Ortopedia e Reumatologia

VIDEO

La ricerca italiana in reumatologia fa passi in avanti: il progetto Poliresearch


Importanza del raggiungimento della remissione di malattia nel paziente con artrite reumatoide


Artrite reumatoide, la malattia dovrebbe essere gestita in maniera condivisa tra medico e paziente


Artrite reumatoide: quanto è importante per il paziente raggiungere la remissione di malattia?


Nuova visione dell'artrite psoriasica: da malattia a sindrome


Una graphic novel per spiegare l’innovazione nella cura delle malattie reumatiche: il progetto InComix


Artrite reumatoide: effetto di sarilumab su comorbilità cardiovascolari e qualità di vita


Artriti infiammatorie nelle diverse fasi della vita della donna: età fertile, gravidanza, menopausa


Perché è utile vaccinare contro l'herpes zoster i pazienti che utilizzano i JAK inibitori?


Malattie reumatiche e gravidanza, analisi del primo anno di arruolamento dello studio P-RHEUM-IT


Artrite reumatoide: per il paziente cosa vuol dire avere una buona giornata?


Artrite reumatoide, facciamo il punto sulla sicurezza di upadacitinib, un nuovo JAK inibitore


Le novità delle nuove linee guida EULAR sulla gestione farmacologica dell'artrite reumatoide


Malattie da accumulo lisosomiale: come fare per distinguerle dalle malattie reumatiche?


Upadacitinib e artrite reumatoide, efficacia confermata in diverse categorie di pazienti


Reumatologia, 4 pazienti su dieci rinunciano al lavoro a causa del dolore. Indagine ANMAR


Malattia di Behcet: presente e futuro della terapia


Gotta 2020: c'è qualcosa di nuovo?


Le sfide future della Reumatologia italiana


La terapia del lupus: nuovi approcci terapeutici tra presente e futuro


Aortiti: classificazione, diagnosi e terapia


Il coinvolgimento cardiaco nella sclerosi sistemica


ARTICOLI

Artrite reumatoide, sviluppato strumento decision aid per gravidanza consapevole

Il ricorso ad uno specifico strumento di decision aid, progettato per aiutare la donna affetta da artrite reumatoide (AR) a prendere decisioni in merito all'opportunità di progettare una gravidanza, è in grado di aumentare la consapevolezza e di ridu[...]

Grasso viscerale ed epatico legati ad innalzamento fino a 5 volte dell'uricemia

Uno studio osservazionale giapponese ha documentato l'esistenza di una forte associazione nel sesso maschile tra la presenza di grasso intra-addominale e il rischio di iperuricemia, condizione notoriamente predisponente alla gotta. Lo studio è stato [...]

Osteoporosi, alendronato efficace anche nel mantenimento della massa muscolare

Oltre ai noti e pluridocumentati effetti positivi sulla massa muscolare, alendronato potrebbe avere anche una funzione protettiva sulla massa muscolare in pazienti affetti da osteoporosi. A queste conclusioni è pervenuto uno studio giapponese di rece[...]

Artrite reumatoide, studio suggerisce come ottimizzare la strategia treat-to-target

Treat-to-target (T2T) è una strategia comune di gestione dei pazienti con artrite reumatoide che mira a utilizzare il regime più efficace in termini di raggiungimento dei risultati terapeutici ottimali.

Odanacatib riduce le fratture in diversi sottogruppi di donne in postmenopausa

L'inibitore della catepsina K odanacatib è efficace nel ridurre il rischio di fratture in diversi sottogruppi di donne in postmenopausa. E' quanto emerso da uno studio presentato da Kenneth G. Saag della University of Alabama in occasione del meeting[...]

Bifosfonati riducono il rischio di fratture anche nelle donne in post menopausa con diabete

La terapia con bifosfonati è efficace nel ridurre l'incidenza di fratture nelle donne in post menopausa con diabete, secondo i risultati di un'analisi post hoc di due studi randomizzati presentata in occasione del meeting dell'American Society for Bo[...]

Artrite reumatoide, baricitinib (anti JAK1-2) convince in fase III

Attraverso un comunicato stampa, Eli Lilly e Incyte Corporation hanno annunciato i primi risultati dello studio di fase III RA-BEAM condotto sull'inibitore selettivo delle JAK1 e JAK 2 chinasi baricitinib in pazienti con artrite reumatoide (AR) moder[...]

