Ortopedia e Reumatologia

VIDEO

Conosciamo il professor Maurizio Rossini, il nuovo presidente della SIOMMMS


Siommms, bilancio dei due anni di presidenza 2017-2019


Premio alla carriera del professor Ranuccio Nuti


Le attività del gruppo YES! della SIOMMMS: un caso clinico multidisciplinare


Osteoporosi severa, si aprono nuove possibilità di cura con il romosozumab


Che cos’è l’ipofosfatemia legata al cromosoma X


Ipofosfatemia legata al cromosoma X, che cos’è e come funziona burosumab


Conosciamo la Sindrome di Ehlers-Danlos


Alendronato, è una molecola ancora attuale per la terapia dell'osteoporosi?


Osteoporosi: meglio terapia sequenziale o combinata?


Linee guida della SIOMMMS sulla vitamina D: le 5 principali novità


Osteoporosi, come stimare il rischio di frattura?


Quali sono le complicanze scheletriche del diabete?


I temi caldi della seconda edizione del congresso nazionale G.E.O.D.E.I.T


Terapia dell'artrite reumatoide, come agiscono le small molecules?


Farmaci inibitori del TNF, il loro utilizzo oggi in artrite reumatoide


Bisfosfonati, utilizzo nell’osteoartrosi e in altre patologie


Edemi ossei nella patologia ossea, caratteristiche cliniche e manifestazioni


Prevenzione delle fratture, importanza della valutazione istomorfometrica


Densitometria ossea, utilizzo oggi e nuove frontiere


Vitamina D e calcio in soggetti con osteoporosi, chi e quando trattare


Edemi ossei nell’osteoartrosi, quando usare la terapia sistemica


ARTICOLI

Ipoparatiroidismo cronico, analisi ad interim (5 anni) conferma efficacia e sicurezza ormone paratiroideo ricombinante umano

L'impiego dell'ormone paratiroideo umano ricombinante 1-84 (rhPTH[1-84]) è ancora sicuro ed efficace dopo 5 anni di impiego continuo. La conferma giunge dalla pubblicazione su JCEM dell'analisi ad interim (5 anni) della fase di estensione a lungo ter[...]

Osteoporosi: la diagnosi di malattia è dose-dipendente in pazienti trattati con statine

In pazienti trattati con statine, il rischio di osteoporosi (OP) potrebbe essere dose-dipendente, con la malattia sottorappresentata in presenza di dosi ridotte e sovrarappresentata in presenza di dosi elevate di questi farmaci. Sono queste le conclu[...]

Malattie reumatologiche e incidenza di polmoniti da Pneumocisti: identificati fattori di rischio

Trattamento concomitante con “pulse” di steroidi e linfopenia al basale: questi alcuni tra i fattori di rischio di polmoniti da Pneumocisti, identificati in una coorte di pazienti affetti da malattie reumatologiche, in terapia con steroidi. Lo studio[...]

Artrite reumatoide, parere positivo europeo per upadacitinib nuovo anti JAK once a day 

Il comitato per i medicinali ad uso umano dell'Agenzia Europea per i Medicinali (ha rilasciato il proprio parere positivo per Upadacitinib (Rinvoq) – un inibitore selettivo e reversibile della JAK-1 (Janus kinase) somministrato per via orale una volt[...]

Osteoporosi, romosozumab riceve il parere europeo positivo per le donne ad alto rischio di frattura

Ucb e Amgen hanno vinto il ricorso all'Ema e, a seguito di una procedura di riesame, il Comitato per i medicinali per uso umano (Chmp) dell'Agenzia europea per i medicinali (Ema), ha raccomandato l'autorizzazione all'immissione in commercio di romoso[...]

Artrite reumatoide e comorbilità: la Bpco triplica la mortalità associata

Tra le comorbilità osservate in pazienti con artrite reumatoide (AR) alla diagnosi, quelle polmonari (Bpco in primis) si associano a rischi di mortalità molto elevati. Questo il responso di uno studio britannico, pubblicato su Rheumatology,

Miositi, il rischio di infezioni opportunistiche è elevato

Uno studio di recente pubblicazine su Arthritis Research & Therapy ha dimostrato che, tra i pazienti affetti da malattie reumatologiche sistemiche, quelli con miositi (polimiosite/dermatomiosite) presentano l’incidenza più elevata di infezioni opport[...]

