida britanniche nella popolazione generale – non si associa ad [...]

Giornata mondiale della fibromialgia, servono diagnosi precoci e accurate

Il 12 maggio è la giornata mondiale della Fibromialgia, una sindrome complessa che tocca corpo e anima di chi ne soffre: «Non confondiamola con il solo dolore cronico», dicono gli esperti del CReI, il Collegio Reumatologi Italiani.

Congresso Nazionale di Reumatologia Pediatrica, dall'artrite idiopatica giovanile alle nuove malattie emergenti

Numerosi e significativi i temi affrontati durante il XV Congresso Nazionale di Reumatologia Pediatrica in programma a Brindisi fino al 13 maggio, organizzato dal Gruppo di Studio di Reumatologia pediatrica della Società italiana di Pediatria in coll[...]

Lupus, micofenolato sodico gastroprotetto batte azatioprina per rapidità e frequenza remissione

Micofenolato sodico gastroprotetto (EC-MPS) è in grado di indurre remissione completa da lupus eritematoso sistemico (LES) in maniera più veloce e piu frequentemente rispetto ad aziatioprina (AZA). Queste le conclusioni di un trial multicentrico rand[...]

Un fondo nazionale per i farmaci biologici: lo chiede la Società Italiana di Reumatologia

Creare una rete reumatologica in tutte le regioni per garantire l'assistenza migliore possibile ai malati reumatici e istituire, al più presto, un apposito fondo nazionale per i farmaci biologici in reumatologia. E' questa la richiesta avanzata dalla[...]

Gonartrosi, risultati deludenti con colchicina

Delude la colchicina nella gonartrosi; stando ai risultati di un trial presentato nel corso dell'edizione annuale del congresso OARSI (Osteoarthritis Research Society International (OARSI) World Congress), la colchicina non è stata in grado di ridurr[...]

Artrite reumatoide, il trattamento precoce migliora gli outcome a lungo termine

Quali sono gli outcome dei pazienti con artrite reumatoide (AR) a più di 20 anni dall'insorgenza della sintomatologia? Quale è l'associazione esistente tra il trattamento precoce (con DMARDs o steroidi) e la mortalità e la disabilità nel corso di que[...]

Lupus, i livelli di 2 autoanticorpi sono predittivi di ipertensione polmonare

La presenza di anticorpi anti-RNP e anti-SM costituisce un fattore di rischio di ipertensione arteriosa polmonare (PAH) nei pazienti affetti da lupus eritematoso sistemico, stando ai risultati di una metanalisi cinese pubblicata su Lupus.

Osteoporosi e terapia a lungo termine con bisfosfonati: OK a vacanza terapeutica nelle pazienti a basso rischio

Pubblicato sulla rivista Maturitas un position statement EMAS (the European Menopause and Andropause Society) sulla gestione della terapia a lungo termine con i bisfosfonati o con denosumab, che ammette la possibilità di interrompere il trattamento [...]

Ruolo della vitamina D per la salute dell'osso. Documento degli esperti del GIOSEG

Per chiarire il ruolo della vitamina D per la salute dell'osso, i clinici e ricercatori del GIOSEG (il Gruppo di Studio sull'osteoporosi da glucocorticoidi e sull'endocrinologia dello scheletro), hanno pubblicato un documento dal titolo “La vitamina [...]

Spondiloartrite assiale non radiografica, l'infiammazione può svilupparsi in seguito

I pazienti con spondiloartrite assiale non-radiografica, senza evidenza obiettiva iniziale di infiammazione, possono successivamente mostrare infiammazione localizzata (documentata mediante imaging a risonanza magnetica) e/o sistemica (livelli elevat[...]

Ipofosfatemia X-linked, risultati incoraggianti in Fase III per burosumab

Con un comunicato stampa, Ultragenyx Pharmaceutical ha annunciato i risultati positivi a 24 settimane provenienti dallo studio di Fase 3 in doppio cieco, controllato vs placebo, relativi all'impiego di burosumab in pazienti adulti affetti da Ipofosfa[...]

Osteoporosi, i farmaci utilizzati sono altrettanto efficaci nei pazienti nefropatici?

I benefici e i rischi derivanti dal trattamento di pazienti nefropatici cronici con farmaci impiegati per la prevenzione dei processi di depauperamento osseo e le fratture successive restano ancora oggi incerti. Questo il responso di una rassegna sis[...]

Stop a limitazioni alla vita quotidiana per i malati reumatici, al via progetto “Noi non ci fermiamo”

Ci sono gesti che compiamo quotidianamente in modo naturale, automatico, senza pensarci. E ci sono invece 5 milioni di persone in Italia, in prevalenza donne, che soffrono di patologie reumatiche e per le quali questi stessi gesti comportano sforzi, [...]

Artrite reumatoide, tofacitinib, in combinazione con terapia convenzionale, migliora gli esiti riferiti dai pazienti

I pazienti con artrite reumatoide (AR) trattati con tofacitinib, in associazione a terapia convenzionale pregressa e di background con DMARDs, mostrano un miglioramento sostenuto significativo dal punto di vista statistico e clinico degli outcome rif[...]