Ortopedia e Reumatologia

VIDEO

La ricerca italiana in reumatologia fa passi in avanti: il progetto Poliresearch


Importanza del raggiungimento della remissione di malattia nel paziente con artrite reumatoide


Artrite reumatoide, la malattia dovrebbe essere gestita in maniera condivisa tra medico e paziente


Artrite reumatoide: quanto è importante per il paziente raggiungere la remissione di malattia?


Nuova visione dell'artrite psoriasica: da malattia a sindrome


Una graphic novel per spiegare l’innovazione nella cura delle malattie reumatiche: il progetto InComix


Artrite reumatoide: effetto di sarilumab su comorbilità cardiovascolari e qualità di vita


Artriti infiammatorie nelle diverse fasi della vita della donna: età fertile, gravidanza, menopausa


Perché è utile vaccinare contro l'herpes zoster i pazienti che utilizzano i JAK inibitori?


Malattie reumatiche e gravidanza, analisi del primo anno di arruolamento dello studio P-RHEUM-IT


Artrite reumatoide: per il paziente cosa vuol dire avere una buona giornata?


Artrite reumatoide, facciamo il punto sulla sicurezza di upadacitinib, un nuovo JAK inibitore


Le novità delle nuove linee guida EULAR sulla gestione farmacologica dell'artrite reumatoide


Malattie da accumulo lisosomiale: come fare per distinguerle dalle malattie reumatiche?


Upadacitinib e artrite reumatoide, efficacia confermata in diverse categorie di pazienti


Reumatologia, 4 pazienti su dieci rinunciano al lavoro a causa del dolore. Indagine ANMAR


Malattia di Behcet: presente e futuro della terapia


Gotta 2020: c'è qualcosa di nuovo?


Le sfide future della Reumatologia italiana


La terapia del lupus: nuovi approcci terapeutici tra presente e futuro


Aortiti: classificazione, diagnosi e terapia


Il coinvolgimento cardiaco nella sclerosi sistemica


ARTICOLI

Depressione legata a rischio CV aggiuntivo in pazienti affetti da artrite reumatoide

I risultati di uno studio di coorte pubblicato online sulla rivista Arthritis Care and Research hanno mostrato come la presenza di sintomi depressivi, stress, rabbia, ansia e il livello di supporto sociale possano influenzare il rischio CV in pazient[...]

Farmaci antimalarici nell'artrite reumatoide: ancora efficaci?

Dai risultati emersi da una review di recente pubblicazione su Journal of Clinical Rheumatology sembra evidente come gli antimalarici, da soli, possano rappresentare dei DMARD appropriati per alcuni pazienti con AR e come l' impiego di questi farmaci[...]

Celecoxib sicuro per il cuore. Dati dello studio SCOT

Nei pazienti anziani con artrite e senza storia di malattia cardiovascolare, l'uso cronico di farmaci anti-infiammatori non steroidei appare sicuro dal punto di vista cardiovascolare e gastrointestinale. Questo è quanto riportato al congresso ESC 201[...]

Osteoporosi post menopausale, romosozumab supera teriparatide in Fase III

Amgen e Ucb oggi hanno annunciato i risultati top-line dello studio STRUCTURE, un trial di fase III che ha valutato l'effetto dell'anticorpo monoclonale romosozumab rispetto a teriparatide in donne in post-menopausa con osteoporosi e ad alto rischio [...]

Osteoporosi, ormone della crescita (GH) riduce il rischio di frattura in post-menopausa

Uno studio pubblicato su JCEM ha dimostrato come il trattamento con GH sia efficace tanto nel preservare la densità ossea quanto nel ridurre il tasso di fratture dopo 10 anni di follow-up, mentre non sembra influenzare la QoL percepita dalle pazienti[...]

Artrite reumatoide, risultati di fase IIb incoraggianti per clazakizumab

Clazakizumab, un anticorpo monoclonale che si lega all'IL-6, migliora in modo significativo l'attività di malattia in pazienti affetti da artrite reumatoide (AR) e determina tassi di remissione a 12 settimane più elevati di quelli raggiunti con il tr[...]

Intervallo tra una gravidanza e l'altra fattore di rischio di osteoporosi

Un intervallo ridotto tra una gravidanza e l'altra potrebbe avere effetti negativi sulla salute delle ossa in post-menopausa. Questa la conclusione principale di uno studio pubblicato su Maturitas, che suggerisce di aumentare ad almeno due anni l'int[...]

