Ortopedia e Reumatologia

VIDEO

Le 3 cose che un nefropatico deve sapere sulla vitamina D


Le 3 cose che un nefropatico deve sapere sulla salute delle sue ossa


Conosciamo il professor Maurizio Rossini, il nuovo presidente della SIOMMMS


Siommms, bilancio dei due anni di presidenza 2017-2019


Premio alla carriera del professor Ranuccio Nuti


Le attività del gruppo YES! della SIOMMMS: un caso clinico multidisciplinare


Osteoporosi severa, si aprono nuove possibilità di cura con il romosozumab


Che cos’è l’ipofosfatemia legata al cromosoma X


Ipofosfatemia legata al cromosoma X, che cos’è e come funziona burosumab


Conosciamo la Sindrome di Ehlers-Danlos


Alendronato, è una molecola ancora attuale per la terapia dell'osteoporosi?


Osteoporosi: meglio terapia sequenziale o combinata?


Linee guida della SIOMMMS sulla vitamina D: le 5 principali novità


Osteoporosi, come stimare il rischio di frattura?


Quali sono le complicanze scheletriche del diabete?


I temi caldi della seconda edizione del congresso nazionale G.E.O.D.E.I.T


Terapia dell'artrite reumatoide, come agiscono le small molecules?


Farmaci inibitori del TNF, il loro utilizzo oggi in artrite reumatoide


Bisfosfonati, utilizzo nell’osteoartrosi e in altre patologie


Edemi ossei nella patologia ossea, caratteristiche cliniche e manifestazioni


Prevenzione delle fratture, importanza della valutazione istomorfometrica


Densitometria ossea, utilizzo oggi e nuove frontiere


ARTICOLI

Sclerosi sistemica, OK trapianto staminali ematopoietiche (previa mieloablazione), con alcune avvertenze

Il trapianto autologo di cellule staminali ematopoietiche (previa mieloablazione) sembra essere più efficace di un ciclo di trattamento farmacologico convenzionale con ciclofosfamide (12 mesi) in pazienti con sclerosi sistemica (SSc) severa. Ciò, tut[...]

Farmaci anti-TNF, coesistenza fibromialgia e spondiloartrite assiale: quali target di trattamento considerare?

La presenza concomitante di fibromialgia in pazienti con spondiloartrite assiale sembra influenzare negativamente la risposta al trattamento ai farmaci anti-TNF mediante incremento della severità dei sintomi rilevata dai pazienti. Al contrario, però,[...]

Osteoartrosi anca, livelli elevati di densità minerale ossea riducono il rischio

Livelli più elevati di densità minerale ossea (BMD) possono ridurre il rischio di osteoartrosi radiografica dell'anca (sROA), stando ai risultati di uno studio di recente pubblicazione su Arthritis Care & Research. Attenzione però: lo stesso studio h[...]

Artrite reumatoide all'esordio, monoterapia con MTX efficace quanto terapia combinazione iniziale con anti TNF

Il trattamento iniziale monoterapico con MTX, successivamente combinato a trattamento con un farmaco anti-TNF dopo 26 settimane, produce risultati a lungo termine sovrapponibili a quelli osservati con il ricorso iniziale alla terapia di combinazione.[...]

Artrite reumatoide: la vitamina D funziona in presenza di malattia conclamata?

In presenza di artrite reumatoide (AR) conclamata, è necessario utilizzare dosi più elevate di vitamina D di quelle comunemente impiegate o, in alternativa, ricorrere ad un trattamento in grado anche di correggere la mancata sensitività della vitamin[...]

Spondilite anchilosante, per secukinumab da MEASURE 3 nuovi risultati di efficacia in Fase III

I pazienti con spondilite anchilosante (AS) in trattamento con dosaggio più elevato di secukinumab rispetto a quello testato (e approvato) nei trial precedenti in Fase III, mostrano una risposta rapida e sostenuta all'inibitore di IL17A. Questi i ris[...]

Supplementazione di calcio e vitamina D, utile solo a chi ne ha bisogno. Uno studio su JAMA fa discutere

Pubblicata su JAMA una metanalisi i cui risultatati sembrerebbero escludere l'utilità di somnministrare calcio e vitamina D nelle persone anziane. I dati vanno però letti con attenzione e interpretati nel modo giusto per non fare confusione. Una nota[...]

Artrite reumatoide e gonartrosi, studio danese documenta riduzione artroplastica ginocchio a seguito impiego farmaci biologici

Dall'introduzione dei farmaci biologici alla fine degli anni '90, il tasso di incidenza di ricorso all'artroplastica del ginocchio (TKR) nei pazienti affetti da artrite reumatoide (AR) ha subito un forte declino in Danimarca. A questi risultati è per[...]