20 ottobre: giornata mondiale dell'osteoporosi, colpite 22 milioni di donne europee

A meno di una settimana dalla ricorrenza della Giornata Mondiale dell'Osteoporosi, possiamo affermare che questa patologia rimane comunque, se non sconosciuta, sicuramente misconosciuta dalla maggioranza della popolazione femminile. Potrebbe sembrare[...]

Osteoporosi postmenopausale, denosumab efficace e sicuro fino a 10 anni e meglio dell'acido zoledronico

In occasione del recentissimo meeting annuale dell'American Society for Bone and Mineral Research (ASBMR) sono stati presentati i dati di due studi condotti su denosumab in pazienti con osteoporosi postmenopausale. Si tratta della fase di estensione [...]

Malattie reumatiche, i cibi "si" e "no" per stare in salute

Niente alcolici per chi soffre di osteoporosi, no ai fast food e cibo con conservanti per chi ha l'artrite reumatoide, niente dado da cucina per i fibromialgici, ma molta verdura e frutta ricca di antiossidanti. In occasione della giornata mondiale [...]

Bone specialist, arriva in Italia il professionista delle malattie dell'osso

Si chiama “Bone Specialist”: è questa la qualifica professionale che mancava in Italia e che la Società Italiana dell'Osteoporosi, del Metabolismo Minerale e delle Malattie dello Scheletro (SIOMMMS) e l'Università “La Sapienza” di Roma vogliono forma[...]

Automonitoraggio della terapia con metotressato razionalizza i costi legati alle visite ambulatoriali

Una gestione della terapia con metotressato che preveda al suo interno l'automonitoraggio da parte del paziente potrebbe portare ad una riduzione del ricorso alle strutture sanitarie tanto per la cura dell'artrite reumatoide quanto per quella dell'a[...]

Artrite psoriasica, primi dati di efficacia di secukinumab in Fase III

Sono stati pubblicati sul NEJM i risultati dello studio di Fase III FUTURE I, dai quali risulta che secukinumab, un inibitore di IL-17A, è più efficace del placebo nel trattamento dell'artrite psoriasica (PsA), suffragando il ruolo di IL-17A come tar[...]

Spondiloartrite anchilosante, la percezione di malattia cambia in base al sesso

Uno studio pubblicato su Rheumatology ha dimostrato che gli uomini affetti da spondilite anchilosante presentano una qualità di vita migliore rispetto alle donne, pur sperimentando un peggioramento più marcato del danno radiografico nel corso del t[...]

Artrite reumatoide, l'essere sovrappeso è un vantaggio?

Stando ai risultati di uno studio caso-controllo pubblicato sulla rivista Rheumatology, l'essere in sovrappeso o l'essere obesi potrebbe proteggere dall'artrite reumatoide (AR). Tale protezione, però, riguarderebbe solo i soggetti di sesso maschile e[...]

Smartphone controlla la salute dello scheletro, al via la “Settimana della Salute dell'Osso”

Parte oggi in oltre 2.600 farmacie in tutta Italia la “Settimana della Salute dell'Osso”, iniziativa di informazione promossa da 5 società scientifiche di riferimento quali Società Italiana dell'Osteoporosi, del Metabolismo Minerale e delle Malattie [...]

Assunzione di calcio e salute delle ossa: sempre valida l'associazione nella terza età?

Due metanalisi di recente pubblicazione sul BMJ sostengono che l'assunzione di calcio, sia sotto forma di supplementazioni che tramite alimentazione (latte e latticini), ha scarsi effetti benefici sulla salute delle ossa o in funzione anti-frattura i[...]

Sindrome di Sjogren, polimorfismo genetico aumenta rischio di linfoma

I risultati di uno studio pubblicato su Annals of Rheumatic Diseases hanno confermato l'esistenza di una correlazione tra un polimorfismo germinale e codificante (rs2230926) di TNFAIP3 (A20), una proteina gatekeeper centrale nell'attivazione di NF-k[...]

Spondiloartrite assiale, etanercept riduce insorgenza nuove lesioni

Il trattamento continuo per 3 anni con etanercept, un farmaco anti-TNF, è stato in grado di ridurre l'insorgenza di nuove “fatty lesion”. Queste le conclusioni principali di uno studio pubblicato online sulla rivista Seminars in Arthritis and Rheumat[...]

Irisina, possibile nuovo farmaco contro l'osteoporosi. Ricerca italiana

Lo sapevate che osso e muscolo comunicano? Ebbene si, questo collegamento avviene ad opera di una molecola chiamata irisina, già nota per il suo effetto “dimagrante”, la quale a basse dosi attiva le cellule che depongono la matrice ossea dando nuovo [...]