Artrite reumatoide, incidenza ridotta di tubercolosi in pazienti trattati con tofacitinib

I risultati di uno studio pubblicato online ahead-of-print sul Annals of Rheumatic Diseases hanno mostrato come la tubercolosi rappresenti l'infezione opportunistica più comunemente riportata nei pazienti con artrite in terapia con tofacitinib, bench[...]

Artrite reumatoide, documentati benefici legati all'impiego della pillola contraccettiva

Stando ai risultati di uno studio osservazionale tedesco, pubblicato online ahead-of-print sulla rivista Arthritis Care & Research (1), le donne affette da AR che assumono contraccettivi orali presenterebbero miglioramenti legati ad alcuni outcomes d[...]

Artrite reumatoide, tofacitinib efficace sia utilizzato prima che dopo DMARD biologici

I risultati di uno studio pubblicato online ahead-of-print sulla rivista Annals of Rheumatic Disease hanno dimostrato l'efficacia del trattamento orale con tofacitinib sia in pazienti affetti da artrite reumatoide (AR) con risposta inadeguata ad uno [...]

Artrite reumatoide, conferme dell'associazione tra impiego di statine e riduzione della mortalità

In pazienti affetti da artrite reumatoide (AR), l'assunzione di statine si associa ad una riduzione della mortalità. Inoltre, la forza di tale associazione è risultata simile a quella già documentata in molti studi condotti in pazienti non affetti da[...]

Spondiloartrite assiale non radiografica, conferme per etanercept da estensione studio Fase III

I risultati della fase di estensione “in aperto” di un trial di fase III sull'impiego di etanercept (ETN) hanno dimostrato un miglioramento continuo dei marker clinici di malattia, della qualità della vita legata allo stato di salute riferita dai paz[...]

Osteoporosi, raloxifene associato a ridotta mortalità in pazienti post-menopausa con frattura vertebrale

Stando ai risultati di uno studio pubblicato sulla rivista BMC Musculoskeletal Disorders, il trattamento con raloxifene sarebbe in grado di ridurre la mortalità in donne in post-menopausa con fratture vertebrali da osteoporosi.

Rituximab efficace contro la trombocitopenia nel LES e nella malattia di Sjogren

La maggior parte dei pazienti con trombocitopenia secondaria a una malattia autoimmune risponde a rituximab, secondo i risultati di uno studio retrospettivo pubblicato sul Journal of Clinical Rheumatology.

Fibromialgia, i sintomi peggiorano quando manca anche la vitamina D

I risultati di un recente studio condotto in Turchia e presentato durante lo scorso congresso annuale europeo di Reumatologia (EULAR) hanno dimostrato che i pazienti con fibromialgia e deficit di vitamina D avevano una maggiore probabilità di present[...]

Lupus, individuati marker che potrebbero prevenire danno articolare in età pediatrica

Eritema a farfalla o presenza di anticorpi contro proteine ribonucleari (RNP): questi i due marker che potrebbero facilitare l'individuazione di soggetti pediatrici affetti da LES a rischio di sviluppo di artrite, stando ai risultati di uno studio pu[...]

Osteoporosi, riduzione accumulo di ferro utile ai fini della prevenzione e del trattamento

L'epcidina potrebbe essere utile ai fini della prevenzione e del trattamento dell'osteoporosi (OP) in post-menopausa in ragione della sua capacità di controllare i depositi di ferro nell'organismo e in virtù dei suoi effetti intrinseci sulla funzione[...]

Lupus, epratuzumab fallisce in due studi di fase III

Brutta notizia per i malati di Lupus eritematoso sistemico (LES). Il farmaco biologico epratuzumab non ha raggiunto gli end point di efficacia in due studio di fase III, dimostrandosi non diverso dal placebo. Il tutolo di UCB, l'azienda belga che sta[...]

Gevokizumab non supera l'endpoint principale in fase III contro l'uveite nella malattia di Behçet

L'anticorpo monoclonale gevokizumab non ha raggiunto l'endpoint principale di aumento del tempo alla prima esacerbazione oculare acuta nello studio di fase III EYEGUARD-B condotto in pazienti con malattia di Behçet che soffrono di uveiti. Lo ha reso [...]

Gotta, allopurinolo non aumenta mortalità alle dosi comunemente impiegate

Il trattamento di pazienti affetti da gotta con allopurinolo non si associa ad un incremento della mortalità per tutte le cause. Queste le conclusioni rassicuranti di uno studio inglese, pubblicato sulla rivista Rheumatology, relative all'impiego di [...]