Artrite reumatoide e osteoporosi, utilizzo DMARDb e denosumab non aumenta rischio infezioni

L'utilizzo concomitante di denosumab per trattare l'osteoporosi (OP) non aumenta il rischio (peraltro già basso) di infezioni opportunistiche serie in pazienti con artrite reumatoide (AR) sottoposti a trattamento con DMARDb. Queste le conclusioni pri[...]

Gonartrosi, risultati positivi in Fase 3 per frazione a basso peso molecolare albumina sierica

Dai risultati di uno studio di Fase III presentati in un comunicato stampa, emerge come il ricorso ad una frazione a basso peso molecolare di albumina sierica, in somministrazione intra-articolare, porti il 71% dei pazienti trattati a soddisfare i cr[...]

Artrite reumatoide, positivi i risultati d'impiego di fase III per upadacitinib anche in pazienti non responder a MTX

Resi noti con un un comunicato stampa i risultati di SELECT-MONOTHERAPY, un trial clinico di Fase III che ha dimostrato come la monoterapia con dosi giornaliere di upadacitinib consenta il raggiungimento degli endpoint primari (risposta ACR e ridotta[...]

Al via protocollo di collaborazione tra la Società Italiana di Reumatologia e l'Istituto Superiore di Sanità sulla medicina di genere

Firmato un accordo tra la Società Scientifica e l’Istituto Superiore di Sanità per l’avvio di nuovi progetti. L’obiettivo è promuovere ricerca, formazione dei medici di famiglia e informazione tra la popolazione. La prof.ssa Angela Tincani (Responsab[...]

Artrite idiopatica giovanile: piccola modifica indice JADAS utile per guidare terapia anti-TNF

Una semplice modifica allo score JADAS (the Juvenile Arthritis Disease Activity Score) potrebbe essere utilizzata nella pratica clinica standard per semplificare il trattamento T2T dei pazienti con artrite idiopatica giovanile (AIG) oligo- e poli-ar[...]

Arterite Takayasu, bene gli anti-IL6 e anti-TNF su riacutizzazioni e attività malattia

I bambini/adolescenti affetti da arterite di Takayasu, trattati con farmaci biologici, sperimentano un numero significativamente più ridotto di riacutizzazioni di malattia e raggiungono lo status di malattia inattiva più frequentemente dei bambini n[...]

Artrite idiopatica giovanile, conferme 'real world' per tocilizumab e inibitori IL-1

Stando ai risultati di uno studio pubblicato su Arthritis Research & Therapy, un'ampia platea di pazienti con artrite idiopatica giovanile (AIG) ad insorgenza sistemica sperimenta una risposta significativa al trattamento con tocilizumab o con gli in[...]

Integrazione con vitamina D, effetti benefici scheletrici ed extra-scheletrici: il catalogo è questo

Un quadro a tutto tondo degli effetti scheletrici ed extra-scheletrici della vitamina D è stato fornito in un simposio satellite nell'ambito del 16° Congresso Nazionale AME (Associazione Medici Endocrinologi), tenutosi poche settimane fa a Roma. Sono[...]

Fratture anca, rapporto metaboliti vitamina D predice meglio il rischio?

In soggetti adulti anziani, un rapporto più basso tra due metaboliti della vitamina D (24,25-diidrossivitamina D/25(OH)D) sarebbe in grado di predire in modo più efficace il rischio di frattura d'anca rispetto ai soli livelli circolanti comunemente m[...]

Spondilite anchilosante, in 4 pazienti su 5 assenza di progressione radiologica dopo 4 anni di terapia con secukinumab

Presentati di recente in occasione del meeting annuale di American College of Rheumatology nuovi dati a lungo termine sul secukinumab in pazienti con spondilite anchilosante (SA). Secukinumab è il primo inibitore dell'IL-17A interamente umano approv[...]

Dati real-world confermano efficacia clinica a lungo termine di golimumab

I dati di uno studio di real world dimostrano come golimumab apporti miglioramenti negli esiti clinici entro 3 mesi, e mantenuti per 24 mesi, in pazienti naïve alla terapia biologica con diagnosi di artrite reumatoide (AR), artrite psoriasica (Psoria[...]

Compie 50 anni la reumatologia del Gaetano Pini-CTO

Il Centro Specialistico Ortopedico Traumatologico Gaetano Pini-CTO festeggia oggi il 50° anniversario della sua cattedra in Reumatologia. E lo fa con un convegno che, grazie al contributo di clinici, referenti istituzionali e rappresentanti delle Ass[...]