Artrite idiopatica giovanile, etanercept riduce consumo MTX e steroidi, migliorando la safety

Uno studio pubblicato su Pediatric Rheumatology ha dimostrato che l'impiego di un farmaco anti-TNF (etanercept) si associa ad una riduzione o ad un abbandono del trattamento con metotrexato o con steroide (prednisone), e che tale comportamento compor[...]

Assumere calcio in post menopausa non aumenta il rischio di calcificazione aortica

La supplementazione di calcio non aumenta la calcificazione aortica addominale nelle donne in post menopausa, secondo uno studio presentato al meeting annuale dell’American Society for Bone and Mineral Research (ASBMR).

Dosi elevate di vitamina D non aumentano il rischio di calcificazione vascolare

La supplementazione di vitamina D non è associata a calcificazione vascolare in donne e uomini sani, indipendentemente dalla dose dell'ormone utilizzata, secondo un'analisi presentata al meeting annuale dell'American Society for Bone and Mineral Rese[...]

Giornata Mondiale dell‘Osteoporosi, la FIRMO a fianco delle donne

Il 20 ottobre, come ogni anno, si celebra la Giornata Mondiale dell'Osteoporosi, una ricorrenza promossa dalla International Osteoporosis Foundation che vedrà svolgersi centinaia di eventi, in ogni continente, dedicati a sensibilizzare la popolazione[...]

Artriti e impiego di cannabidiolo, l'Arthritis Foundation Usa implementa le prime raccomandazioni d'impiego

Pur riconoscendo al cannabidiolo (CBD) la possibilità di alleviare il dolore nei pazienti artritici, non esistono, ad oggi, studi clinici rigorosi in grado di confermare tale effetto. Per queste ragioni, CBD non dovrebbe mai essere utilizzato per sos[...]

Artrite reumatoide, il rischio di malattia cresce con l'impiego frequente di antibiotici

L'impiego frequente di antibiotici prescritti si associa ad un innalzamento del rischio di artrite reumatoide (AR). Ciò è quanto dimostra uno studio di recente pubblicazione su BMC Medicine, che adduce come possibile spiegazione di quanto osservato l[...]

Spondiloartrite assiale non-radiografica attiva, secukinumab centra end point nello studio di fase III PREVENT

Nuovi dati dello studio di Fase III PREVENT, confermano l'efficacia e la sicurezza dell'anti IL-17  secukinumab nei pazienti con spondiloartrite assiale non radiografica (nr-axSpA, non-radiographic axial spondyloarthritis).

Malattie auto immuni, Ixekizumab rimborsato anche per l'artrite psoriasica

Da oggi in Italia i pazienti affetti da artrite psoriasica potranno avvalersi della terapia con ixekizumab, che ha ottenuto la rimborsabilità a carico del Servizio Sanitario Nazionale per questa nuova indicazione.

Anakinra efficace nell’artrite reumatoide e nel diabete tipo 2, risultati interessanti da studio italiano

L’inibizione di IL-1 potrebbe fungere da terapia specifica per l’artrite reumatoide e il diabete di tipo 2, stando ai risultati di uno studio italiano, recentemente pubblicato su PLoS Medicine. Nello specifico, è stato osservato come il trattamento c[...]

Gotta, identificati alcuni fattori di rischio modificabili

Indice di massa corporea (BMI), dieta DASH (the Dietary Approaches to Stop Hypertension), consumo di alcol e impiego di diuretici: questi i 4 fattori di rischio modificabili identificati in uno studio pubblicato su Arthritis & Rheumatology che potreb[...]

Osteogenesi imperfetta, Dati incoraggianti per setrusumab in Fase 2

Presentati, nel corso dell'edizione 2019 del congresso dell'American Society of Bone and Mineral Research (ASBMR), ii primi risultati, a 6 mesi, relativi all'impiego di setrusumab, un anticorpo monoclonale in corso di sviluppo clinico, nel trattament[...]

Psoriasi a placche, secukinumab sopprime rapidamente l'IL-17 e non solo

I dati ottenuti dallo studio pubblicato sul Journal of Allergy and Clinical Immunology (JACI) mostrano la capacità di secukinumab di sopprimere quei circuiti infiammatori che sono alla base della formazione della placca psoriasica” spiega Andrea Chir[...]

Artrite psoriasica, come usare correttamente la terapia con farmaci anti-TNF nel lungo termine?

La terapia a lungo termine con farmaci anti-TNF è ben tollerata ed efficace nel trattamento dell'artrite psoriasica, stando ai risultati “real-world” di uno studio recentemente pubblicato su Rheumatology Advances in Practice. Tuttavia, è bene evitare[...]