Ortopedia e Reumatologia

VIDEO

Quali sono le sfide nella gestione della cronicità in Italia?


Come funzionano i migliori modelli organizzativi per gestire le patologie croniche?


Fratture da fragilità: quante sono e cosa si può fare per arginare questa emergenza?


Chi sono gli infermieri di famiglia e che ruolo hanno nella cura delle patologie croniche


Fratture da fragilità: cosa sta facendo la Politica per arginare questa emergenza?


Cosa sono le fratture da fragilità e perchè sono così pericolose?


Quali sono le strategie per la sostenibilità nella gestione dei pazienti fragili?


Perché è cosi difficile gestire le fratture da fragilità?


Quanto sono sottoutilizzati i farmaci biotecnologici in reumatologia? Risultati di ricerca italiana


Farmaci biotecnologici sottoutilizzati in reumatologia: cosa ne pensano i pazienti


Perché i farmaci biotecnologici sono sottoutilizzati in reumatologia?


Farmaci biotecnologici sottoutilizzati in reumatologia: ruolo dei biosimilari


Nefrite lupica: efficacia a confronto di ciclosporina, azatioprina e micofenolato


Importanza del regime alimentare nelle malattie reumatologiche e muscolo-scheletriche


Artrite reumatoide ed eventi avversi cardiovascolari: prevalenza e fattori predittivi


Sindrome da attivazione macrofagica, primi dati con emapalumab


Vacanza terapeutica dai bisfosfonati: trend temporali e fattori associati a sospensione


Novità in reumatologia pediatrica emerse dal congresso Eular 2019


Variazioni marker del metabolismo osseo dopo interruzione della terapia con denosumab


La ricerca in reumatologia pediatrica: attualità e prospettive


Il vissuto del paziente reumatologico: come impatta la malattia sulla qualità della vita?


Laboratori del benessere in reumatologia: bilancio primo ciclo di incontri


ARTICOLI

Artrite reumatoide, efficacia abatacept e tocilizumab paragonabili

Abatacept e tocilizumab mostrano efficacia clinica paragonabile in pazienti affetti da AR; tuttavia, i fattori predittivi di successo terapeutico differiscono nei due farmaci sopramenzionati. Queste le conclusioni principali di uno studio pubblicato [...]

Artrosi, ok Fda a commercializzazione di Hymovis negli Stati Uniti

Il Center for Devices and Radiological Health (CDRH) dell'Fda ha approvato la domanda di commercializzazione per Hymovis, un medical devices di Fidia Farmaceutici indicato per la terapia intra-articolare dell'artrosi. Il prodotto è a base di acido ia[...]

Depressione legata a rischio CV aggiuntivo in pazienti affetti da artrite reumatoide

I risultati di uno studio di coorte pubblicato online sulla rivista Arthritis Care and Research hanno mostrato come la presenza di sintomi depressivi, stress, rabbia, ansia e il livello di supporto sociale possano influenzare il rischio CV in pazient[...]

Farmaci antimalarici nell'artrite reumatoide: ancora efficaci?

Dai risultati emersi da una review di recente pubblicazione su Journal of Clinical Rheumatology sembra evidente come gli antimalarici, da soli, possano rappresentare dei DMARD appropriati per alcuni pazienti con AR e come l' impiego di questi farmaci[...]

Celecoxib sicuro per il cuore. Dati dello studio SCOT

Nei pazienti anziani con artrite e senza storia di malattia cardiovascolare, l'uso cronico di farmaci anti-infiammatori non steroidei appare sicuro dal punto di vista cardiovascolare e gastrointestinale. Questo è quanto riportato al congresso ESC 201[...]

Osteoporosi post menopausale, romosozumab supera teriparatide in Fase III

Amgen e Ucb oggi hanno annunciato i risultati top-line dello studio STRUCTURE, un trial di fase III che ha valutato l'effetto dell'anticorpo monoclonale romosozumab rispetto a teriparatide in donne in post-menopausa con osteoporosi e ad alto rischio [...]

Osteoporosi, ormone della crescita (GH) riduce il rischio di frattura in post-menopausa

Uno studio pubblicato su JCEM ha dimostrato come il trattamento con GH sia efficace tanto nel preservare la densità ossea quanto nel ridurre il tasso di fratture dopo 10 anni di follow-up, mentre non sembra influenzare la QoL percepita dalle pazienti[...]

