Ortopedia e Reumatologia

VIDEO

I temi caldi della seconda edizione del congresso nazionale G.E.O.D.E.I.T


Terapia dell'artrite reumatoide, come agiscono le small molecules?


Farmaci inibitori del TNF, il loro utilizzo oggi in artrite reumatoide


Bisfosfonati, utilizzo nell’osteoartrosi e in altre patologie


Edemi ossei nella patologia ossea, caratteristiche cliniche e manifestazioni


Prevenzione delle fratture, importanza della valutazione istomorfometrica


Densitometria ossea, utilizzo oggi e nuove frontiere


Vitamina D e calcio in soggetti con osteoporosi, chi e quando trattare


Edemi ossei nell’osteoartrosi, quando usare la terapia sistemica


Rimodellamento periprotesico, cosa si intende?


Il ruolo del citrato nella salute ossea


Fratture ossee, prevenzione attraverso il denosumab


Fratture vertebrali, fattori di rischio ed epidemiologia


Prevenzione delle fratture, il ruolo dei farmaci neoformatori


Cosa si intende per rimodellamento osseo?


Algodistrofia, studio italiano conferma l'efficacia del neridronato anche per via intramuscolare


I biosimilari e i farmaci biologici “originator”: a che punto siamo nel 2019?


Arterite di Takayasu: definizione, diagnosi e trattamento


Artrite psoriasica: una patologia complessa con un trattamento dalle diverse sfaccettature


Come influisce la gravidanza sul corso naturale di malattia lupica e viceversa


Lupus: le novità della classificazione


Malattie infiammatorie intestinali: importanza della gestione multidisciplinare con il gastroenterologo


ARTICOLI

Osteoporosi postmenopausale, bazedoxifene sicuro ed efficace a 7 anni

I risultati di uno studio, pubblicato su Menopause, sull'efficacia anti-fratturativa e la sicurezza a lungo termine di bazedoxifene hanno confermato l'efficacia sostenuta e la sicurezza del trattamento fino a 7 anni in donne affette da osteoporosi (O[...]

Osteoporosi, uomini sempre più a rischio dopo i 50 anni. In luce il ruolo del testosterone

Si sfata il mito dell'osteoporosi come patologia “al femminile”, peculiare della donna in menopausa. In Italia almeno 1.500.000 di maschi adulti (contro 3.500.000 di donne) sono affetti da questa malattia dello scheletro che comporta un deteriorament[...]

Artrite reumatoide in remissione, etanercept efficace anche da solo anziché associato a metotressato

I risultati a 2 anni di uno studio pubblicato sulla rivista Rheumatology (1) hanno dimostrato che i pazienti affetti da artrite reumatoide (AR) che raggiungono la condizione di remissione di malattia dopo 6 mesi di trattamento con etanercept - in ass[...]

Artrite reumatoide, recidive di malattia associate a progressione danno articolare

I risultati di uno studio retrospettivo, pubblicati online sulla rivista Arthritis Research & Therapy, hanno dimostrato come i pazienti affetti da artrite reumautoide (AR) che sperimentano recidive di malattia siano soggetti anche ad una progressione[...]

Osteoporosi, trattamento con PTH più efficace da solo anziché associato ad alendronato

Deludono i risultati di una metanalisi recentemente pubblicata online ahead-of-print sulla rivista Journal of Investigative Surgery: l'aggiunta di alendronato (ALN) ad ormone paratiroideo (PTH) nel trattamento dell'osteoporosi (OP) ha ridotto l'abili[...]

Osteoporosi, trattamento con PTH più efficace da solo anziché associato ad alendronato

I pazienti che sviluppano artrite reumatoide (AR) in età avanzata si caratterizzano per un danno articolare di entità più severa, in parte ascrivibile con l'ingravescenza dell'infiammazione documentata mediante imaging in questa fase della vita. Que[...]

Gotta probabile fattore di rischio di fibrillazione atriale

Secondo uno studio osservazionale pubblicato su Annals of the Rheumatic Diseases, i pazienti gottosi, rispetto ai pazienti affetti da osteoartrosi (OA), si caratterizzerebbero per un modesto incremento (dal 13% al 21%) del rischio di sviluppo di fibr[...]