Artrite reumatoide, risultati di fase IIb incoraggianti per clazakizumab

Clazakizumab, un anticorpo monoclonale che si lega all'IL-6, migliora in modo significativo l'attività di malattia in pazienti affetti da artrite reumatoide (AR) e determina tassi di remissione a 12 settimane più elevati di quelli raggiunti con il tr[...]

Intervallo tra una gravidanza e l'altra fattore di rischio di osteoporosi

Un intervallo ridotto tra una gravidanza e l'altra potrebbe avere effetti negativi sulla salute delle ossa in post-menopausa. Questa la conclusione principale di uno studio pubblicato su Maturitas, che suggerisce di aumentare ad almeno due anni l'int[...]

Artrite reumatoide, incidenza ridotta di tubercolosi in pazienti trattati con tofacitinib

I risultati di uno studio pubblicato online ahead-of-print sul Annals of Rheumatic Diseases hanno mostrato come la tubercolosi rappresenti l'infezione opportunistica più comunemente riportata nei pazienti con artrite in terapia con tofacitinib, bench[...]

Artrite reumatoide, documentati benefici legati all'impiego della pillola contraccettiva

Stando ai risultati di uno studio osservazionale tedesco, pubblicato online ahead-of-print sulla rivista Arthritis Care & Research (1), le donne affette da AR che assumono contraccettivi orali presenterebbero miglioramenti legati ad alcuni outcomes d[...]

Artrite reumatoide, tofacitinib efficace sia utilizzato prima che dopo DMARD biologici

I risultati di uno studio pubblicato online ahead-of-print sulla rivista Annals of Rheumatic Disease hanno dimostrato l'efficacia del trattamento orale con tofacitinib sia in pazienti affetti da artrite reumatoide (AR) con risposta inadeguata ad uno [...]

Artrite reumatoide, conferme dell'associazione tra impiego di statine e riduzione della mortalità

In pazienti affetti da artrite reumatoide (AR), l'assunzione di statine si associa ad una riduzione della mortalità. Inoltre, la forza di tale associazione è risultata simile a quella già documentata in molti studi condotti in pazienti non affetti da[...]

Spondiloartrite assiale non radiografica, conferme per etanercept da estensione studio Fase III

I risultati della fase di estensione “in aperto” di un trial di fase III sull'impiego di etanercept (ETN) hanno dimostrato un miglioramento continuo dei marker clinici di malattia, della qualità della vita legata allo stato di salute riferita dai paz[...]

Osteoporosi, raloxifene associato a ridotta mortalità in pazienti post-menopausa con frattura vertebrale

Stando ai risultati di uno studio pubblicato sulla rivista BMC Musculoskeletal Disorders, il trattamento con raloxifene sarebbe in grado di ridurre la mortalità in donne in post-menopausa con fratture vertebrali da osteoporosi.

Rituximab efficace contro la trombocitopenia nel LES e nella malattia di Sjogren

La maggior parte dei pazienti con trombocitopenia secondaria a una malattia autoimmune risponde a rituximab, secondo i risultati di uno studio retrospettivo pubblicato sul Journal of Clinical Rheumatology.

Fibromialgia, i sintomi peggiorano quando manca anche la vitamina D

I risultati di un recente studio condotto in Turchia e presentato durante lo scorso congresso annuale europeo di Reumatologia (EULAR) hanno dimostrato che i pazienti con fibromialgia e deficit di vitamina D avevano una maggiore probabilità di present[...]

Lupus, individuati marker che potrebbero prevenire danno articolare in età pediatrica

Eritema a farfalla o presenza di anticorpi contro proteine ribonucleari (RNP): questi i due marker che potrebbero facilitare l'individuazione di soggetti pediatrici affetti da LES a rischio di sviluppo di artrite, stando ai risultati di uno studio pu[...]

Osteoporosi, riduzione accumulo di ferro utile ai fini della prevenzione e del trattamento

L'epcidina potrebbe essere utile ai fini della prevenzione e del trattamento dell'osteoporosi (OP) in post-menopausa in ragione della sua capacità di controllare i depositi di ferro nell'organismo e in virtù dei suoi effetti intrinseci sulla funzione[...]

Lupus, epratuzumab fallisce in due studi di fase III

Brutta notizia per i malati di Lupus eritematoso sistemico (LES). Il farmaco biologico epratuzumab non ha raggiunto gli end point di efficacia in due studio di fase III, dimostrandosi non diverso dal placebo. Il tutolo di UCB, l'azienda belga che sta[...]