Più fratture per i diabetici di tipo 1 e 2

Il diabete si conferma un importante fattore di rischio per alterazioni della massa ossea. A sottolinearlo in modo “definitivo” è una recentissima metanalisi che ha preso in esame 21 ricerche (6milioni e 900 mila soggetti di cui 82mila con una storia[...]

Osteoporosi malattia sociale: stiamo facendo abbastanza?

Un uomo su 5 dopo i 50 ha nel proprio destino una frattura. Nei prossimi 10 anni casi maschili destinati ad aumentare sino al 15%.

Artrite reumatoide, conferme di efficacia per rituximab a lungo termine

Il trattamento per cicli multipli con rituximab (RTX) nell'artrite reumatoide (AR) si caratterizza per il mantenimento di un buon profilo di sicurezza nel corso di un follow-up di 11 anni e non si associa ad un eccesso di tassi di infezione, di event[...]

Quanto stare al sole per avere la giusta quantità di vitamina D? Ce lo dice una nuova APP

Misurare il grado di esposizione solare, informare sui rischi per le nostre ossa e dare consigli utili su come mantenerle in salute. Sono queste alcune delle funzioni della nuova App che prende il nome di “Salute delle Ossa” sviluppata da un board s[...]

Metabolomica: un nuovo approccio di ricerca in reumatologia

Sarà la metabolomica la chiave di volta per la ricerca in Reumatologia dei prossimi anni?Sembra di sì, stando ad un editoriale di recente pubblicazione sulla rivista Annals of Rheumatic Diseases, secondo il quale tale approccio potrebbe rilevarsi uti[...]

Artrite reumatoide, efficacia abatacept e tocilizumab paragonabili

Abatacept e tocilizumab mostrano efficacia clinica paragonabile in pazienti affetti da AR; tuttavia, i fattori predittivi di successo terapeutico differiscono nei due farmaci sopramenzionati. Queste le conclusioni principali di uno studio pubblicato [...]

Artrosi, ok Fda a commercializzazione di Hymovis negli Stati Uniti

Il Center for Devices and Radiological Health (CDRH) dell'Fda ha approvato la domanda di commercializzazione per Hymovis, un medical devices di Fidia Farmaceutici indicato per la terapia intra-articolare dell'artrosi. Il prodotto è a base di acido ia[...]

Depressione legata a rischio CV aggiuntivo in pazienti affetti da artrite reumatoide

I risultati di uno studio di coorte pubblicato online sulla rivista Arthritis Care and Research hanno mostrato come la presenza di sintomi depressivi, stress, rabbia, ansia e il livello di supporto sociale possano influenzare il rischio CV in pazient[...]

Farmaci antimalarici nell'artrite reumatoide: ancora efficaci?

Dai risultati emersi da una review di recente pubblicazione su Journal of Clinical Rheumatology sembra evidente come gli antimalarici, da soli, possano rappresentare dei DMARD appropriati per alcuni pazienti con AR e come l' impiego di questi farmaci[...]

Celecoxib sicuro per il cuore. Dati dello studio SCOT

Nei pazienti anziani con artrite e senza storia di malattia cardiovascolare, l'uso cronico di farmaci anti-infiammatori non steroidei appare sicuro dal punto di vista cardiovascolare e gastrointestinale. Questo è quanto riportato al congresso ESC 201[...]

Osteoporosi post menopausale, romosozumab supera teriparatide in Fase III

Amgen e Ucb oggi hanno annunciato i risultati top-line dello studio STRUCTURE, un trial di fase III che ha valutato l'effetto dell'anticorpo monoclonale romosozumab rispetto a teriparatide in donne in post-menopausa con osteoporosi e ad alto rischio [...]

Osteoporosi, ormone della crescita (GH) riduce il rischio di frattura in post-menopausa

Uno studio pubblicato su JCEM ha dimostrato come il trattamento con GH sia efficace tanto nel preservare la densità ossea quanto nel ridurre il tasso di fratture dopo 10 anni di follow-up, mentre non sembra influenzare la QoL percepita dalle pazienti[...]

Artrite reumatoide, risultati di fase IIb incoraggianti per clazakizumab

Clazakizumab, un anticorpo monoclonale che si lega all'IL-6, migliora in modo significativo l'attività di malattia in pazienti affetti da artrite reumatoide (AR) e determina tassi di remissione a 12 settimane più elevati di quelli raggiunti con il tr[...]